Cronologia dei paragrafi

La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
Le pie donne su Calvario
La sepoltura
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

La crocifissione (mc 15,23-28)

15:23 e gli davano vino mescolato con mirra, ma egli non ne prese. 24 Poi lo crocifissero e si divisero le sue vesti, tirando a sorte su di esse ciò che ognuno avrebbe preso. 25 Erano le nove del mattino quando lo crocifissero. 26 La scritta con il motivo della sua condanna diceva: "Il re dei Giudei". 27 Con lui crocifissero anche due ladroni, uno a destra e uno alla sua sinistra. 28

15:23 15:23 E gli dieder da bere del vino condito con mirra. ma egli non lo proese. 24 15:24 E dopo averlo crocifisso, spartirono i suoi vestimenti, tirando la sorte soproa essi, per saper cio' che ne torrebbe ciascuno. 25 15:25 Or era l'ora di terza, quando lo crocifissero. 26 15:26 E la soproascritta del maleficio che gli era apposto era scritta di soproa a lui, in questa maniera: IL RE DE' GIUDEI. 27 15:27 Crocifissero ancora con lui due ladroni, l'un dalla sua destra, e l'altro dalla sinistra. 28 15:28 E si adempie' la scrittura che dice: Ed egli e' stato annoverato fra i malfattori.

15:23 15:23 E gli offersero da bere del vino mescolato con mirra. ma non ne proese. 24 15:24 Poi lo crocifissero e si spartirono i suoi vestimenti, tirandoli a sorte per sapere quel che ne toccherebbe a ciascuno. 25 15:25 Era l'ora terza quando lo crocifissero. 26 15:26 E l'iscrizione indicante il motivo della condanna, diceva: IL RE DE' GIUDEI. 27 15:27 E con lui crocifissero due ladroni, uno alla sua destra e l'altro alla sua sinistra. 28

15:23 15:22 E condussero Gesù al luogo detto Golgota che, tradotto, vuol dire 'luogo del teschio'. 24 15:23 Gli diedero da bere del vino mescolato con mirra. ma non ne proese. 25 15:24 Poi lo crocifissero e si divisero le sue vesti, tirandole a sorte per sapere quello che ciascuno dovesse proendere. 26 15:25 Era l'ora terza quando lo crocifissero. 27 15:26 L'iscrizione indicante il motivo della condanna diceva: Il re dei Giudei. 28 15:27 Con lui crocifissero due ladroni, uno alla sua destra e l'altro alla sua sinistra.

15:23 15:22 Poi condussero Gesù al luogo detto Golgota che significa: Luogo del teschio. 24 15:23 Gli diedero da bere del vino mescolato con mirra, ma egli non lo proese. 25 15:24 E, dopo averlo crocifisso, spartirono le sue vesti, tirandole a sorte, per sapere che cosa toccasse a ciascuno. 26 15:25 Era l’ora terza quando lo crocifissero. 27 15:26 E l’iscrizione che indicava il motivo della condanna, posta soproa lui, diceva: ""Il re dei Giudei"". 28 15:27 Crocifissero pure con lui due ladroni, uno alla sua destra e l’altro alla sua sinistra.

15:23 Condussero dunque Gesù al luogo del Gòlgota, che significa luogo del cranio, 24 e gli offrirono vino mescolato con mirra, ma egli non ne prese. 25 Poi lo crocifissero e si divisero le sue vesti, tirando a sorte su di esse quello che ciascuno dovesse prendere. 26 Erano le nove del mattino quando lo crocifissero. 27 E l'iscrizione con il motivo della condanna diceva: Il re dei Giudei. 28 Con lui crocifissero anche due ladroni, uno alla sua destra e uno alla sinistra.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia