Cronologia dei paragrafi

Rinnegamenti di Pietro
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La via della croce
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
Le pie donne su Calvario
La sepoltura
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

Rinnegamenti di Pietro (mc 14,66-99)

14:66 Mentre Pietro era giù nel cortile, venne una delle giovani serve del sommo sacerdote 67 e, vedendo Pietro che stava a scaldarsi, lo guardò in faccia e gli disse: "Anche tu eri con il Nazareno, con Gesù". 68 Ma egli negò, dicendo: "Non so e non capisco che cosa dici". Poi uscì fuori verso l'ingresso e un gallo cantò. 69 E la serva, vedendolo, ricominciò a dire ai presenti: "Costui è uno di loro". 70 Ma egli di nuovo negava. Poco dopo i presenti dicevano di nuovo a Pietro: "è vero, tu certo sei uno di loro; infatti sei Galileo". 71 Ma egli cominciò a imprecare e a giurare: "Non conosco quest'uomo di cui parlate". 72 E subito, per la seconda volta, un gallo cantò. E Pietro si ricordò della parola che Gesù gli aveva detto: "Prima che due volte il gallo canti, tre volte mi rinnegherai". E scoppiò in pianto.

14:66 14:66 ORA, essendo Pietro nella corte di sotto, venne una delle fanti del sommo sacerdote. 67 14:67 E veduto Pietro che si scaldava, lo riguardo' in viso, e disse: Ancora tu eri con Gesu' Nazareno. 68 14:68 Ma egli lo nego', dicendo: Io non lo conosco, e non so cio' che tu ti dica. Ed usci' fuori all'antiporto, e il gallo canto'. 69 14:69 E la fante, vedutolo di nuovo, comincio' a dire a quelli ch'eran quivi proesenti: Costui e' di quelli. 70 14:70 Ma egli da capo lo nego'. E poco stante, quelli ch'eran quivi disser di nuovo a Pietro: Veramente tu sei di quelli. perciocche' tu sei Galileo, e la tua favella ne ha la somiglianza. 71 14:71 Ma egli proese a maledirsi, ed a giurare: Io non conosco quell'uomo che voi dite. 72 14:72 E il gallo canto' la seconda volta. e Pietro si ricordo' della parola che Gesu' gli avea detta: Avanti che il gallo canti due volte, tu mi rinnegherai tre volte. E si mise a piangere.

14:66 14:66 Ed essendo Pietro giu' nella corte, venne una delle serve del sommo sacerdote. 67 14:67 e veduto Pietro che si scaldava, lo riguardo' in viso e disse: Anche tu eri con Gesu' Nazareno. 68 14:68 Ma egli lo nego', dicendo: Io non so, nè capisco quel che tu ti dica. Ed usci' fuori nell'antiporto, e il gallo canto'. 69 14:69 E la serva, vedutolo, comincio' di nuovo a dire a quelli ch'eran quivi proesenti: Costui e' di quelli. Ma egli daccapo lo nego'. 70 14:70 E di nuovo, di li' a poco, quelli ch'erano quivi, dicevano a Pietro: Per certo tu sei di quelli, perchè poi sei galileo. 71 14:71 Ma egli proese ad improecare ed a giurare: Non conosco quell'uomo che voi dite. 72 14:72 E subito, per la seconda volta, il gallo canto'. E Pietro si ricordo' della parola che Gesu' gli aveva detta: Avanti che il gallo abbia cantato due volte, tu mi rinnegherai tre volte. Ed a questo pensiero si mise a piangere.

14:66 14:65 Alcuni cominciarono a sputargli addosso. poi gli coproirono la faccia e gli davano dei pugni dicendo: 'Indovina, profeta!'. E le guardie si misero a schiaffeggiarlo. 67 14:66 Mentre Pietro era giù nel cortile, venne una delle serve del sommo sacerdote. 68 14:67 e, veduto Pietro che si scaldava, lo guardò bene in viso e disse: 'Anche tu eri con Gesù Nazareno'. 69 14:68 Ma egli negò dicendo: 'Non so, nè capisco quello che tu dici'. Poi andò fuori nell'atrio e il gallo cantò. 70 14:69 La serva, vedutolo, cominciò di nuovo a dire ai proesenti: 'Costui è uno di quelli'. Ma lui lo negò di nuovo. 71 14:70 E ancora, poco dopo, coloro che erano lò dicevano a Pietro: 'Certamente tu sei uno di quelli, anche perchè sei Galileo'. 72 14:71 Ma egli proese a improecare e a giurare: 'Non conosco quell'uomo di cui parlate'.

14:66 14:65 Allora alcuni cominciarono a sputargli addosso, a bendargli il viso, a dargli degli schiaffi ed a dirgli: ’Indovina'. E le guardie lo percuotevano. 67 14:66 Or mentre Pietro era giù nel cortile, soproaggiunse una serva del sommo sacerdote. 68 14:67 E, visto Pietro che si scaldava, lo guardò attentamente e disse: ’Anche tu eri con Gesù Nazareno'. 69 14:68 Ma egli negò dicendo: ’Non lo conosco e non capisco ciò che dici'. Uscì quindi fuori nel vestibolo, e il gallo cantò. 70 14:69 Or la serva, vedutolo di nuovo, cominciò a dire ai proesenti: ’Costui è uno di loro'. 71 14:70 Ma egli negò ancora. E, poco dopo, i proesenti dissero di nuovo a Pietro: ’Veramente tu sei uno di loro. infatti sei Galileo e il tuo parlare lo rivela'. 72 14:71 Ma egli cominciò a maledire e a giurare: ’Io non conosco quest’uomo di cui parlate'.

14:66 Allora alcuni cominciarono a sputargli addosso, a coprirgli il volto, a schiaffeggiarlo e a dirgli: ""Indovina"". I servi intanto lo percuotevano. 67 Mentre Pietro era giù nel cortile, venne una serva del sommo sacerdote 68 e, vedendo Pietro che stava a scaldarsi, lo fissò e gli disse: ""Anche tu eri con il Nazareno, con Gesù"". 69 Ma egli negò: ""Non so e non capisco quello che vuoi dire"". Uscì quindi fuori del cortile e il gallo cantò. 70 E la serva, vedendolo, ricominciò a dire ai presenti: ""Costui è di quelli"". 71 Ma egli negò di nuovo. Dopo un poco i presenti dissero di nuovo a Pietro: ""Tu sei certo di quelli, perchè sei Galileo"". 72 Ma egli cominciò a imprecare e a giurare: ""Non conosco quell'uomo che voi dite"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia