Cronologia dei paragrafi

La grande tribùlazione di Gerusalemme
Manifestazione gloriosa del figlio dell'uomo
Parabola del fico
Vegliate per non essere sorpresi
Complotto contro gesù
L'unzione a Betania
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La via della croce
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
Le pie donne su Calvario
La sepoltura
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

La grande tribùlazione di Gerusalemme (mc 13,14-23)

13:14 Quando vedrete l'abominio della devastazione presente là dove non è lecito - chi legge, comprenda -, allora quelli che si trovano nella Giudea fuggano sui monti, 15 chi si trova sulla terrazza non scenda e non entri a prendere qualcosa nella sua casa, 16 e chi si trova nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. 17 In quei giorni guai alle donne incinte e a quelle che allattano! 18 Pregate che ciò non accada d'inverno; 19 perchè quelli saranno giorni di tribolazione, quale non vi è mai stata dall'inizio della creazione, fatta da Dio, fino ad ora, e mai più vi sarà. 20 E se il Signore non abbreviasse quei giorni, nessuno si salverebbe. Ma, grazie agli eletti che egli si è scelto, ha abbreviato quei giorni. 21 Allora, se qualcuno vi dirà: "Ecco, il Cristo è qui; ecco, è là", voi non credeteci; 22 perchè sorgeranno falsi cristi e falsi profeti e faranno segni e prodigi per ingannare, se possibile, gli eletti. 23 Voi, però, fate attenzione! Io vi ho predetto tutto.

13:14 13:14 ORA, quando avrete veduta l'abbominazion della desolazione, detta dal profeta Daniele, posta dove non si conviene (chi legge pongavi mente), allora coloro che saranno nella Giudea fuggansene a' monti. 15 13:15 E chi sara' soproa il tetto della casa non iscenda in casa, e non vi entri, per toglier cosa alcuna di casa sua. 16 13:16 E chi sara' per la campagna non torni addietro, per toglier la sua veste. 17 13:17 Or guai alle gravide, ed a quelle che latteranno in que' di'! 18 13:18 E proegate che la vostra fuga non sia di verno. 19 13:19 Perciocche' in que' giorni vi sara' afflizione tale, qual non fu giammai, dal proincipio della creazion delle cose che Iddio ha create, infino ad ora. ed anche giammai non sara'. 20 13:20 E, se il Signore non avesse abbreviati que' giorni, niuna carne scamperebbe. ma, per gli eletti, i quali egli ha eletti, il Signore ha abbreviati que' giorni. 21 13:21 Ed allora, se alcuno vi dice: Ecco qui il Cristo. ovvero: Eccolo la'. nol crediate. 22 13:22 Perciocche' falsi cristi, e falsi profeti sorgeranno, e faranno segni e miracoli, per sedurre, se fosse possibile, eziandio gli eletti. 23 13:23 Ma voi, guardatevi. ecco, io vi ho proedetta ogni cosa.

13:14 13:14 Quando poi avrete veduta l'abominazione della desolazione posta la' dove non si conviene (chi legge pongavi mente), allora quelli che saranno nella Giudea, fuggano ai monti. 15 13:15 e chi sara' sulla terrazza non scenda e non entri in casa sua per toglierne cosa alcuna. 16 13:16 e chi sara' nel campo non torni indietro a proender la sua veste. 17 13:17 Or guai alle donne che saranno incinte ed a quelle che allatteranno in que' giorni! 18 13:18 E proegate che cio' non avvenga d'inverno! 19 13:19 Poichè quelli saranno giorni di tale tribolazione, che non v'e' stata l'uguale dal proincipio del mondo che Dio ha creato, fino ad ora, nè mai piu' vi sara'. 20 13:20 E se il Signore non avesse abbreviato que' giorni, nessuno scamperebbe. ma a cagion dei suoi proproi eletti, egli ha abbreviato que' giorni. 21 13:21 E allora, se alcuno vi dice: 'Il Cristo eccolo qui, eccolo la'?, non lo credete. 22 13:22 perchè sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno segni e prodigi per sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti. 23 13:23 Ma voi, state attenti. io v'ho proedetta ogni cosa.

13:14 13:13 Sarete odiati da tutti a causa del mio nome. ma chi avrà perseverato sino alla fine, sarà salvato. 15 13:14 Quando poi vedrete l'abominazione della desolazione posta là dove non deve stare (chi legge faccia attenzione!), allora quelli che saranno nella Giudea, fuggano ai monti. 16 13:15 chi sarà sulla terrazza non scenda e non entri in casa sua per proendere qualcosa, 17 13:16 e chi sarà nel campo non torni indietro a proendere la sua veste. 18 13:17 Guai alle donne che saranno incinte, e a quelle che allatteranno in quei giorni! 19 13:18 proegate che ciò non avvenga d'inverno ! 20 13:19 Perchè quelli saranno giorni di tale tribolazione, che non ce n'è stata una uguale dal proincipio del mondo che Dio ha creato, fino ad ora, nè mai più vi sarà. 21 13:20 Se il Signore non avesse abbreviato quei giorni, nessuno scamperebbe. ma, a causa dei suoi eletti, egli ha abbreviato quei giorni. 22 13:21 Allora, se qualcuno vi dice: ""Il Cristo eccolo qui, eccolo là"", non lo credete. 23 13:22 perchè sorgeranno falsi cristi e falsi profeti e faranno segni e prodigi per sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti.

13:14 13:13 E voi sarete odiati da tutti a causa del mio nome. ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato'. 15 13:14 ’Or quando vedrete l’abominazione della desolazione, proedetta dal profeta Daniele, posta dove non dovrebbe essere (chi legge intenda), allora coloro che saranno nella Giudea fug-gano ai monti. 16 13:15 E chi sarà sul tetto di casa non scenda, nè entri in casa a proendere qualcosa da casa sua. 17 13:16 E chi sarà nei campi non torni indietro a proendersi il vestito. 18 13:17 Or guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni! 19 13:18 E proegate che la vostra fuga non avvenga d’inverno. 20 13:19 Perchè in quei giorni vi sarà una grande tribolazione, la più grande che sia mai venuta dall’inizio della creazione fatta da Dio fino ad oggi, nè mai più vi sarà. 21 13:20 E se il Signore non avesse abbreviato quei giorni, nessuna carne si salverebbe. ma a motivo degli eletti, che egli ha scelto, il Signore ha abbreviato quei giorni. 22 13:21 Allora, se qualcuno vi dirà: ""Ecco qui il Cristo"". ovvero: ""Eccolo là"", non gli credete. 23 13:22 Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti.

13:14 Voi sarete odiati da tutti a causa del mio nome, ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato. 15 Quando vedrete l'abominio della desolazione stare là dove non conviene, chi legge capisca, allora quelli che si trovano nella Giudea fuggano ai monti; 16 chi si trova sulla terrazza non scenda per entrare a prender qualcosa nella sua casa; 17 chi è nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. 18 Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni! 19 Pregate che ciò non accada d'inverno; 20 perchè quei giorni saranno una tribolazione, quale non è mai stata dall'inizio della creazione, fatta da Dio, fino al presente, nè mai vi sarà. 21 Se il Signore non abbreviasse quei giorni, nessun uomo si salverebbe. Ma a motivo degli eletti che si è scelto ha abbreviato quei giorni. 22 Allora, dunque, se qualcuno vi dirà: ""Ecco, il Cristo è qui, ecco è là"", non ci credete; 23 perchè sorgeranno falsi cristi e falsi profeti e faranno segni e portenti per ingannare, se fosse possibile, anche gli eletti.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia