Cronologia dei paragrafi

Il Cristo figlio e signore di Davide
Gli scribi giudicati da gesù
L'obolo della vedova
Discorso escatologico. Introduzione
L'inizio dei dolori
La grande tribùlazione di Gerusalemme
Manifestazione gloriosa del figlio dell'uomo
Parabola del fico
Vegliate per non essere sorpresi
Complotto contro gesù
L'unzione a Betania
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La via della croce
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
Le pie donne su Calvario
La sepoltura
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

Il Cristo figlio e signore di Davide (mc 12,35-37)

12:35 Insegnando nel tempio, Gesù diceva: "Come mai gli scribi dicono che il Cristo è figlio di Davide? 36 Disse infatti Davide stesso, mosso dallo Spirito Santo: Disse il Signore al mio Signore: Siedi alla mia destra, finchè io ponga i tuoi nemici sotto i tuoi piedi. 37 Davide stesso lo chiama Signore: da dove risulta che è suo figlio?". E la folla numerosa lo ascoltava volentieri.

12:35 12:35 E GESu', insegnando nel tempio, proese a dire: Come dicono gli Scribi, che il Cristo e' Figliuol di Davide? 36 12:36 Poiche' Davide stesso, per lo Spirito Santo, ha detto: Il Signore ha detto al mio Signore: Siedi alla mia destra, finche' io abbia posti i tuoi nemici per iscannello de' tuoi piedi. 37 12:37 Davide stesso adunque lo chiama Signore. come adunque e' egli il suo figliuolo? E la maggior parte della moltitudine l'udiva volentieri.

12:35 12:35 E Gesu', insegnando nel tempio, proese a dire: Come dicono gli scribi che il Cristo e' figliuolo di Davide? 36 12:36 Davide stesso ha detto, per lo Spirito Santo: Il Signore ha detto al mio Signore: Siedi alla mia destra, finchè io abbia posto i tuoi nemici per sgabello dei tuoi piedi. 37 12:37 Davide stesso lo chiama Signore. e onde viene ch'egli e' suo figliuolo? E la massa del popolo l'ascoltava con piacere.

12:35 12:34 Gesù, vedendo che aveva risposto con intelligenza, gli disse: 'Tu non sei lontano dal regno di Dio'. E nessuno osava più interrogarlo. 36 12:35 Gesù, mentre insegnava nel tempio, disse: 'Come mai gli scribi dicono che il Cristo è Figlio di Davide? 37 12:36 Davide stesso disse per lo Spirito Santo: Il Signore ha detto al mio Signore: Siedi alla mia destra, finchè io abbia messo i tuoi nemici sotto i tuoi piedi.

12:35 12:34 E Gesù, vedendo che aveva risposto saggiamente, gli disse: ’Tu non sei lontano dal regno di Dio'. E nessuno ardiva più interrogarlo. 36 12:35 E Gesù, insegnando nel tempio, proese a dire: ’Come mai gli scribi dicono che il Cristo è Figlio di Davide? 37 12:36 Poichè Davide stesso, per lo Spirito Santo, disse: ""Il Signore ha detto al mio Signore: Siedi alla mia destra, finchè io abbia fatto dei tuoi nemici lo sgabello dei tuoi piedi"".

12:35 Gesù, vedendo che aveva risposto saggiamente, gli disse: ""Non sei lontano dal regno di Dio"". E nessuno aveva più il coraggio di interrogarlo. 36 Gesù continuava a parlare, insegnando nel tempio: ""Come mai dicono gli scribi che il Messia è figlio di Davide? 37 Davide stesso infatti ha detto, mosso dallo Spirito Santo: Disse il Signore al mio Signore: Siedi alla mia destra, finchè io ponga i tuoi nemici come sgabello ai tuoi piedi.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-9°venerdi dell'anno dispari dove si leggono i seguenti passi
[(tob 11,5-17)}; (mc 12,35-37)}; (sal 146,1-2.146,7-10)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia