Cronologia dei paragrafi

I Farisei domandano un segno nel cielo
Il lievito dei farisei e di Erode
Guarigione di un cieco è Betsaida
Professione di fede di Pietro
Primo annunzio della passione
Condizioni per seguire gesù
La Trasfigurazione
Domanda su Elia
L'epilettico indemoniato
Secondo annunzio della passione
Chi è il più grande
Uso del nome di gesù
carità verso è discepoli
Lo scandalo
Questioni sul divorzio
gesù e i bambini
L'uomo ricco
Il pericolo delle ricchezze
Ricompensa promessa alla rinuncia
Terzo annunzio della passione
La domanda dei figli di Zebedeo
I capi devono servire
Il cieco all'uscita di Gerico
Ingresso messianico in Gerusalemme
Il fico sterile
I venditori cacciati dal tempio
Il fico seccato. Fede e preghiera
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei vignaioli omicidi
Il tribùto a Cesare
La resurrezione dei morti
Il primo comandamento
Il Cristo figlio e signore di Davide
Gli scribi giudicati da gesù
L'obolo della vedova
Discorso escatologico. Introduzione
L'inizio dei dolori
La grande tribùlazione di Gerusalemme
Manifestazione gloriosa del figlio dell'uomo
Parabola del fico
Vegliate per non essere sorpresi
Complotto contro gesù
L'unzione a Betania
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La via della croce
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
Le pie donne su Calvario
La sepoltura
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

I Farisei domandano un segno nel cielo (mc 8,11-13)

8:11 Vennero i farisei e si misero a discutere con lui, chiedendogli un segno dal cielo, per metterlo alla prova. 12 Ma egli sospirò profondamente e disse: "Perchè questa generazione chiede un segno? In verità io vi dico: a questa generazione non sarà dato alcun segno". 13 Li lasciò, risalì sulla barca e partì per l'altra riva.

8:11 8:11 E i Farisei uscirono, e si misero a disputar con lui, chiedendogli un segno dal cielo, tentandolo. 12 8:12 Ma egli, dopo aver sospirato nel suo spirito, disse: Perche' questa generazione chiede ella un segno? Io vi dico in verita', che alcun segno non sara' dato a questa generazione. 13 8:13 E lasciatili, monto' di nuovo nella navicella, e passo' all'altra riva.

8:11 8:11 E i Farisei si recaron cola' e si misero a disputar con lui, chiedendogli, per metterlo alla prova, un segno dal cielo. 12 8:12 Ma egli, dopo aver sospirato nel suo spirito, disse: Perchè questa generazione chiede ella un segno? In verita' io vi dico: Non sara' dato alcun segno a questa generazione. 13 8:13 E lasciatili, monto' di nuovo nella barca e passo' all'altra riva.

8:11 8:10 E, subito, salito sulla barca con i suoi discepoli, andò dalle parti di Dalmanuta. 12 8:11 Allora vennero i farisei e si misero a discutere con lui, chiedendogli, per metterlo alla prova, un segno dal cielo. 13 8:12 Ma egli, dopo aver sospirato nel suo spirito, disse: 'Perchè questa generazione chiede un segno? In verità io vi dico: nessun segno sarà dato a questa generazione' .

8:11 8:10 E subito, salito in barca con i suoi discepoli, andò dalle parti di Dalmanuta. 12 8:11 Soproaggiunsero i farisei e cominciarono a discutere con lui, chiedendogli un segno dal cielo per metterlo alla prova. 13 8:12 Ma egli, gemendo nel suo spirito, disse: ’Perchè questa generazione chiede un segno? In verità vi dico che non sarà dato alcun segno a questa generazione'.

8:11 Salì poi sulla barca con i suoi discepoli e andò dalle parti di Dalmanùta. 12 Allora vennero i farisei e incominciarono a discutere con lui, chiedendogli un segno dal cielo, per metterlo alla prova. 13 Ma egli, con un profondo sospiro, disse: ""Perchè questa generazione chiede un segno? In verità vi dico: non sarà dato alcun segno a questa generazione"".

Mappa

Commento di un santo

Lo Spirito Santo ci dice : Non lasciate il vostro spirito soccombere alla tentazione e alla tristezza, perchè la gioia del cuore è vita dell'anima. La tristezza non giova a nulla e causa la morte spirituale. Succede a volte che le tenebre della prova soverchino il cielo della nostra anima ; ma sono proprio Lce ! Grazie ad esse infatti, voi credete persino nell'oscurità ; lo spirito si sente sperso, teme di non vedere più, di non capire più. Eppure è proprio il momento in cui il Signore parla e si rende presente all'anima ; e questa ascolta, intende e ama nel timore di Dio. Per '' vedere ' Dio, non aspettate il Tabor (Mt 17,1) quando già lo contemplate sul Sinai (Es 24,18). Andate avanti nella gioia di un cuore sincero e spalancato. E se vi è impossibile mantenere questa gioia, almeno non perdete coraggio e conservate tutta la vostra fiducia in Dio.

Autore

Pio da Pietralcina

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-6°lunedi dell'anno Dispari dove si leggono i seguenti passi
[(mc 8,11-13)}; (mc 8,11-13)}; (Gen 4,1-15.4,25-25)}; (sal 119,67-68.119,71-72.119,75-76)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia