Cronologia dei paragrafi

Insegnamento sul puro e sull'imputo
Guarigione della figlia di una siro-fenicia
Guarigione di un sordomuto
Seconda moltiplicazione dei pani
I Farisei domandano un segno nel cielo
Il lievito dei farisei e di Erode
Guarigione di un cieco è Betsaida
Professione di fede di Pietro
Primo annunzio della passione
Condizioni per seguire gesù
La Trasfigurazione
Domanda su Elia
L'epilettico indemoniato
Secondo annunzio della passione
Chi è il più grande
Uso del nome di gesù
carità verso è discepoli
Lo scandalo
Questioni sul divorzio
gesù e i bambini
L'uomo ricco
Il pericolo delle ricchezze
Ricompensa promessa alla rinuncia
Terzo annunzio della passione
La domanda dei figli di Zebedeo
I capi devono servire
Il cieco all'uscita di Gerico
Ingresso messianico in Gerusalemme
Il fico sterile
I venditori cacciati dal tempio
Il fico seccato. Fede e preghiera
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei vignaioli omicidi
Il tribùto a Cesare
La resurrezione dei morti
Il primo comandamento
Il Cristo figlio e signore di Davide
Gli scribi giudicati da gesù
L'obolo della vedova
Discorso escatologico. Introduzione
L'inizio dei dolori
La grande tribùlazione di Gerusalemme
Manifestazione gloriosa del figlio dell'uomo
Parabola del fico
Vegliate per non essere sorpresi
Complotto contro gesù
L'unzione a Betania
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La via della croce
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
Le pie donne su Calvario
La sepoltura
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

Insegnamento sul puro e sull'imputo (mc 7,14-23)

7:14 Chiamata di nuovo la folla, diceva loro: "Ascoltatemi tutti e comprendete bene! 15 Non c'è nulla fuori dell'uomo che, entrando in lui, possa renderlo impuro. Ma sono le cose che escono dall'uomo a renderlo impuro". 16 [] 17 Quando entrò in una casa, lontano dalla folla, i suoi discepoli lo interrogavano sulla parabola. 18 E disse loro: "Così neanche voi siete capaci di comprendere? Non capite che tutto ciò che entra nell'uomo dal di fuori non può renderlo impuro, 19 perchè non gli entra nel cuore ma nel ventre e va nella fogna?". Così rendeva puri tutti gli alimenti. 20 E diceva: "Ciò che esce dall'uomo è quello che rende impuro l'uomo. 21 Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono i propositi di male: impurità, furti, omicidi, 22 adultèri, avidità, malvagità, inganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. 23 Tutte queste cose cattive vengono fuori dall'interno e rendono impuro l'uomo".

7:14 7:14 Poi, chiamata a se' tutta la moltitudine, le disse: Ascoltatemi tutti, ed intendete: 15 7:15 Non vi e' nulla di fuor dell'uomo, che, entrando in lui, possa contaminarlo. ma le cose che escon di lui son quelle che lo contaminano. 16 7:16 Se alcuno ha orecchie da udire, oda. 17 7:17 Poi, quando egli fu entrato in casa, lasciando la moltitudine, i suoi discepoli lo domandarono intorno alla parabola. 18 7:18 Ed egli disse loro: Siete voi ancora cosi' proivi d'intelletto? non intendete voi che tutto cio' che di fuori entra nell'uomo non puo' contaminarlo? 19 7:19 Poiche' non gli entra nel cuore, anzi nel ventre, e poi se ne va nella latrina, purgando tutte le vivande. 20 7:20 Ma, diceva egli, cio' che esce dall'uomo e' quel che lo contamina. 21 7:21 Poiche' di dentro, cioe', dal cuore degli uomini, procedono pensieri malvagi, adulterii, fornicazioni, omi-cidii, furti, 22 7:22 cupidigie, malizie, frodi, lascivie, occhio maligno, bestemmia, alterezza, stoltizia. 23 7:23 Tutte queste cose malvagie escon di dentro l'uomo, e lo contaminano.

7:14 7:14 Poi chiamata a sè di nuovo la moltitudine, diceva loro: Ascoltatemi tutti ed intendete: 15 7:15 Non v'e' nulla fuori dell'uomo che entrando in lui possa contaminarlo. ma son le cose che escon dall'uomo quelle che contaminano l'uomo. 16 17 7:17 E quando, lasciata la moltitudine, fu entrato in casa, i suoi discepoli lo interrogarono intorno alla parabola. 18 7:18 Ed egli disse loro: Siete anche voi cosi' proivi d'intendimento? Non capite voi che tutto cio' che dal di fuori entra nell'uomo non lo puo' contaminare, 19 7:19 perchè gli entra non nel cuore ma nel ventre e se ne va nella latrina? Cosi' dicendo, dichiarava puri tutti quanti i cibi. 20 7:20 Diceva inoltre: e' quel che esce dall'uomo che contamina l'uomo. 21 7:21 poichè e' dal di dentro, dal cuore degli uomini, che escono cattivi pensieri, fornicazioni, furti, omicidi, 22 7:22 adulteri, cupidigie, malvagita', frode, lascivia, sguardo maligno, calunnia, superbia, stoltezza. 23 7:23 Tutte queste cose malvage escono dal di dentro e contaminano l'uomo.

7:14 7:13 annullando cosò la parola di Dio con la tradizione che voi vi siete tramandata. Di cose simili ne fate molte'. 15 7:14 Poi, chiamata la folla a sè, diceva loro: 'Ascoltatemi tutti e intendete: 16 7:15 non c'è nulla fuori dell'uomo che entrando in lui possa contaminarlo. sono le cose che escono dall'uomo quelle che contaminano l'uomo. 17 7:16 Se uno ha orecchi per udire oda.' 18 7:17 Quando lasciò la folla ed entrò in casa, i suoi discepoli gli chiesero di spiegare quella parabola. 19 7:18 Egli disse loro: 'Neanche voi siete capaci di comproendere? Non capite che tutto ciò che dal di fuori entra nell'uomo non lo può contaminare, 20 7:19 perchè non gli entra nel cuore ma nel ventre e se ne va nella latrina?'. Cosò dicendo, dichiarava puri tutti i cibi. 21 7:20 Diceva inoltre: 'è quello che esce dall'uomo che contamina l'uomo. 22 7:21 perchè è dal di dentro, dal cuore degli uomini, che escono cattivi pensieri, fornicazioni, furti, omicidi, 23 7:22 adultèri, cupidigie, malvagità, frode, lascivia, sguardo maligno, calunnia, superbia, stoltezza.

7:14 7:13 annullando così la parola di Dio con la vostra tradizione, che voi avete tramandata. E fate molte altre cose simili'. 15 7:14 Poi, chiamata a sè tutta la folla, disse loro: ’Ascoltatemi tutti ed intendete: 16 7:15 Non c’è nulla di esterno all’uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo. sono invece le cose che escono da lui che lo contaminano. 17 7: 16 Chi ha orecchi da udire, oda!'. 18 7:17 Quando poi egli fu rientrato in casa, lontano dalla folla, i suoi discepoli lo interrogarono sul significato della parabola. 19 7:18 Ed egli disse loro: ’Siete anche voi così proivi d’intelligenza? Non capite voi che tutto ciò che dal di fuori entra nell’uomo non può contaminarlo, 20 7:19 perchè non entra nel suo cuore, ma nel ventre, e poi se ne va nella fogna?'. Così dicendo, dichiarava puri tutti gli alimenti. 21 7:20 Disse ancora: ’Ciò che esce dall’uomo, quello lo contamina. 22 7:21 Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, procedono pensieri malvagi, adultèri, fornicazioni, omicidi, 23 7:22 furti, cupidigie, malizie, frodi, insolenza, invidia, bestemmia, orgoglio, stoltezza.

7:14 annullando così la parola di Dio con la tradizione che avete tramandato voi. E di cose simili ne fate molte"". 15 Chiamata di nuovo la folla, diceva loro: ""Ascoltatemi tutti e intendete bene: 16 non c'è nulla fuori dell'uomo che, entrando in lui, possa contaminarlo; sono invece le cose che escono dall'uomo a contaminarlo"". 17 [] 18 Quando entrò in una casa lontano dalla folla, i discepoli lo interrogarono sul significato di quella parabola. 19 E disse loro: ""Siete anche voi così privi di intelletto? Non capite che tutto ciò che entra nell'uomo dal di fuori non può contaminarlo, 20 perchè non gli entra nel cuore ma nel ventre e va a finire nella fogna?"". Dichiarava così mondi tutti gli alimenti. 21 Quindi soggiunse: ""Ciò che esce dall'uomo, questo sì contamina l'uomo. 22 Dal di dentro infatti, cioè dal cuore degli uomini, escono le intenzioni cattive: fornicazioni, furti, omicidi, 23 adultèri, cupidigie, malvagità, inganno, impudicizia, invidia, calunnia, superbia, stoltezza.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-5°mercoledi dell'anno dispari dove si leggono i seguenti passi
[(Gen 2,4-9.2,15-17)}; (Gen 2,4-9.2,15-17)}; (sal 13,1-2.13,27-3)}; (mc 7,14-23)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia