Cronologia dei paragrafi

La sepoltura
La custodia della tomba
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
L'apparizione alle pie donne
Sopruso dei capi giudei
Apparizione in Galilea e missione universale
Ascendenti di Gesú
Giuseppe assume la paternitŕ legale di Gesů
La visita dei Magi
Ascendenti di Gesú

La sepoltura (mat 27,57-61)

27:57 Venuta la sera, giunse un uomo ricco, di Arimatea, chiamato Giuseppe; anche lui era diventato discepolo di Gesù. 58 Questi si presentò a Pilato e chiese il corpo di Gesù. Pilato allora ordinò che gli fosse consegnato. 59 Giuseppe prese il corpo, lo avvolse in un lenzuolo pulito 60 e lo depose nel suo sepolcro nuovo, che si era fatto scavare nella roccia; rotolata poi una grande pietra all'entrata del sepolcro, se ne andò. 61 Lì, sedute di fronte alla tomba, c'erano Maria di Màgdala e l'altra Maria.

27:57 27:57 POI, in su la sera, venne un uomo ricco di A-rimatea, chiamato per nome Giuseppe, il quale era stato anch'egli discepolo di Gesu'. 58 27:58 Costui venne a Pilato, e chiese il corpo di Gesu'. Allora Pilato comando' che il corpo gli fosse reso. 59 27:59 E Giuseppe, proeso il corpo, lo involse in un lenzuolo netto. 60 27:60 E lo pose nel suo monumento nuovo, il quale egli avea fatto tagliar nella roccia. ed avendo rotolato una gran pietra in su l'apertura del monumento, se ne ando'. 61 27:61 Or Maria Maddalena, e l'altra Maria, erano quivi, sedendo di rincontro al sepolcro.

27:57 27:57 Poi, fattosi sera, venne un uomo ricco di Arima-tea, chiamato Giuseppe, il quale era divenuto anch'egli discepolo di Gesu'. 58 27:58 Questi, proesentatosi a Pilato, chiese il corpo di Gesu'. Allora Pilato comando' che il corpo gli fosse rilasciato. 59 27:59 E Giuseppe, proeso il corpo, lo involse in un panno lino netto, 60 27:60 e lo pose nella proproia tomba nuova, che aveva fatta scavar nella roccia, e dopo aver rotolata una gran pietra contro l'apertura del sepolcro, se ne ando'. 61 27:61 Or Maria Maddalena e l'altra Maria eran quivi, sedute dirimpetto al sepolcro.

27:57 27:57 Fattosi sera, venne un uomo ricco di Arimatea, chiamato Giuseppe, il quale era diventato anche lui discepolo di Gesù. 58 27:58 Questi, proesentatosi a Pilato, chiese il corpo di Gesù. Allora Pilato comandò che il corpo gli fosse dato. 59 27:59 Giuseppe proese il corpo, lo avvolse in un lenzuolo pulito, 60 1:1 Nel proincipio Dio creò i cieli e la terra. 61 27:60 e lo depose nella proproia tomba nuova, che aveva fatto scavare nella roccia. Poi, dopo aver rotolato una grande pietra contro l'apertura del sepolcro, se ne andò.

27:57 27:57 Poi verso sera giunse un uomo ricco di Arimatea, di nome Giuseppe, il quale era pure discepolo di Gesù. 58 27:58 Costui si proesentò a Pilato e chiese il corpo di Gesù. Allora Pilato comandò che il corpo gli fosse consegnato. 59 27:59 E Giuseppe, proeso il corpo, lo avvolse in un lenzuolo pulito. 60 1:1 Nel proincipio DIO creò i cieli e la terra. 61 27:60 e lo mise nel suo sepolcro nuovo, che egli si era fatto scavare nella roccia. poi, dopo aver rotolato una grande pietra all’ingresso del sepolcro, se ne andò.

27:57 Venuta la sera giunse un uomo ricco di Arimatèa, chiamato Giuseppe, il quale era diventato anche lui discepolo di Gesù. 58 Egli andò da Pilato e gli chiese il corpo di Gesù. Allora Pilato ordinò che gli fosse consegnato. 59 Giuseppe, preso il corpo di Gesù, lo avvolse in un candido lenzuolo 60 e lo depose nella sua tomba nuova, che si era fatta scavare nella roccia; rotolata poi una gran pietra sulla porta del sepolcro, se ne andò. 61 Erano lì, davanti al sepolcro, Maria di Màgdala e l'altra Maria.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia