Cronologia dei paragrafi

Il più grande comandamento
Il Cristo, figlio e signore di Davide
Ipocrisia è vanità degli scribi è dei farisei
Sette maledizioni agli scribi e ai farisei
Delitti e castighi imminenti
Apostrofe a Gerusalemme
Introduzione
L'inizio dei dolori
La grande tribolazione di Gerusalemme
L'avvento del figlio dell'uomo sarà manifesto
Dimensione cosmica di questo avvento
Parabola del fico. Vegliare per non essere sorpresi
Parabola del maggiordomo
Parabola delle dieci vergini
Parabola dei talenti
Il giudizio finale
Complotto contro gesù
L'unzione è Betenia
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù condotto davanti a Pilato
Morte di Giuda
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
La sepoltura
La custodia della tomba
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
L'apparizione alle pie donne
Sopruso dei capi giudei
Apparizione in Galilea e missione universale
Ascendenti di Gesú
Giuseppe assume la paternitŕ legale di Gesů
La visita dei Magi
Ascendenti di Gesú

Il più grande comandamento (mat 22,34-40)

22:34 Allora i farisei, avendo udito che egli aveva chiuso la bocca ai sadducei, si riunirono insieme 35 e uno di loro, un dottore della Legge, lo interrogò per metterlo alla prova: 36 "Maestro, nella Legge, qual è il grande comandamento?". 37 Gli rispose: "Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. 38 Questo è il grande e primo comandamento. 39 Il secondo poi è simile a quello: Amerai il tuo prossimo come te stesso. 40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti".

22:34 22:34 ED i Farisei, udito ch'egli avea chiusa la bocca a' Sadducei, si raunarono insieme. 35 22:35 E un dottor della legge lo domando', tentandolo, e dicendo: 36 22:36 Maestro, quale e' il maggior comandamento della legge? 37 22:37 E Gesu' gli disse: Ama il Signore Iddio tuo con tutto il tuo cuore, e con tutta l'anima tua, e con tutta la mente tua. 38 22:38 Quest'e' il proimo, e il gran comandamento. 39 22:39 E il secondo, simile ad esso, e': Ama il tuo prossimo come te stesso. 40 22:40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge, ed i profeti.

22:34 22:34 Or i Farisei, udito ch'egli avea chiusa la bocca a' Sadducei, si raunarono insieme. 35 22:35 e uno di loro, dottor della legge, gli domando', per metterlo alla prova: 36 22:36 Maestro, qual e', nella legge, il gran comandamento? 37 22:37 E Gesu' gli disse: Ama il Signore Iddio tuo con tutto il tuo cuore e con tutta l'anima tua e con tutta la mente tua. 38 22:38 Questo e' il grande e il proimo comandamento. 39 22:39 Il secondo, simile ad esso, e': Ama il tuo prossimo come te stesso. 40 22:40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge ed i profeti.

22:34 22:34 I farisei, udito che egli aveva chiuso la bocca ai sadducei, si radunarono. 35 22:35 e uno di loro, dottore della legge, gli domandò, per metterlo alla prova: 36 22:36 'Maestro, qual è, nella legge, il gran comandamento?'. 37 22:37 Gesù gli disse: 'Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. 38 22:38 Questo è il grande e il proimo comandamento. 39 22:39 Il secondo, simile a questo, è: Ama il tuo prossimo come te stesso. 40 22:40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti'.

22:34 22:34 Allora i farisei, avendo udito che egli aveva messo a tacere i sadducei, si radunarono insieme. 35 22:35 E uno di loro, dottore della legge, lo interrogò per metterlo alla prova, dicendo: 36 22:36 ’Maestro, qual è il grande comandamento della legge?'. 37 22:37 E Gesù gli disse: ’""Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua e con tutta la tua mente"". 38 22:38 Questo è il proimo e il gran comandamento. 39 22:39 E il secondo, simile a questo, è: ""Ama il tuo prossimo come te stesso"". 40 22:40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti'.

22:34 Allora i farisei, udito che egli aveva chiuso la bocca ai sadducei, si riunirono insieme 35 e uno di loro, un dottore della legge, lo interrogò per metterlo alla prova: 36 ""Maestro, qual è il più grande comandamento della legge?"". 37 Gli rispose: ""Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. 38 Questo è il più grande e il primo dei comandamenti. 39 E il secondo è simile al primo: Amerai il prossimo tuo come te stesso. 40 Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti"".

Mappa

Commento di un santo

'' Carissimi, amiamoci vicendevolmente perchè l'amore viene da Dio; colui che ama è nato da Dio, e conosce Dio. Chi non ama, non ha conosciuto Dio, perchè Dio è amore ' (1 Gv 4,78). Questo contesto mostra in maniera sufficiente e chiara che questo amore fraterno infatti l'amore fraterno è quello che ci fa amare vicendevolmente non solo viene da Dio, ma che, secondo una così grande autorità, è Dio stesso. Di conseguenza, amando secondo l'amore il fratello, lo amiamo secondo Dio. Nè può accadere che non amiamo principalmente questo amore, con cui amiamo il fratello. Da ciò si conclude che quei due precetti non possono esistere l'uno senza l'altro. Poichè in verità '' Dio è amore ', ama certamente Dio, colui che ama l'amore ed è necessario che ami l'amore colui che ama il fratello. Perciò poco più innanzi l'apostolo Giovanni afferma: '' Non può amare Dio, che non vede, colui che non ama il prossimo che vede ' (1 Gv 4,20) perchè la ragione per cui non vede Dio è che non ama il fratello. Infatti chi non ama il fratello, non è nell'amore e chi non è nell'amore non è in Dio, perchè '' Dio è amore '.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-2°venerdi dell'anno dispari dove si leggono i seguenti passi
[(Eb 8,6-13)}; (Eb 8,6-13)}; (sal 85,8-14)}; (mc 3,13-19)}; (sal 146,5-1)}; (mat 22,34-4)};
E nelle seguenti solennitĂ 
dove si leggono i seguenti passi:
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia