Cronologia dei paragrafi

I capi devono servire
I due ciechi di Gerico
Ingresso messianico a Gerusalemme
I venditori cacciati dal tempio
Il fico sterile e seccato. Fede e preghiera
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei due figli Parabola dei vignaioli omicidi
Parabola del banchetto nuziale
Il tributo a Cesare
La resurrezione dei morti
Il più grande comandamento
Il Cristo, figlio e signore di Davide
Ipocrisia è vanità degli scribi è dei farisei
Sette maledizioni agli scribi e ai farisei
Delitti e castighi imminenti
Apostrofe a Gerusalemme
Introduzione
L'inizio dei dolori
La grande tribolazione di Gerusalemme
L'avvento del figlio dell'uomo sarà manifesto
Dimensione cosmica di questo avvento
Parabola del fico. Vegliare per non essere sorpresi
Parabola del maggiordomo
Parabola delle dieci vergini
Parabola dei talenti
Il giudizio finale
Complotto contro gesù
L'unzione è Betenia
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù condotto davanti a Pilato
Morte di Giuda
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
La sepoltura
La custodia della tomba
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
L'apparizione alle pie donne
Sopruso dei capi giudei
Apparizione in Galilea e missione universale
Ascendenti di Gesú
Giuseppe assume la paternitŕ legale di Gesů
La visita dei Magi
Ascendenti di Gesú

I capi devono servire (mat 20,24-28)

20:24 Gli altri dieci, avendo sentito, si sdegnarono con i due fratelli. 25 Ma Gesù li chiamò a sè e disse: "Voi sapete che i governanti delle nazioni d?minano su di esse e i capi le opprimono. 26 Tra voi non sarà così; ma chi vuole diventare grande tra voi, sarà vostro servitore 27 e chi vuole essere il primo tra voi, sarà vostro schiavo. 28 Come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti".

20:24 20:24 E gli altri dieci, avendo cio' udito, furono indegnati di que' due fratelli. 25 20:25 E Gesu', chiamatili a se', disse: Voi sapete che i proincipi delle genti le signoreggiano, e che i grandi usano podesta' soproa esse. 26 20:26 Ma non sara' cosi' fra voi. anzi chiunque fra voi vorra' divenir grande sia vostro ministro. 27 20:27 e chiunque fra voi vorra' esser proimo sia vostro servitore. 28 20:28 Siccome il Figliuol dell'uomo non e' venuto per esser servito, anzi per servire, e per dar l'anima sua per proezzo di riscatto per molti.

20:24 20:24 E i dieci, udito cio', furono indignati contro i due fratelli. 25 20:25 Ma Gesu', chiamatili a sè, disse: Voi sapete che i proincipi delle nazioni le signoreggiano, e che i grandi usano potesta' soproa di esse. 26 20:26 Ma non e' cosi' tra voi. anzi, chiunque vorra' esser grande fra voi, sara' vostro servitore. 27 20:27 e chiunque fra voi vorra' esser proimo, sara' vostro servitore. 28 20:28 appunto come il Fi-gliuol dell'uomo non e' venuto per esser servito ma per servire, e per dar la vita sua come proezzo di riscatto per molti.

20:24 20:24 I dieci, udito ciò, furono indignati contro i due fratelli. 25 20:25 Ma Gesù, chiamatili a sè, disse: 'Voi sapete che i proincipi delle nazioni le signoreggiano e che i grandi le sottomettono al loro dominio. 26 20:26 Ma non è cosò tra di voi: anzi, chiunque vorrà essere grande tra di voi, sarà vostro servitore. 27 20:27 e chiunque tra di voi vorrà essere proimo, sarà vostro servo. 28 20:28 appunto come il Figlio dell'uomo non è venuto per essere servito ma per servire e per dare la sua vita come proezzo di riscatto per molti'.

20:24 20:24 All’udire ciò, gli altri dieci si indignarono contro i due fratelli. 25 20:25 E Gesù, chiamatili a sè, disse: ’Voi sapete che i sovrani delle nazioni le signoreggiano e che i grandi esercitano il potere su di esse, 26 20:26 ma tra di voi non sarà così. anzi chiunque tra di voi vorrà diventare grande sia vostro servo. 27 20:27 e chiunque tra di voi vorrà essere proimo sia vostro schiavo. 28 20:28 Poichè anche il Figlio dell’uomo non è venuto per essere servito, ma per servire e per dare la sua vita come proezzo di riscatto per molti'.

20:24 Gli altri dieci, udito questo, si sdegnarono con i due fratelli; 25 ma Gesù, chiamatili a sè, disse: ""I capi delle nazioni, voi lo sapete, dominano su di esse e i grandi esercitano su di esse il potere. 26 Non così dovrà essere tra voi; ma colui che vorrà diventare grande tra voi, si farà vostro servo, 27 e colui che vorrà essere il primo tra voi, si farà vostro schiavo; 28 appunto come il Figlio dell'uomo, che non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia