Cronologia dei paragrafi

La tassa per il tempio pagata da gesù e da Pietro
Chi è il più grande
La pecora smarrita
Correzione fraterna
Preghiera in comune
Perdono delle offese Parabola del servo spietato
Questione sul divorzio
La continenza volontaria
gesù e i bambini
Il giovane ricco
Il pericolo delle ricchezze
Ricompensa promessa alla rinuncia
Parabola degli operai mandati nella vigna
Terzo annunzio della Passione
Domanda della madre dei figli di Zebedeo
I capi devono servire
I due ciechi di Gerico
Ingresso messianico a Gerusalemme
I venditori cacciati dal tempio
Il fico sterile e seccato. Fede e preghiera
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei due figli Parabola dei vignaioli omicidi
Parabola del banchetto nuziale
Il tributo a Cesare
La resurrezione dei morti
Il più grande comandamento
Il Cristo, figlio e signore di Davide
Ipocrisia è vanità degli scribi è dei farisei
Sette maledizioni agli scribi e ai farisei
Delitti e castighi imminenti
Apostrofe a Gerusalemme
Introduzione
L'inizio dei dolori
La grande tribolazione di Gerusalemme
L'avvento del figlio dell'uomo sarà manifesto
Dimensione cosmica di questo avvento
Parabola del fico. Vegliare per non essere sorpresi
Parabola del maggiordomo
Parabola delle dieci vergini
Parabola dei talenti
Il giudizio finale
Complotto contro gesù
L'unzione è Betenia
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù condotto davanti a Pilato
Morte di Giuda
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
La sepoltura
La custodia della tomba
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
L'apparizione alle pie donne
Sopruso dei capi giudei
Apparizione in Galilea e missione universale
Ascendenti di Gesú
Giuseppe assume la paternitŕ legale di Gesů
La visita dei Magi
Ascendenti di Gesú

La tassa per il tempio pagata da gesù e da Pietro (mat 17,24-99)

17:24 Quando furono giunti a Cafàrnao, quelli che riscuotevano la tassa per il tempio si avvicinarono a Pietro e gli dissero: "Il vostro maestro non paga la tassa?". 25 Rispose: "Sì". Mentre entrava in casa, Gesù lo prevenne dicendo: "Che cosa ti pare, Simone? I re della terra da chi riscuotono le tasse e i tributi? Dai propri figli o dagli estranei?". 26 Rispose: "Dagli estranei". E Gesù replicò: "Quindi i figli sono liberi. 27 Ma, per evitare di scandalizzarli, va' al mare, getta l'amo e prendi il primo pesce che viene su, aprigli la bocca e vi troverai una moneta d'argento. Prendila e consegnala loro per me e per te".

17:24 17:24 E QUANDO furon venuti in Capernaum, coloro che ricoglievano le didramme vennero a Pietro, e dissero: Il vostro Maestro non paga egli le didramme? 25 17:25 Egli disse: Si'. E quando egli fu entrato in casa, Gesu' lo proevenne, dicendo: Che ti pare, Simone? da cui proendono i re della terra i tributi, o il censo? da' figliuoli loro, o dagli stranieri? 26 17:26 Pietro gli disse: Dagli stranieri. Gesu' gli disse: Dunque i figliuoli son franchi. 27 17:27 Ma, acciocche' noi non li scandalezziamo, vattene al mare, e getta l'amo, e togli il proimo pesce che salira' fuori, ed aproigli la gola, e tu vi troverai uno statere. proendilo e dallo loro, per te, e per me.

17:24 17:24 E quando furon venuti a Capernaum, quelli che riscotevano le didramme si accostarono a Pietro e dissero: Il vostro maestro non paga egli le didramme? 25 17:25 Egli rispose: Si'. E quando fu entrato in casa, Gesu' lo proevenne e gli disse: Che te ne pare, Simone? i re della terra da chi proendono i tributi o il censo? dai loro figliuoli o dagli stranieri? 26 17:26 Dagli stranieri, rispose Pietro. Gesu' gli disse: I figliuoli, dunque, ne sono esenti. 27 17:27 Ma, per non scandalizzarli, vattene al mare, getta l'amo e proendi il proimo pesce che verra' su. e, apertagli la bocca, troverai uno state're. proendilo, e da'l-lo loro per me e per te.

17:24 17:24 Quando furono giunti a Capernaum, quelli che riscotevano le didramme si avvicinarono a Pietro e dissero: 'Il vostro maestro non paga le didramme?'. 25 17:25 Egli rispose: 'Sò'. Quando fu entrato in casa, Gesù lo proevenne e gli disse: 'Che te ne pare, Simone? I re della terra da chi proendono i tributi o l'imposta? Dai loro figli o dagli stranieri?'. 26 17:26 'Dagli stranieri' rispose Pietro. Gesù gli disse: 'I figli, dunque, ne sono esenti. 27 17:27 Ma, per non scandalizzarli, và al mare, getta l'amo e proendi il proimo pesce che verrà su. Aproigli la bocca: troverai uno statere. proendilo, e dallo loro per me e per te'.

17:24 17:24 Quando giunsero a Capernaum, gli esattori di didramme si accostarono a Pietro e dissero: ’Il vostro maestro, non paga le didramme?'. 25 17:25 Egli disse: ’Sì'. Quando fu entrato in casa, Gesù lo proevenne dicendo: ’Che ti pare Simone? Da chi proendono i re della terra i tributi, o le tasse? Dai proproi figli o dagli estranei?'. 26 17:26 Pietro gli disse: ’Dagli estranei'. Gesù disse: ’I figli dunque sono esenti. 27 17:27 Tuttavia per non scandalizzarli, và al mare, getta l’amo e proendi il proimo pesce che verrà su. aproigli la bocca e vi troverai uno statere. proendilo e dallo loro per te e per me'.

17:24 Venuti a Cafarnao, si avvicinarono a Pietro gli esattori della tassa per il tempio e gli dissero: ""Il vostro maestro non paga la tassa per il tempio?"". 25 Rispose: ""Sì"". Mentre entrava in casa, Gesù lo prevenne dicendo: ""Che cosa ti pare, Simone? I re di questa terra da chi riscuotono le tasse e i tributi? Dai propri figli o dagli altri?"". 26 Rispose: ""Dagli estranei"". E Gesù: ""Quindi i figli sono esenti. 27 Ma perchè non si scandalizzino, va' al mare, getta l'amo e il primo pesce che viene prendilo, aprigli la bocca e vi troverai una moneta d'argento. Prendila e consegnala a loro per me e per te"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia