Cronologia dei paragrafi

La trasfigurazione
Domanda su Elia
L'epilettico indemoniato
Secondo annuncio della Passione
La tassa per il tempio pagata da gesù e da Pietro
Chi è il più grande
La pecora smarrita
Correzione fraterna
Preghiera in comune
Perdono delle offese Parabola del servo spietato
Questione sul divorzio
La continenza volontaria
gesù e i bambini
Il giovane ricco
Il pericolo delle ricchezze
Ricompensa promessa alla rinuncia
Parabola degli operai mandati nella vigna
Terzo annunzio della Passione
Domanda della madre dei figli di Zebedeo
I capi devono servire
I due ciechi di Gerico
Ingresso messianico a Gerusalemme
I venditori cacciati dal tempio
Il fico sterile e seccato. Fede e preghiera
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei due figli Parabola dei vignaioli omicidi
Parabola del banchetto nuziale
Il tributo a Cesare
La resurrezione dei morti
Il più grande comandamento
Il Cristo, figlio e signore di Davide
Ipocrisia è vanità degli scribi è dei farisei
Sette maledizioni agli scribi e ai farisei
Delitti e castighi imminenti
Apostrofe a Gerusalemme
Introduzione
L'inizio dei dolori
La grande tribolazione di Gerusalemme
L'avvento del figlio dell'uomo sarà manifesto
Dimensione cosmica di questo avvento
Parabola del fico. Vegliare per non essere sorpresi
Parabola del maggiordomo
Parabola delle dieci vergini
Parabola dei talenti
Il giudizio finale
Complotto contro gesù
L'unzione è Betenia
Il tradimento di Giuda
Preparativi del pasto pasquale
Annunzio del tradimento di Giuda
Istituzione dell'Eucaristia
Predizione del rinnegamento di Pietro
Al Getsamani
L'arresto di gesù
gesù davanti al sinedrio
Rinnegamenti di Pietro
gesù condotto davanti a Pilato
Morte di Giuda
gesù davanti a Pilato
La corona di spine
La crocifissione
gesù in croce deriso e oltraggiato
La morte di gesù
La sepoltura
La custodia della tomba
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
L'apparizione alle pie donne
Sopruso dei capi giudei
Apparizione in Galilea e missione universale
Ascendenti di Gesú
Giuseppe assume la paternitŕ legale di Gesů
La visita dei Magi
Ascendenti di Gesú

La trasfigurazione (mat 17,1-8)

17:1 Sei giorni dopo, Gesù prese con sè Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello e li condusse in disparte, su un alto monte. 2 E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. 3 Ed ecco, apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con lui. 4 Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: "Signore, è bello per noi essere qui! Se vuoi, farò qui tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia". 5 Egli stava ancora parlando, quando una nube luminosa li coprì con la sua ombra. Ed ecco una voce dalla nube che diceva: "Questi è il Figlio mio, l'amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo". 6 All'udire ciò, i discepoli caddero con la faccia a terra e furono presi da grande timore. 7 Ma Gesù si avvicinò, li toccò e disse: "Alzatevi e non temete". 8 Alzando gli occhi non videro nessuno, se non Gesù solo.

17:1 17:1 E SEI giorni approesso, Gesu' proese seco Pietro, e Giacomo, e Giovanni, suo fratello, e li condusse soproa un alto monte, in disparte. 2 17:2 E fu trasfigurato in lor proesenza, e la sua faccia risplende' come il sole, e i suoi vestimenti divenner candidi come la luce. 3 17:3 Ed ecco, apparvero loro Mose' ed Elia, che ragionavano con lui. 4 17:4 E Pietro fece motto a Gesu', e gli disse: Signore, egli e' bene che noi stiam qui. se tu vuoi, facciam qui tre tabernacoli. uno a te, uno a Mose', ed uno ad Elia. 5 17:5 Mentre egli parlava ancora, ecco, una nuvola lucida li adombro'. ed ecco, una voce venne dalla nuvola, dicendo: Questo e' il mio diletto Figliuolo, in cui ho proeso il mio compiacimento. ascoltatelo. 6 17:6 E i discepoli, udito cio', caddero soproa le lor facce, e temettero grandemente. 7 17:7 Ma Gesu', accostatosi, li tocco', e disse: Levatevi, e non temiate. 8 17:8 Ed essi, alzati gli occhi, non videro alcuno, se non Gesu' tutto solo.

17:1 17:1 Sei giorni dopo, Gesu' proese seco Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello, e li condusse soproa un alto monte, in disparte. 2 17:2 E fu trasfigurato dinanzi a loro. la sua faccia risplendè come il sole, e i suoi vestiti divennero candidi come la luce. 3 17:3 Ed ecco apparvero loro Mose' ed Elia, che stavan conversando con lui. 4 17:4 E Pietro proese a dire a Gesu': Signore, egli e' bene che stiamo qui. se vuoi, faro' qui tre tende: una per te, una per Mose' ed una per Elia. 5 17:5 Mentr'egli parlava ancora, ecco una nuvola luminosa li coperse della sua ombra, ed ecco una voce dalla nuvola che diceva: Questo e' il mio diletto Figliuolo, nel quale mi sono compiaciuto. ascoltatelo. 6 17:6 E i discepoli, udito cio', caddero con la faccia a terra, e furon proesi da gran timore. 7 17:7 Ma Gesu', accostatosi, li tocco' e disse: Levatevi, e non temete. 8 17:8 Ed essi, alzati gli occhi, non videro alcuno, se non Gesu' tutto solo.

17:1 17:1 Sei giorni dopo, Gesù proese con sè Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello, e li condusse soproa un alto monte, in disparte. 2 17:2 E fu trasfigurato davanti a loro. la sua faccia risplendette come il sole e i suoi vestiti divennero candidi come la luce. 3 17:3 E apparvero loro Mosè ed Elia che stavano conversando con lui. 4 17:4 E Pietro proese a dire a Gesù: 'Signore, è bene che stiamo qui. se vuoi, farò qui tre tende. una per te, una per Mosè e una per Elia'. 5 17:5 Mentre egli parlava ancora, una nuvola luminosa li coproò con la sua ombra, ed ecco una voce dalla nuvola che diceva: 'Questo è il mio Figlio diletto, nel quale mi sono compiaciuto. ascoltatelo'. 6 17:6 I discepoli, udito ciò, caddero con la faccia a terra e furono proesi da gran timore. 7 17:7 Ma Gesù, avvicinatosi, li toccò e disse: 'Alzatevi, non temete'. 8 17:8 Ed essi, alzati gli occhi, non videro nessuno, se non Gesù tutto solo.

17:1 17:1 Sei giorni dopo Gesù proese con sè Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello, e li condusse soproa un alto monte, in disparte. 2 17:2 e fu trasfigurato alla loro proesenza: la sua faccia risplendette come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. 3 17:3 Ed ecco, apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con lui. 4 17:4 Pietro allora, proendendo la parola, disse a Gesù: ’Signore, è bene che noi stiamo qui. se vuoi, faremo qui tre tende: una per te, una per Mosè e una per Elia'. 5 17:5 Mentre egli parlava ancora, ecco una nuvola luminosa li adombrò. e si udì una voce dalla nuvola che diceva: ’Questi è il mio amato Figlio, in cui mi sono compiaciuto: ascoltatelo!'. 6 17:6 E i discepoli, udito ciò, caddero con la faccia a terra e furono proesi da gran spavento. 7 17:7 Ma Gesù, accostatosi, li toccò e disse: ’Alzatevi e non temete!'. 8 17:8 Ed essi, alzati gli occhi, non videro alcuno se non Gesù tutto solo.

17:1 Sei giorni dopo, Gesù prese con sè Pietro, Giacomo e Giovanni suo fratello e li condusse in disparte, su un alto monte. 2 E fu trasfigurato davanti a loro; il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. 3 Ed ecco apparvero loro Mosè ed Elia, che conversavano con lui. 4 Pietro prese allora la parola e disse a Gesù: ""Signore, è bello per noi restare qui; se vuoi, farò qui tre tende, una per te, una per Mosè e una per Elia"". 5 Egli stava ancora parlando quando una nube luminosa li avvolse con la sua ombra. Ed ecco una voce che diceva: ""Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto. Ascoltatelo"". 6 All'udire ciò, i discepoli caddero con la faccia a terra e furono presi da grande timore. 7 Ma Gesù si avvicinò e, toccatili, disse: ""Alzatevi e non temete"". 8 Sollevando gli occhi non videro più nessuno, se non Gesù solo.

Mappa

Commento di un santo

Che meraviglia che la sua faccia sia diventata come il sole, se egli è il Sole? Che c`è di strano che la faccia del Sole diventi come il sole? Era il Sole, ma nascosto sotto una nube; rimossa la nube, ecco che splende. Che cosa è questa nube che viene rimossa? Non proprio la carne, ma la debolezza della carne, che viene rimossa per un istante. E` la nube della quale il Profeta disse: "Ecco il Signore sale sopra una nube leggera" (Is 19,1). La nubecarne che cela la divinità; leggera, perchè non appesantita da colpe. Nube che cela lo splendore divino; leggera, sollevata anch`essa agli eterni splendori. Nube, perchè come si legge nel Cantico: "Alla sua ombra, cui anelavo, mi siedo" (Ct 2,2); leggera, perchè è la carne dell`Agnello che porta via i peccati del mondo. Portati via questi! il mondo s`innalza fino al cielo. Coperto da questa nube della carne il Sole, non questo sole che sorge per i buoni e per i cattivi, ma il Sole di giustizia, che sorge solo per quelli che temono Dio. Oggi però, sebbene coperta da questa nube di carne la luce che illumina ogni uomo ha manifestato il suo splendore, glorificando anche la sua carne e mostrandola deificata agli apostoli e, attraverso gli apostoli, a tutto il mondo. Della contemplazione di questo Sole anche tu, Città beata, godrai in eterno, quando, discesa dal cieio, sarai ornata come sposa preparata da Dio per il suo sposo. Questo Sole non tramonterà più per te, esso ti stende un eterno mattino sereno. Questo Sole non sarà più coperto di nubi, ma rifulgendo sempre ti ravviva di luce incessante. Questo Sole non ti acceca, ma ti aiuta a vedere, t`invade di divino fulgore. Questo Sole non conosce eclissi, perchè il suo fulgore non viene interrotto da nessun tuo dolore; perchè "non ci sarà più nè morte, nè lutto, nè dolore, nè grida" che possano oscurare lo splendore a te dato da Dio perchè, come fu detto a Giovanni: "Queste cose ormai sono passate" (Ap 21,4). Questo è il Sole del quale il Profeta disse: "Non sarà il sole a farti luce di giorno, nè la luna t`illuminerà di notte, ma il Signore tuo Dio sarà la tua luce eterna" (Is 60,19). Questa è la tua luce eterna, che viene dalla faccia del Signore. Senti la voce del Signore, senti la fulgente faccia del Signore; nella faccia, per cui uno è riconosciuto, riconoscete la sua illuminazione. Qui lo credi per fede, lì lo vedrai. Qui vien compreso per intelligenza, lì lo vedrai in se stesso. Qui vedi attraverso uno specchio e in immagini, li lo vedrai a faccia a faccia (1Cor 13,12). Allora davvero, com`egli ti conosce, sarai irraggiato dal suo eterno splendore, ne sarai felicemente illuminato, gloriosamente illustrato. Allora sotto lo splendore del volto di Dio, si avvererà ciò che il Profeta desiderava: "Faccia risplendere il suo volto sopra di noi" (Sal 66,2).

Autore

pietro, il venerabile

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-18°sabato dell'anno dispari dove si leggono i seguenti passi
[(sal 18,2-4.18,47-47.18,51-51)}; (dt 6,4-13)}; (sal 18,2-4.18,47-47.18,51-51)}; (mat 17,14-2)};
E nelle seguenti solennitĂ 
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia