Cronologia dei paragrafi

Altare dei profumi
Imposta per il censimento
La conca
L'olio dell'unzione
Il profumo
Gli operai del santuario
Riposo sabbatico
Consegna a mosè delle tavole della legge
Il vitello d'oro
Il Signore avverte mosè
Preghiera di mosè
mosè spezza le tavole della legge
Zelo dei leviti
Nuova preghiera di mosè
L'ordine di partenza
La tenda
Preghiera di mosè
mosè sulla montagna
L'alleanza rinnovata. Le tavole della legge
Apparizione divina
L'alleanza
mosè ridiscende dal monte
La legge del riposo sabbatico
Raccolta di materiali
Gli operai del santuario
Fine della raccolta
La dimora
Il legname
Il velo
L'arca
La tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
L'altare dei profumi. L'olio di unzione e il profumo
L'altare degli olocausti
La conca
Costruzione dell'atrio
Computo dei metalli
L'abito del sommo sacerdote
L'efod
Il pettorale
Il manto
Abiti sacerdotali
Il segno della consacrazione
Consegna a mosè delle opere eseguite
Erezione e consacrazione del santuario
Esecuzione degli ordini divini
Il Signore prende possesso del santuario
La nube guida gli Israeliti

Altare dei profumi (eso 30,1-10)

30:1 Farai un altare sul quale bruciare l'incenso: lo farai di legno di acacia. 2 Avrà un cubito di lunghezza e un cubito di larghezza: sarà quadrato; avrà due cubiti di altezza e i suoi corni costituiranno un solo pezzo con esso. 3 Rivestirai d'oro puro il suo piano, i suoi lati, i suoi corni e gli farai intorno un bordo d'oro. 4 Farai anche due anelli d'oro al di sotto del bordo, sui due fianchi, ponendoli cioè sui due lati opposti: serviranno per inserire le stanghe destinate a trasportarlo. 5 Farai le stanghe di legno di acacia e le rivestirai d'oro. 6 Porrai l'altare davanti al velo che nasconde l'arca della Testimonianza, di fronte al propiziatorio che è sopra la Testimonianza, dove io ti darò convegno. 7 Aronne brucerà su di esso l'incenso aromatico: lo brucerà ogni mattina, quando riordinerà le lampade, 8 e lo brucerà anche al tramonto, quando Aronne riempirà le lampade: incenso perenne davanti al Signore di generazione in generazione. 9 Non vi offrirete sopra incenso illegittimo nè olocausto nè oblazione, nè vi verserete libagione. 10 Una volta all'anno Aronne compirà il rito espiatorio sui corni di esso: con il sangue del sacrificio espiatorio per il peccato compirà sopra di esso, una volta all'anno, il rito espiatorio di generazione in generazione. è cosa santissima per il Signore".

30:1 30:1 FA' ancora un Altare da fare i profumi. fallo di legno di Sittim. 2 30:2 Sia quadro, di lunghezza d'un cubito, e di larghezza d'un cubito. e sia la sua altezza di due cubiti. sieno le sue corna tirate di esso. 3 30:3 E coproilo d'oro puro, il suo coperchio, i suoi lati d'intorno, e le sue corna. e fagli una corona d'oro attorno attorno. 4 30:4 Fagli ancora due anelli d'oro disotto a quella sua corona, a' due suoi cantoni. falli da due dei suoi lati. e sieno per mettervi dentro le stanghe, per portar l'Altare con esse. 5 30:5 E fa' le stanghe di legno di Sittim, e coproile d'oro. 6 30:6 E metti quell'Altare davanti alla Cortina, che sara' dirimpetto all'Arca della Testimonianza, davanti al Coperchio che sara' soproa la Testimonianza, dove io mi ritrovero' teco. 7 30:7 E faccia Aaronne profumo di aromati soproa esso. faccia quel profumo ogni mattina, quando egli avra' acconce le lampane. 8 30:8 E faccia Aaronne quel medesimo profumo, quando avra' accese le lampane fra i due vesproi. Sia questo un profumo continuo davanti al Signore, per le vostre eta'. 9 30:9 Non offerite soproa esso alcun profumo strano, ne' olocausto, ne' offerta. e non ispandete alcuno spargimento soproa esso. 10 30:10 E faccia Aaronne, una volta l'anno, purgamento de' peccati soproa le corna di esso. faccia quel purgamento una volta l'anno, per le vostre eta', soproa esso, col sangue del sacrificio de' purgamenti, fatto per lo peccato. Questo Altare sia una cosa santissima al Signore.

30:1 30:1 Farai pure un altare per bruciarvi su il profumo: lo farai di legno d'acacia. 2 30:2 La sua lunghezza sara' di un cubito. e la sua larghezza, di un cubito. sara' quadro, e avra' un'altezza di due cubiti. i suoi corni saranno tutti d'un pezzo con esso. 3 30:3 Lo rivestirai d'oro puro: il disoproa, i suoi lati tutt'intorno, i suoi corni. e gli farai una ghirlanda d'oro che gli giri attorno. 4 30:4 E gli farai due anelli d'oro, sotto la ghirlanda, ai suoi due lati. li metterai ai suoi due lati, per passarvi le stanghe che serviranno a portarlo. 5 30:5 Farai le stanghe di legno d'acacia, e le rivestirai d'oro. 6 30:6 E collocherai l'altare davanti al velo ch'e' dinanzi all'arca della testimonianza, di faccia al propiziatorio che sta soproa la testimonianza, dove io mi ritrovero' con te. 7 30:7 E Aaronne vi brucera' su del profumo fragrante. lo brucera' ogni mattina, quando acconcera' le lampade. 8 30:8 e quando Aaronne accendera' le lampade sull'imbrunire, lo fara' bruciare come un profumo perpetuo davanti all'Eterno, di generazione in generazione. 9 30:9 Non offrirete sovr'esso nè profumo straniero, nè olocausto, nè oblazione. e non vi farete libazioni. 10 30:10 E Aaronne fara' una volta all'anno l'espiazione sui corni d'esso. col sangue del sacrifizio d'espiazione per il peccato vi fara' l'espiazione una volta l'anno, di generazione in generazione. Sara' cosa santissima, sacra all'Eterno'.

30:1 30:1 'Farai pure un altare per bruciarvi soproa il profumo. lo farai di legno d'acacia. 2 30:2 La sua lunghezza saró di un cubito. la sua larghezza, di un cubito. saró quadrato e avró un'altezza di due cubiti. i suoi corni saranno tutti d'un pezzo con esso. 3 30:3 Rivestirai d'oro puro il disoproa, i suoi lati tutt'intor-no, i suoi corni. gli farai una ghirlanda d'oro intorno. 4 30:4 Gli farai due anelli d'oro sotto la ghirlanda, ai suoi due lati. li metterai ai suoi due lati, per passarvi le stanghe che serviranno a portarlo. 5 30:5 Farai le stanghe di legno d'acacia e le rivestirai d'oro. 6 30:6 Collocherai l'altare davanti al velo che è davanti all'arca della testimonianza, di fronte al propiziatorio che è soproa la Testimonianza, dove io mi incontrerò con te. 7 30:7 Aaronne vi bruceró soproa dell'incenso aromatico. lo bruceró ogni mattina, quando riordineró le lampade. 8 30:8 Quando Aaronne accenderó le lampade sull'imbrunire, lo faró bruciare. saró il profumo quotidiano davanti al SIGNORE, di generazione in generazione. 9 30:9 Non offrirete su di esso incenso profano, nè olocausto, nè oblazione e non vi farete libazioni. 10 30:10 Una volta all'anno Aaronne faró l'espiazione sui corni di esso. con il sangue del sacrificio di espiazione per il peccato vi faró soproa l'espiazione una volta all'anno, di generazione in generazione. Saró cosa santissima, sacra al SIGNORE'.

30:1 30:1 ’Farai pure un altare per bruciarvi l’incenso. e lo farai di legno di acacia. 2 30:2 Saró di un cubito di lunghezza e di un cubito di larghezza. saró quadrato e avró un’altezza di due cubiti. i suoi corni formeranno un sol pezzo con esso. 3 30:3 Lo rivestirai d’oro puro: la sua parte superiore, i suoi lati tutt’intorno e i suoi corni. e gli farai una ghirlanda d’oro. 4 30:4 Gli farai anche due anelli d’oro sotto la ghirlanda, ai suoi due lati. li metterai ai suoi due lati per passarvi le stanghe, con le quali portarlo. 5 30:5 Farai le stanghe di legno di acacia e le rivestirai d’oro. 6 30:6 Collocherai l’altare davanti al velo che è davanti all’arca della testimonianza, di fronte al propiziatorio che sta soproa la testimonianza, dove io ti incontrerò. 7 30:7 Su di esso Aaronne bruceró dell’incenso profumato. lo bruceró ogni mattina, quando mette in ordine le lampade. 8 30:8 Quando Aaronne accende le lampade sull’imbrunire, vi bruceró incenso: un incenso perpetuo davanti all’Eterno, per le future generazioni. 9 30:9 Non offrirete su di esso nè incenso estraneo, nè olocausto, nè oblazione. e su di esso non verserete libazioni. 10 30:10 E Aaronne faró una volta all’anno l’espiazione sui suoi corni. col sangue del sacrificio di espiazione per il peccato faró su di esso l’espiazione una volta l’anno, di generazione in generazione. Saró cosa santissima, sacra all’Eterno'.

30:1 Farai poi un altare sul quale bruciare l'incenso: lo farai di legno di acacia. 2 Avrà un cubito di lunghezza e un cubito di larghezza, sarà cioè quadrato; avrà due cubiti di altezza e i suoi corni saranno tutti di un pezzo. 3 Rivestirai d'oro puro il suo piano, i suoi lati, i suoi corni e gli farai intorno un bordo d'oro. 4 Farai anche due anelli d'oro al di sotto del bordo, sui due fianchi, ponendoli cioè sui due lati opposti: serviranno per inserire le stanghe destinate a trasportarlo. 5 Farai le stanghe di legno di acacia e le rivestirai d'oro. 6 Porrai l'altare davanti al velo che nasconde l'arca della Testimonianza, di fronte al coperchio che è sopra la Testimonianza, dove io ti darò convegno. 7 Aronne brucerà su di esso l'incenso aromatico: lo brucerà ogni mattina quando riordinerà le lampade 8 e lo brucerà anche al tramonto, quando Aronne riempirà le lampade: incenso perenne davanti al Signore per le vostre generazioni. 9 Non vi offrirete sopra incenso estraneo, nè olocausto, nè oblazione; nè vi verserete libazione. 10 Una volta all'anno Aronne farà il rito espiatorio sui corni di esso: con il sangue del sacrificio per il peccato vi farà sopra una volta all'anno il rito espiatorio per le vostre generazioni. è cosa santissima per il Signore"".

Mappa

Commento di un santo

Lo stesso vale per il passo del terzo libro dove si tratta del Sommo Sacerdote 165. Ci si chiede come potesse avere dei figli dal momento che era tenuto ad entrare due volte al giorno nel Santo dei Santi, là dove c'era l'altare dell'incenso, per offrire appunto l'incenso mattina e sera 166 (134). In base alla legge non avrebbe potuto entrare in stato di impurità e la stessa legge considera l'uomo impuro anche dopo il rapporto coniugale 167. Prescrive, è vero, che chi ha avuto il rapporto si lavi con acqua, ma anche se lavato lo considera impuro fino alla sera (135). Avevo pertanto ritenuto logico concludere o che conservasse la continenza o che per alcuni giorni fosse sospesa l'offerta dell'incenso. Non mi ero però accorto che tale soluzione era tutt'altro che logica. Di fatto le parole della Scrittura: Sarà impuro fino a sera possono essere interpretate anche diversamente: possiamo infatti intendere che il Sommo Sacerdote non fosse impuro durante la sera, ma solo fino alla sera e che potesse pertanto nelle ore della sera offrire l'incenso in condizione di purità essendosi unito alla moglie per generare figli dopo l'offerta del mattino.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale
2
cubito
110
cm
2
cubiti
110
cm

Genealogia