Cronologia dei paragrafi

Settima visione: la donna nell'efa
Ottava visione: i carri
La corona ex-voto
Domanda sul digiuno
Ritorno sul passato nazionale
Prospettive di salvezza messianica
Risposta alla domanda del digiuno
La nuova terra
Il messia
Il ristabilimento di Israele
Essere fedeli al Signore
Liberazione e ritorno di Israele
I due pastori
Liberazione e rinnovamento di Gerusalemme
Personificazione della spada: il nuovo popolo
Il combattimento escatologico: splendore di Gerusalemme

Settima visione: la donna nell'efa (zac 5,5-99)

5:5 Poi l'angelo che parlava con me si avvicinò e mi disse: "Alza gli occhi e osserva ciò che appare". 6 E io: "Che cos'è quella?". Mi rispose: "è un'efa che avanza". Poi soggiunse: "Non hanno occhi che per essa in tutta la terra". 7 Fu quindi alzato un coperchio di piombo; ecco, dentro all'efa vi era una donna. 8 Disse: "Questa è l'empietà!". Poi la ricacciò dentro l'efa e ricoprì l'apertura con il coperchio di piombo. 9 Alzai di nuovo gli occhi per osservare e vidi venire due donne: il vento agitava le loro ali, poichè avevano ali come quelle delle cicogne, e sollevarono l'efa fra la terra e il cielo. 10 Domandai all'angelo che parlava con me: "Dove portano l'efa costoro?". 11 Mi rispose: "Vanno nella terra di Sinar, per costruirle una casa. Appena costruita, l'efa sarà posta sopra il suo piedistallo".

5:5 5:5 POI l'Angelo che parlava meco usci', e mi disse: Deh! alza gli occhi, e riguarda che cosa e' questa che esce fuori. 6 5:6 Ed io dissi: Che cosa e'? Ed egli disse: Quest'e' un moggio, che esce. Poi disse: Quest'e' l'occhio loro, che va per tutta la terra. 7 5:7 Ed ecco, una massa di piombo fu portata. ed ecco una donna, che sedeva in mezzo del moggio. 8 5:8 Ed egli disse: Quest'e' l'empieta'. Ed egli la getto' in mezzo del moggio. poi getto' la massa del piombo in su la bocca di esso. 9 5:9 Poi, io alzai gli occhi, e riguardai. ed ecco, due donne uscivano, le quali aveano il vento nelle loro ale. ed aveano delle ale somiglianti alle ale di una cicogna. ed esse levarono il moggio fra cielo e terra. 10 5:10 Ed io dissi all'Angelo che parlava meco: Dove portano esse il moggio? 11 5:11 Ed egli mi disse: Nel paese di Sinear per edificargli quivi una casa. e quivi sara' stanziato, e posato soproa la sua base.

5:5 5:5 E l'angelo che parlava meco usci', e mi disse: 'Alza gli occhi, e guarda che cosa esce la''. 6 5:6 Io risposi: 'Che cos'e'?' Egli disse: 'e' l'efa che esce'. Poi aggiunse: 'In tutto il paese non hanno occhio che per quello'. 7 5:7 Ed ecco, fu alzata una piastra di piombo, e in mezzo all'efa stava seduta una donna. 8 5:8 Ed egli disse: 'Questa e' la malvagita''. e la getto' in mezzo all'efa, poi getto' la piastra di piombo sulla bocca dell'efa. 9 5:9 Poi alzai gli occhi, guardai, ed ecco due donne che s'avanzavano. il vento soffiava nelle loro ali, e le ali che avevano eran come ali di cicogna. ed esse sollevarono l'efa fra terra e cielo. 10 5:10 E io dissi all'angelo che parlava meco: 'Dove portano esse l'efa?' 11 5:11 Egli mi rispose: 'Nel paese di Scinear, per costruirgli quivi una casa. e quando sara' proeparata, esso sara' posto quivi al suo luo-g?'.

5:5 5:5 L'angelo che parlava con me uscò e mi disse: 'Alza gli occhi e guarda che cosa esce là'. 6 5:6 Io domandai: 'Che co-s'è?'. Egli disse: 'è l'efa che esce'. Poi aggiunse: 'In tutto il paese non hanno occhio che per quello'. 7 5:7 Ed ecco, fu alzata una piastra di piombo e in mezzo all'efa stava seduta una donna. 8 5:8 Egli disse: 'Questa è la malvagità'. e la gettò in mezzo all'efa, poi gettò la piastra di piombo sulla bocca dell'efa. 9 5:9 Poi alzai gli occhi, guardai, ed ecco venire due donne. il vento soffiava nelle loro ali, e le ali che avevano erano come ali di cicogna. ed esse sollevarono l'efa fra terra e cielo. 10 5:10 Io chiesi all'angelo che parlava con me: 'Dove portano l'efa?'. 11 5:11 Egli mi rispose: 'Nel paese di Scinear, per costruirgli una casa. quando sarà proeparata, esso sarà posto soproa la sua base'.

5:5 5:5 Quindi l’angelo che parlava con me uscì e mi disse: ’Alza gli occhi e guarda che cosa è ciò che sta uscendo'. 6 5:6 Io dissi: ’Che cos’è'. Egli disse: ’è l’efa che esce'. Poi aggiunse: ’Questo è il loro aspetto in tutto il paese'. 7 5:7 Quindi ecco, fu alzato un coperchio di piombo, e così in mezzo all’efa stava seduta una donna. 8 5:8 Allora egli disse: ’Questa è la malvagità'. E la gettò in mezzo all’efa, quindi gettò il coperchio di piombo sulla sua apertura. 9 5:9 Poi alzai gli occhi e guardai, ed ecco avanzarsi due donne con il vento nelle loro ali, perchè esse avevano ali come le ali di una cicogna, e sollevarono l’efa tra terra e cielo. 10 5:10 Così domandai all’angelo che parlava con me: ’Dove portano l’efa costoro?'. 11 5:11 Egli mi rispose: ’Nel paese di Scinar per costruirle una casa. quando sarà pronta l?efa sarà collocata sul suo piedistallo'.

5:5 Poi l'angelo che parlava con me si avvicinò e mi disse: ""Alza gli occhi e osserva ciò che appare"". 6 E io: ""Che cosa è quella?"". Mi rispose: ""è un'efa che avanza"". Poi soggiunse: ""Questa è la loro corruzione in tutta la terra"". 7 Fu quindi alzato un coperchio di piombo; ecco dentro all'efa vi era una donna. 8 Disse: ""Questa è l'empietà!"". Poi la ricacciò dentro l'efa e ricoprì l'apertura con il coperchio di piombo. 9 Alzai di nuovo gli occhi per osservare e vidi venire due donne: il vento agitava le loro ali, poichè avevano ali come quelle delle cicogne, e sollevarono l'efa fra la terra e il cielo. 10 Domandai all'angelo che parlava con me: ""Dove portano l'efa costoro?"". 11 Mi rispose: ""Vanno nella terra di Sènnaar per costruirle un tempio. Appena costruito, l'efa sarà posta sopra il suo piedistallo"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia