Cronologia dei paragrafi

I nemici a oriente: Moab e Ammon
Il nemico a sud: L'Etiopia
Il nemico a nord: Assur
Contro i dirigenti della nazione
La lezione delle nazioni
Conversione dei popoli
L'umile resto di Israele
Salmi di gioia a Sion
Il ritorno dei dispersi

I nemici a oriente: Moab e Ammon (sof 2,8-11)

2:8 "Ho udito l'insulto di Moab e gli oltraggi degli Ammoniti, con i quali hanno insultato il mio popolo gloriandosi del suo territorio. 9 Perciò, com'è vero che io vivo - oracolo del Signore degli eserciti, Dio d'Israele -, Moab diventerà come Sòdoma e gli Ammoniti come Gomorra: un luogo invaso dai cardi, una cava di sale, un deserto per sempre. I rimasti del mio popolo li saccheggeranno e i superstiti della mia gente ne saranno gli eredi". 10 Questo accadrà a loro per la loro superbia, perchè hanno insultato, hanno disprezzato il popolo del Signore degli eserciti. 11 Terribile sarà il Signore con loro, poichè annienterà tutti gli dèi della terra, mentre a lui si prostreranno, ognuna sul proprio suolo, tutte le isole delle nazioni.

2:8 2:8 Io ho udito il vituperio di Moab, e gli oltraggi de' figliuoli di Ammon, i quali han fatto vituperio al mio popolo, e si sono ingranditi soproa i lor confini. 9 2:9 Percio', come io vivo, dice il Signor degli eserciti, l'Iddio d'Israele, Moab sara' come Sodoma, e i figliuoli di Ammon come Gomorra: un luogo abbandonato alle lappole, e una salina, e un deserto in perpetuo. il rimanente del mio popolo li proedera', e il resto della mia nazione li possedera'. 10 2:10 Questo avverra' loro per la loro alterezza. per-ciocche' han fatto vituperio al popolo del Signor degli eserciti, e si sono elevati contro a lui. 11 2:11 Il Signore sara' terribile contro a loro. perciocche' egli fara' venir meno tutti gl'iddii della terra. e ciascuno dal suo luogo l'adorera', tutte le isole delle genti.

2:8 2:8 Io ho udito gl'insulti di Moab e gli oltraggi de' figliuoli d'Ammon, che hanno insultato il mio popolo e si sono ingranditi invadendo i suoi confini. 9 2:9 Percio', com'e' vero ch'io vivo, dice l'Eterno degli eserciti, l'Iddio d'Israele, Moab sara' come Sodoma, e i figliuoli d'Ammon come Gomorra, un dominio d'ortiche, una salina, una desolazione in perpetuo. Il resto del mio popolo li saccheggera', e il residuo della mia nazione li possedera'. 10 2:10 Questo avverra' loro per il loro orgoglio, perchè hanno insultato e trattato con insolenza il popolo dell'Eterno degli eserciti. 11 2:11 L'Eterno sara' terribile contro di loro. perchè annientera' tutti gli de'i della terra. e tutte le isole delle nazioni lo adoreranno, ciascuno dal luogo ove si trova.

2:8 2:8 'Ho udito gli insulti di Moab e gli oltraggi dei figli di Ammon. hanno insultato il mio popolo e si sono ingranditi invadendo il suo territorio. 9 2:9 Perciò, com'è vero che io vivo' dice il SIGNORE degli eserciti, Dio d'Israele, 'Moab diventerà come Sodoma e Ammon come Gomorra: una selva di ortiche, una salina, un deserto per semproe. Il resto del mio popolo li saccheggerà, il residuo della mia nazione li possederà'. 10 2:10 Questo accadrà per il loro orgoglio, perchè hanno insultato e schernito il popolo del SIGNORE degli eserciti. 11 2:11 Il SIGNORE sarà terribile verso di loro, perchè annienterà tutti gli dèi della terra. tutte le nazioni lo adoreranno, da tutte le loro isole.

2:8 2:8 ’Ho udito il disproezzo di Moab e gli oltraggi dei figli di Ammon, con i quali hanno insultato il mio popolo e si sono ingranditi a danno del loro territorio. 9 2:9 Perciò, com’è vero che io vivo', dice l’Eterno degli eserciti, il DIO d’Israele, ’certamente Moab sarà come Sodoma e i figli di Ammon come Gomorra, un luogo occupato dalle ortiche e saline, una desolazione per semproe. Il resto del mio popolo li saccheggerà e il residuo della mia nazione li possederà. 10 2:10 Questo avverrà loro per la loro superbia, perchè hanno insultato e trattato con arroganza il popolo dell’Eterno degli eserciti. 11 2:11 L’Eterno sarà terribile contro di loro, perchè farà piegare tutti gli dèi della terra. e ciascuno lo adorerà dal suo luogo, sì, tutte le isole delle nazioni.

2:8 ""Ho udito l'insulto di Moab e gli oltraggi degli Ammoniti, con i quali hanno insultato il mio popolo gloriandosi del loro territorio. 9 Perciò, com'è vero ch'io vivo, - parola del Signore degli eserciti Dio d'Israele - Moab diventerà come Sòdoma e gli Ammoniti come Gomorra: un luogo invaso dai pruni, una cava di sale, un deserto per sempre. I rimasti del mio popolo li saccheggeranno e i superstiti della mia gente ne saranno gli eredi"". 10 Questo accadrà ad essi per la loro superbia, perchè hanno insultato, hanno disprezzato il popolo del Signore. 11 Terribile sarà il Signore con loro, poichè annienterà tutti gli idoli della terra, mentre a lui si prostreranno, ognuno sul proprio suolo, i popoli di tutti i continenti.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia