Cronologia dei paragrafi

Conclusione: timore e fede in Dio

Conclusione: timore e fede in Dio (abac 3,16-99)

3:16 Ho udito. Il mio intimo freme, a questa voce trema il mio labbro, la carie entra nelle mie ossa e tremo a ogni passo, perchè attendo il giorno d'angoscia che verrà contro il popolo che ci opprime. 17 Il fico infatti non germoglierà, nessun prodotto daranno le viti, cesserà il raccolto dell'olivo, i campi non daranno più cibo, le greggi spariranno dagli ovili e le stalle rimarranno senza buoi. 18 Ma io gioirò nel Signore, esulterò in Dio, mio salvatore. 19 Il Signore Dio è la mia forza, egli rende i miei piedi come quelli delle cerve e sulle mie alture mi fa camminare. Al maestro del coro. Per strumenti a corda.

3:16 3:16 Or io ho udito, e le mie viscere si sono commosse, Le mie labbra han tremato a que//a voce, Un tarlo mi e' entrato nelle ossa, Io son tutto spaventato in me stesso. Come avrei io riposo nel giorno della distretta, Quando colui che dara' il guasto al popolo salira' contro a lui? 17 3:17 Perciocche' il fico non germogliera', E non vi sara' frutto alcuno nelle viti. La rendita dell'ulivo fallira', E i campi non produrranno cibo. Le gregge verranno meno nelle mandre, E non vi saranno piu' buoi nelle stalle. 18 3:18 Ma pure, io trionfero' nel Signore, Io festeggero' nell'Iddio della mia salute. 19 3:19 Il Signore Iddio mio e' la mia forza, E rendera' i miei piedi simili a que' delle cerve, E mi condurra' soproa i miei alti luoghi. Dato al Capo de' Musici, soproa Ne-ghinot.

3:16 3:16 Ho udito, e le mie viscere fremono, le mie labbra tremano a quella voce. un tarlo m'entra nelle ossa, e io tremo qui dove sto, a dover aspettare in silenzio il di' della distretta, quando il nemico salira' contro il popolo per assalirlo. 17 3:17 Poichè il fico non fiorira', non ci sara' piu' frutto nelle vigne. il prodotto dell'ulivo fallira', i campi non daran piu' cibo, i greggi verranno a mancare negli ovili, e non ci saran piu' buoi nelle stalle. 18 3:18 ma io mi rallegrero' nell'Eterno, esultero' nell'Iddio della mia salvezza. 19 3:19 L'Eterno, il Signore, e' la mia forza. egli rendera' i miei piedi come quelli delle cerve, e mi fara' camminare sui miei alti luoghi. Al Capo de' musici. Per strumenti a corda.

3:16 3:16 Ho udito e le mie viscere fremono, le mie labbra tremano a quel rumore. un tarlo mi entra nelle ossa, io tremo a ogni passo. aspetto in silenzio il giorno dell'angoscia, quando il nemico marcerà contro il popolo per assalirlo. 17 3:17 Infatti il fico non fiorirà, non ci sarà più frutto nelle vigne. il prodotto dell'ulivo verrà meno, i campi non daranno più cibo, le greggi verranno a mancare negli ovili, e non ci saranno più buoi nelle stalle. 18 3:18 ma io mi rallegrerò nel SIGNORE, esulterò nel Dio della mia salvezza. 19 3:19 DIO, il Signore, è la mia forza. egli renderà i miei piedi come quelli delle cerve e mi farà camminare sulle alture. Al direttore del coro. Per strumenti a corda.

3:16 3:16 Ho udito e le mie viscere fremettero, a que//a voce le mie labbra tremarono. un tarlo entrò nelle mie ossa, e fui proeso da gran paura dentro di me. Tuttavia rimarrò tranquillo nel giorno dell’avversità, che verrà contro il popolo che lo invade. 17 3:17 Anche se il fico non fiorirà e non ci sarà alcun frutto sulle viti, anche se il lavoro dell’ulivo sarà deludente e i campi non daranno più cibo, anche se le greggi scompariranno dagli ovili e non ci saranno più buoi nelle stalle, 18 3:18 esulterò nell’Eterno e mi rallegrerò nel DIO della mia salvezza. 19 3:19 L’Eterno, il Signore, è la mia forza. egli renderà i miei piedi come quelli delle cerve e mi farà camminare sulle mie alture'. Al maestro del coro. Per strumenti a corda.

3:16 Ho udito e fremette il mio cuore, a tal voce tremò il mio labbro, la carie entra nelle mie ossa e sotto di me tremano i miei passi. Sospiro al giorno dell'angoscia che verrà contro il popolo che ci opprime. 17 Il fico infatti non germoglierà, nessun prodotto daranno le viti, cesserà il raccolto dell'olivo, i campi non daranno più cibo, i greggi spariranno dagli ovili e le stalle rimarranno senza buoi. 18 Ma io gioirò nel Signore, esulterò in Dio mio salvatore. 19 Il Signore Dio è la mia forza, egli rende i miei piedi come quelli delle cerve e sulle alture mi fa camminare. Per il maestro del coro. Su strumenti a corda.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia