Cronologia dei paragrafi

IV
V
Preludio. Supplica
Teofania. L'arrivo del Signore
Il combattimento del Signore
Conclusione: timore e fede in Dio

IV (abac 2,15-18)

2:15 Guai a chi fa bere i suoi vicini mischiando vino forte per ubriacarli e scoprire le loro nudità. 16 Ti sei saziato d'ignominia, non di gloria. Bevi anche tu, e denùdati mostrando il prepuzio. Si riverserà su di te il calice della destra del Signore e la vergogna sopra il tuo onore, 17 poichè lo scempio fatto al Libano ricadrà su di te e il massacro degli animali ti colmerà di spavento, perchè hai versato sangue umano e hai fatto violenza a regioni, alle città e ai loro abitanti. 18 A che giova un idolo scolpito da un artista? O una statua fusa o un oracolo falso? L'artista confida nella propria opera, sebbene scolpisca idoli muti.

2:15 2:15 Guai a colui che da' bere a' suoi compagni! guai a te, che versi loro il tuo veleno e li innebbrii, per riguardare le lor vergogne! 16 2:16 Tu sarai saziato di vituperio, e spogliato di gloria. bevi ancora tu, e scoproi le tue vergogne. la coppa della destra del Signore si rivolgera' a te, e vi sara' vomito vituperoso soproa il seggio della tua gloria. 17 2:17 Perciocche' la violenza usata contro al Libano ti coproira', e il guasto fatto dalle bestie ti spaventera'. per cagione del sangue degli uomini, e della violenza usata contro alla terra, alle citta', ed a tutti i loro abitanti. 18 2:18 Che giova la scultura, perche' il suo formatore la scolpisca? che giova la statua di getto, e il dottor di menzogna, perche' l'artefice si confidi nel suo lavoro, facendo degl'idoli mutoli?

2:15 2:15 Guai a colui che da' da bere al prossimo, a te che gli versi il tuo veleno e l'ubriachi, per guardare la sua nudita'! 16 2:16 Tu sarai saziato d'onta anzichè di gloria. bevi anche tu, e scoproi la tua incirconcisione! La coppa della destra dell'Eterno fara' il giro fino a te, e l'ignominia coproira' la tua gloria. 17 2:17 Poichè la violenza fatta al Libano e la devastazione che spaventava le bestie, ricadranno su te, a motivo del sangue umano sparso, della violenza fatta ai paesi, alle citta' e a tutti i loro abitanti. 18 2:18 A che giova l'immagine scolpita perchè l'artefice la scolpisca? A che giova l'immagine fusa che insegna la menzogna, perchè l'artefice si confidi nel suo lavoro, fabbricando idoli muti?

2:15 2:15 Guai a colui che dà da bere al prossimo, a te che gli versi il veleno fino a ubriacarlo, per guardarlo nella sua nudità! 16 2:16 Tu sarai saziato d'infamia anzichè di gloria. bevi anche tu ed esibisci la tua nudità! La coppa della destra del SIGNORE si riverserà su di te, e l'infamia coproirà la tua gloria. 17 2:17 Poichè la violenza fatta al Libano e la devastazione che spaventava le bestie ricadranno su di te, a causa del sangue umano sparso, della violenza fatta ai paesi, alle città e a tutti i loro abitanti. 18 2:18 A che serve l'immagine scolpita, perchè l'artefice la scolpisca? A che serve l'immagine fusa che insegna la menzogna, perchè l'artefice confidi nel suo lavoro e fabbrichi idoli muti?

2:15 2:15 Guai a chi dà da bere al suo prossimo, porgendo a lui la proproia bottiglia, e lo ubriaca per guardare la sua nudità! 16 2:16 Tu sarai saziato di vergogna e non di gloria. bevi anche tu e la tua incirconcisione sia messa a nudo. La coppa della destra dell’Eterno sarà rivolta verso di te e l’ignominia coproirà la tua gloria. 17 2:17 Poichè la violenza fatta al Libano ti coproirà, e la distruzione degli animali ti riempirà di terrore, a motivo del sangue umano versato e della violenza fatta al paese, alle città e a tutti i suoi abitanti. 18 2:18 A che giova l’immagine scolpita quando il suo artefice l’ha scolpita, o un’immagine fusa che insegna la menzogna, perchè l’artefice si confidi nel suo lavoro, fabbricando idoli muti?

2:15 Guai a chi fa bere i suoi vicini versando veleno per ubriacarli e scoprire le loro nudità. 16 Ti sei saziato di vergogna, non di gloria. Bevi, e ti colga il capogiro. Si riverserà su di te il calice della destra del Signore e la vergogna sopra il tuo onore, 17 poichè lo scempio fatto al Libano ricadrà su di te e il massacro degli animali ti colmerà di spavento, a causa del sangue umano versato, della violenza fatta alla regione, alla città e a tutti i suoi abitanti. 18 A che giova un idolo perchè l'artista si dia pena di scolpirlo? O una statua fusa o un oracolo falso, perchè l'artista confidi in essi, scolpendo idoli muti?

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia