Cronologia dei paragrafi

(a Giuda)
L'assalto
Sentenza sul leone di Assur
Sentenza su Ninive la prostituta
L'esempio di Tebe
Inutilita dei preparativi di Ninive
L'invio delle cavallette
Lamento funebre

(a Giuda) (nau 2,1-2)

2:1 Ecco sui monti i passi d'un messaggero che annuncia la pace! Celebra le tue feste, Giuda, sciogli i tuoi voti, poichè il malvagio non passerà più su di te: egli è del tutto annientato. 2 Contro di te avanza un distruttore. "Monta la guardia alla fortezza, sorveglia le vie, cingi i tuoi fianchi, raccogli tutte le forze".

2:1 2:6 Le cateratte de' fiumi saranno aperte, e i palazzi scoscenderanno. 2 2:7 E le dame del serraglio saran menate in cattivita', e tratte fuori. e le lor serventi le accompagneranno con voci, simili a quelle delle colombe, picchiandosi i petti come tamburi.

2:1 2:6 Le porte de' fiumi s'aprono, e il palazzo crolla. 2 2:7 e' fatto! Ninive e' spogliata nuda e portata via. le sue serve gemono con voce di colombe, e si picchiano il petto.

2:1 2:1 Un distruttore marcia contro di te. custodisci bene la fortezza, sorveglia le strade, rafforza le tue reni, raccogli tutte le tue forze! 2 2:2 Poichè il SIGNORE ristabilisce la gloria di Giacobbe, e la gloria d'Israele. perchè i saccheggiatori li hanno saccheggiati, e hanno distrutto i loro tralci.

2:1 2:1 è salito contro di te un devastatore. Custodisci bene la fortezza, sorveglia la strada, fortifica i tuoi lombi, raccogli tutta la tua forza. 2 2:2 Poichè l’Eterno ristabilirà la gloria di Giacobbe e la gloria d’Israele, perchè i proedoni li hanno deproedati e hanno distrutto i loro tralci.

2:1 Ecco sui monti i passi d'un messaggero, un araldo di pace! Celebra le tue feste, Giuda, sciogli i tuoi voti, poichè non ti attraverserà più il malvagio: egli è del tutto annientato. 2 Il Signore restaura la vigna di Giacobbe, come la vigna d'Israele; i briganti l'avevano depredata, ne avevano strappato i tralci.

Mappa

Commento di un santo

Uno è venuto soffiando sul tuo volto, salvandoti dalle tribolazioni (Na 2, 2 LXX). Dio è la causa di ciò, per mezzo di una specie di soffio, grazie alla sua considerazione per te, poichè egli distrugge le afflizioni e ti libera da esse. Come soffiando sul volto di Adamo lo rese un essere vivente (cf. Gn 2, 7), così ti ha provvisto di salvezza per mezzo del soffio di vita. Questo è anche ciò che ilSignore diede ai santi apostoli dopo la risurrezione. Siccome Adamo aveva perso ciò che aveva ricevuto in forma di figura per mezzo del soffio divino, era giusto che il Signore Cristo dovesse rinnovare quella figura e restituirla agli apostoli, e per tramite loro a tutti i credenti, soffiando su di loro e dicendo: Ricevete lo Spirito Santo (Cv 20, 22).

Autore

Teodoreto

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia