Cronologia dei paragrafi

Quinta visione: caduta del santuario
Dossologia
Tutti i peccatori periranno
IV. Prospettive di restaurazione è di fecondita paradisiaca

Quinta visione: caduta del santuario (amos 9,1-4)

9:1 Vidi il Signore che stava sopra l'altare e diceva: "Colpisci con forza i capitelli e siano scossi gli architravi, falli cadere sulla testa di tutti e io ucciderò il resto con la spada; nessuno di loro riuscirà a fuggire, nessuno di loro scamperà. 2 Anche se si rifugiassero negli inferi, di là li prenderà la mia mano; se salissero al cielo, di là li tirerò giù; 3 se si nascondessero in cima al Carmelo, là li scoverò e li prenderò; se si occultassero al mio sguardo in fondo al mare, là comanderò al serpente di morderli; 4 se andassero in schiavitù davanti ai loro nemici, là comanderò alla spada di ucciderli. Io volgerò il mio sguardo su di loro in male e non in bene".

9:1 9:1 IO vidi il Signore che stava in pie' soproa l'altare. Ed egli disse: Percuoti il frontispicio, e sieno scrollati gli stipiti. trafiggi il capo ad essi tutti quanti. percioc-che' io uccidero' con la spada il lor rimanente. niun di loro potra' salvarsi con la fuga, ne' scampare. 2 9:2 Avvegnache' cavassero ne' luoghi piu' bassi sotterra, la mia mano li proendera' di la'. ed avvegnache' salissero in cielo, io li trarro' giu' di la'. 3 9:3 Ed avvegnache' si nascondessero in su la sommita' di Carmel, io li investighero' e li torro' di la'. ed av-vegnache' si occultassero dal mio cospetto nel fondo del mare, di la' comandero' al serpente che li morda. 4 9:4 E se vanno in cattivita' davanti a' lor nemici, di la' daro' commissione alla spada che li uccida. e mettero' l'occhio mio soproa loro in male, e non in bene.

9:1 9:1 Io vidi il Signore che stava in piedi sull'altare, e disse: Percuoti i capitelli e siano scrollati gli architravi! Spe'zzali sul capo di tutti quanti, ed io uccidero' il resto con la spada! Nessun d'essi si salvera' con la fuga, nessun d'essi scampera'. 2 9:2 Quand'anche penetrassero nel soggiorno dei morti, la mia mano li strappera' di la'. quand'anche salissero in cielo, di la' io li trarro' giu'. 3 9:3 Quand'anche si nascondessero in vetta al Carmelo, io li scovero' cola' e li proendero'. quand'anche s'occultassero al mio sguardo in fondo al mare, la' comandero' al serpente di morderli. 4 9:4 e quand'anche andassero in cattivita' davanti ai loro nemici, la' comandero' alla spada d'ucciderli. io fissero' su di essi i miei occhi per il loro male, e non per il loro bene.

9:1 9:1 Io vidi il SIGNORE che stava in piedi sull'altare e diceva: 'Percuoti i capitelli e siano scossi gli architravi! Spezzali sul capo di tutti quanti, e io ucciderò il resto con la spada! Nessuno di loro si salverà con la fuga, nessuno di essi scamperà. 2 9:2 Anche se penetrassero nel soggiorno dei morti, la mia mano li strapperebbe di là. anche se salissero in cielo, io li tirerei giù. 3 9:3 Anche se si nascondessero in vetta al Carmelo, io li scoverei lassù e li proenderei. anche se si nascondessero al mio sguardo in fondo al mare, laggiù ordinerei al serpente di morderli. 4 9:4 anche se andassero in esilio davanti ai loro nemici, là ordinerei alla spada di ucciderli. io fisserò su di loro i miei occhi per il loro male e non per il loro bene'.

9:1 9:1 Io vidi il Signore che stava in piedi vicino all’altare e disse: ’Colpisci i capitelli e siano scosse le porte, e spezzali sulla testa di tutti loro. Io ucciderò quindi i loro superstiti con la spada. Nessun di essi che fugge riuscirà a scampare, e nessuno di essi che scappa riuscirà a mettersi in salvo. 2 9:2 Anche se penetrassero nello Sceol, di là li strapperà la mia mano. anche se salissero in cielo, di là io li tirerò giù. 3 9:3 Anche se si nascondessero in cima al Karmel, di là li scoverò e li proenderò. anche se si celassero al mio sguardo in fondo al mare, là comanderò al serpente di morderli. 4 9:4 anche se andassero in cattività davanti ai loro nemici, là comanderò alla spada di ucciderli. Io fisserò su di loro i miei occhi per il male e non per il bene.

9:1 Vidi il Signore che stava presso l'altare e mi diceva: ""Percuoti il capitello e siano scossi gli architravi, spezza la testa di tutti e io ucciderò il resto con la spada; nessuno di essi riuscirà a fuggire, nessuno di essi scamperà. 2 Anche se penetrano negli inferi, di là li strapperà la mia mano; se salgono al cielo, di là li tirerò giù; 3 se si nascondono in vetta al Carmelo, di là li scoverò e li prenderò; se si occultano al mio sguardo in fondo al mare, là comanderò al serpente di morderli; 4 se vanno in schiavitù davanti ai loro nemici, là comanderò alla spada di ucciderli. Io volgerò gli occhi su di loro per il male e non per il bene"".

Mappa

Commento di un santo

Ascoltate dunque il profeta che dice: ''Rialzerò la capanna di Davide che è caduta'. In verità essa è caduta; la nostra natura umana ha avuto un'irreparabile caduta ed aveva solo bisogno di quella mano potente. Infatti non era possibile risollevarla in un'altra maniera, a meno che colui che l'aveva creata all'inizio non tendesse una mano verso di essa e la riplasmasse dall'alto per mezzo della rigenerazione dell'acqua e dello Spirito. Ecco il venerabile ed ineffabile carattere del mistero. Egli dimora sempre in questo tabernacolo, poichè si è rivestito della nostra carne, non per bandirla di nuovo, ma per averla sempre con sè. Se non fosse stato così, non l'avrebbe mai considerato degno del suo trono regale.

Autore

Crisostomo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia