Cronologia dei paragrafi

Seconda visione: la siccità
Terza visione: il piombino
Conflitto con Amasia. Amos espulso da Betel
Quarta visione: il canestro di frutta matura
Contro i fraudolenti e gli sfruttatori
Annunzio di un misterioso castigo: oscurità è lutto
Fame e sete della parola di Dio
Nuovo annunzio del castigo
Quinta visione: caduta del santuario
Dossologia
Tutti i peccatori periranno
IV. Prospettive di restaurazione è di fecondita paradisiaca

Seconda visione: la siccità (amos 7,4-6)

7:4 Ecco ciò che mi fece vedere il Signore Dio: il Signore Dio chiamava a una lite per mezzo del fuoco che consumava il grande abisso e divorava la campagna. 5 Io dissi: "Signore Dio, desisti! Come potrà resistere Giacobbe? è tanto piccolo". 6 Il Signore allora si ravvide: "Neanche questo avverrà", disse il Signore Dio.

7:4 7:4 Poi il Signore Iddio mi fece vedere una cotal visione: Ecco, il Signore bandiva di voler contendere col fuoco. e il fuoco consumo' il grande abisso. consumo' anche una parte del paese. 5 7:5 Ed io dissi: Deh! Signore Iddio, resta. quale e' Giacobbe, ch'egli possa risorgere? conciossiache' egli sia gia' tanto piccolo. 6 7:6 Il Signore si penti' di cio'. Ancora questo non avverra', disse il Signore.

7:4 7:4 Il Signore, l'Eterno, mi diede questa visione: Ecco, il Signore, l'Eterno, proclamava di voler difender la sua causa mediante il fuoco. e il fuoco divoro' il grande abisso, e stava per divorare l'eredita'. 5 7:5 Allora io dissi: 'Signore, Eterno, deh, cessa! Come potrebbe sussistere Giacobbe, piccolo com'egli e'?' 6 7:6 L'Eterno si penti' di questo: 'Neppur quello avverra'', disse il Signore, l'Eterno.

7:4 7:4 Il Signore, DIO, mi fece vedere questo: Il Signore, DIO, annunciava di voler difendere la sua causa mediante il fuoco: il fuoco divorò il grande abisso e divorò la campagna. 5 7:5 Allora io dissi: 'Signore, DIO, fermati! Come potrà soproavvivere Giacobbe, piccolo com'è?' 6 7:6 Il SIGNORE si pentò di questo. 'Neppure ciò accadrà' disse il Signore, DIO.

7:4 7:4 Ecco ciò che mi fece vedere il Signore, l’Eterno: il Signore, l’Eterno, proclamava di voler difendere la sua causa col fuoco. e il fuoco divorò il grande abisso e divorò una parte del paese. 5 7:5 Allora io dissi: ’Signore, Eterno, deh, cessa. Come potrebbe durare Giacobbe, dato che è piccolo?'. 6 7:6 L’Eterno si pentì di questo: ’Neppure questo avverrà', disse il Signore, l’Eterno.

7:4 Ecco ciò che mi fece vedere il Signore Dio: il Signore Dio chiamava per il castigo il fuoco che consumava il grande abisso e divorava la campagna. 5 Io dissi: ""Signore Dio, desisti! Come potrà resistere Giacobbe? è tanto piccolo"". 6 Il Signore se ne pentì: ""Neanche questo avverrà"", disse il Signore.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia