Cronologia dei paragrafi

Il giorno del Signore
Contro il culto esteriore
Contro la falsa sicurezza dei grandi
Il castigo sarà terribile
Prima visione: le cavallette
Seconda visione: la siccità
Terza visione: il piombino
Conflitto con Amasia. Amos espulso da Betel
Quarta visione: il canestro di frutta matura
Contro i fraudolenti e gli sfruttatori
Annunzio di un misterioso castigo: oscurità è lutto
Fame e sete della parola di Dio
Nuovo annunzio del castigo
Quinta visione: caduta del santuario
Dossologia
Tutti i peccatori periranno
IV. Prospettive di restaurazione è di fecondita paradisiaca

Il giorno del Signore (amos 5,18-20)

5:18 Guai a coloro che attendono il giorno del Signore! Che cosa sarà per voi il giorno del Signore? Tenebre e non luce! 19 Come quando uno fugge davanti al leone e s'imbatte in un orso; come quando entra in casa, appoggia la mano sul muro e un serpente lo morde. 20 Non sarà forse tenebra, non luce, il giorno del Signore? Oscurità, senza splendore alcuno?

5:18 5:18 Guai a voi, che desiderate il giorno del Signore! perchà desiderate cosi' il giorno del Signore? esso sara' giorno di tenebre, e non di luce. 19 5:19 Come se un uomo fuggisse d'innanzi ad un leone, ed un orso lo scontrasse. ovvero entrasse in casa, ed appoggiasse la mano alla parete, ed una serpe lo mordesse. 20 5:20 Il giorno del Signore non sara' egli tenebre, e non luce? e caligine, senza alcuno splendore?

5:18 5:18 Guai a voi che desiderate il giorno dell'Eterno! Che v'aspettate voi dal giorno dell'Eterno? Sara' un giorno di tenebre, non di luce. 19 5:19 Sara' di voi come d'uno che fugge davanti a un leone, e lo incontra un orso. come d'uno ch'entra in casa, appoggia la mano alla parete, e un serpente lo morde. 20 5:20 Il giorno dell'Eterno non e' esso forse tenebre, e non luce? oscurissimo e senza splendore?

5:18 5:18 Guai a voi che desiderate il giorno del SIGNORE! Che vi aspettate dal giorno del SIGNORE? Sarà un giorno di tenebre, non di luce. 19 5:19 Voi sarete come uno che fugge davanti a un leone e s'imbatte in un orso. come uno che entra in casa, appoggia la mano alla parete, e lo morde un serpente. 20 5:20 Il giorno del SIGNORE non è forse tenebre e non luce? oscurissimo e senza splendore?

5:18 5:18 Guai a voi che desiderate il giorno dell’Eterno! Che sarà mai per voi il giorno dell’Eterno? Sarà un giorno di tenebre e non di luce. 19 5:19 Sarà come quando uno fugge davanti a un leone e s’imbatte in un orso. o entra in casa, appoggia la mano alla parete e un serpente lo morde. 20 5:20 Il giorno dell’Eterno non è forse tenebre e non luce, molto tenebroso e senza alcun splendore?

5:18 Guai a coloro che attendono il giorno del Signore! Che sarà per voi il giorno del Signore? Sarà tenebre e non luce. 19 Come quando uno fugge davanti al leone e s'imbatte in un orso; entra in casa, appoggia la mano sul muro e un serpente lo morde. 20 Non sarà forse tenebra e non luce il giorno del Signore, e oscurità senza splendore alcuno?

Mappa

Commento di un santo

Questo ci porta ad una conclusione che riguarda un'altra materia di grande importanza. Le osservanze concernenti i sacrifici, i sabati, i noviluni, e tutte quelle cose prescritte dal modo di vita dei giudei in quel teinpo, non sono necessarie . Anche quando erano osservate, non potevano dare un grande contributo alla virtù; nè quando erano trascurate, potevano rendere indegna un persona eccellente, o degradare in alcun modo la santi tà della sua anima. n popolo dell'antichi tà, quando era ancora sulla terra, manife stava per mezzo della sua devozione un . modo di vita che rivaleggiava con ilmodo di vita degli angeli. Tuttavia esso non se guiva alcuna di queste osservanze, non uccideva animali in sacrificio, non faceva digiuni, non faceva mostra di digiuni. Essi erano così graditi a Dio da sorpassare questa nostra natura umana caduta e, con la vita che conducevano, trassero tutto ilmondo alla conoscenza di Dio.

Autore

Crisostomo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia