Cronologia dei paragrafi

Senza conversione non c'è salvezza
Dossologia
Minacce
Esortazioni
Imminenza del castigo
Il giorno del Signore
Contro il culto esteriore
Contro la falsa sicurezza dei grandi
Il castigo sarà terribile
Prima visione: le cavallette
Seconda visione: la siccità
Terza visione: il piombino
Conflitto con Amasia. Amos espulso da Betel
Quarta visione: il canestro di frutta matura
Contro i fraudolenti e gli sfruttatori
Annunzio di un misterioso castigo: oscurità è lutto
Fame e sete della parola di Dio
Nuovo annunzio del castigo
Quinta visione: caduta del santuario
Dossologia
Tutti i peccatori periranno
IV. Prospettive di restaurazione è di fecondita paradisiaca

Senza conversione non c'è salvezza (amos 5,4-7)

5:4 Poichè così dice il Signore alla casa d'Israele: "Cercate me e vivrete! 5 Non cercate Betel, non andate a Gàlgala, non passate a Bersabea, perchè Gàlgala andrà certo in esilio e Betel sarà ridotta al nulla". 6 Cercate il Signore e vivrete, altrimenti egli, come un fuoco, brucerà la casa di Giuseppe, la divorerà e nessuno spegnerà Betel! 7 Essi trasformano il diritto in assenzio e gettano a terra la giustizia.

5:4 5:4 Perciocchà, cosi' ha detto il Signore alla casa d'Israele: Cercatemi, e voi vi-verete. 5 5:5 E non cercate Betel, e non entrate in Ghilgal e non passate in Beerseba. per-ciocche' Ghilgal del tutto sara' menato in cattivita', e Betel sara' ridotto al niente. 6 5:6 Cercate il Signore, e voi viverete. che talora egli non si avventi soproa la casa di Giuseppe, a guisa di fuoco, e non la consumi, senza che Betel abbia chi spenga il fuoco, 7 5:7 o voi, che mutate il giu-dicio in assenzio, e lasciate in terra la giustizia!

5:4 5:4 Poichè cosi' parla l'Eterno alla casa d'Israele: Cercatemi e vivrete! 5 5:5 Non cercate Bethel, non andate a Ghilgal, non vi recate fino a Beer-Sceba. perchè Ghilgal andra' di sicuro in cattivita', e Bethel sara' ridotto a niente. 6 5:6 Cercate l'Eterno e vivrete, - per tema ch'egli non s'avventi come un fuoco sulla casa di Giuseppe, e la divori senza che in Bethel ci sia chi spenga - 7 5:7 o voi che mutate il diritto in assenzio, e gettate a terra la giustizia.

5:4 5:4 Perchè cosò dice il SIGNORE alla casa d'Israele: 'Cercatemi e vivrete. 5 5:5 Non cercate Betel, non andate a Ghilgal, non giungete sino a Beer-Sceba. perchè Ghilgal andrà certamente in esilio, e Betel sarà ridotto a nulla'. 6 5:6 Cercate il SIGNORE e vivrete, affinchè egli non si avventi come un fuoco sulla casa di Giuseppe e la consumi senza che a Betel ci sia chi la spenga. 7 5:7 Voi alterate il diritto in assenzio, e gettate a terra la giustizia!

5:4 5:4 Poichè così dice l’Eterno alla casa d’Israele: ’Cercate me e vivrete, 5 5:5 ma non cercate Bethel, non andate a Ghilgal, non proseguite fino a Beer-Sceba, perchè Ghilgal andrà certamente in cattività e Be-thel sarà ridotta al nulla. 6 5:6 Cercate l’Eterno e vivrete, perchè non irrompa come fuoco nella casa di Giuseppe e la divori, senza che in Bethel nessuno lo spenga. 7 5:7 Egli abbandona quelli che mutano la rettitudine e la giustizia in assenzio sulla terra'.

5:4 Poichè così dice il Signore alla casa d'Israele: Cercate me e vivrete! 5 Non rivolgetevi a Betel, non andate a Gàlgala, non passate a Bersabea, perchè Gàlgala andrà tutta in esilio e Betel sarà ridotta al nulla. 6 Cercate il Signore e vivrete, perchè egli non irrompa come fuoco sulla casa di Giuseppe e la consumi e nessuno spenga Betel! 7 Essi trasformano il diritto in veleno e gettano a terra la giustizia.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia