Cronologia dei paragrafi

Illusioni, impenitenza, castigo di Israele
Dossologia
Lamento su Israele
Senza conversione non c'è salvezza
Dossologia
Minacce
Esortazioni
Imminenza del castigo
Il giorno del Signore
Contro il culto esteriore
Contro la falsa sicurezza dei grandi
Il castigo sarà terribile
Prima visione: le cavallette
Seconda visione: la siccità
Terza visione: il piombino
Conflitto con Amasia. Amos espulso da Betel
Quarta visione: il canestro di frutta matura
Contro i fraudolenti e gli sfruttatori
Annunzio di un misterioso castigo: oscurità è lutto
Fame e sete della parola di Dio
Nuovo annunzio del castigo
Quinta visione: caduta del santuario
Dossologia
Tutti i peccatori periranno
IV. Prospettive di restaurazione è di fecondita paradisiaca

Illusioni, impenitenza, castigo di Israele (amos 4,4-12)

4:4 "Andate pure a Betel e peccate, a Gàlgala e peccate ancora di più! Offrite ogni mattina i vostri sacrifici e ogni tre giorni le vostre decime. 5 Offrite anche sacrifici di lode con pane lievitato e proclamate ad alta voce le offerte spontanee, perchè così vi piace fare, o figli d'Israele". Oracolo del Signore Dio. 6 "Eppure, vi ho lasciato a denti asciutti in tutte le vostre città, e con mancanza di pane in tutti i vostri villaggi; ma non siete ritornati a me". Oracolo del Signore. 7 "Vi ho pure rifiutato la pioggia tre mesi prima della mietitura, facevo piovere sopra una città e non sopra l'altra; un campo era bagnato di pioggia, mentre l'altro, su cui non pioveva, seccava. 8 Due, tre città andavano barcollanti verso un'altra città per bervi acqua, senza potersi dissetare; ma non siete ritornati a me". Oracolo del Signore. 9 "Vi ho colpiti con ruggine e carbonchio, vi ho inaridito i giardini e le vigne; i fichi e gli olivi li ha divorati la cavalletta; ma non siete ritornati a me". Oracolo del Signore. 10 "Ho mandato contro di voi la peste, come un tempo contro l'Egitto, ho ucciso di spada i vostri giovani, mentre i vostri cavalli diventavano preda; ho fatto salire il fetore dai vostri campi fino alle vostre narici; ma non siete ritornati a me". Oracolo del Signore. 11 "Vi ho travolti come Dio aveva travolto Sòdoma e Gomorra, eravate come un tizzone strappato da un incendio; ma non siete ritornati a me". Oracolo del Signore. 12 Perciò ti tratterò così, Israele! Poichè questo devo fare di te: prepàrati all'incontro con il tuo Dio, o Israele!

4:4 4:4 Venite pure in Betel, e commettete misfatto, moltiplicate i vostri misfatti in Ghilgal, e adducete ogni mattina i vostri sacrificii, e le vostre decime a' tre giorni. 5 4:5 E fate ardere per profumo del pane levitato, per offerta di lode. e bandite a grida le offerte volontarie. poiche' cosi' amate di fare, o figliuoli d'Israele, dice il Signore Iddio. 6 4:6 E benche' io vi abbia data nettezza di denti in tutte le vostre citta', e mancamento di pane in tutti i luoghi vostri. non pero' vi siete convertiti a me, dice il Signore. 7 4:7 E benche' io vi abbia divietata la pioggia, tre mesi intieri avanti la mietitura, ed abbia fatto piovere soproa una citta', e non soproa l'altra. e un campo sia stato adacquato di pioggia, ed un altro, soproa il quale non e' piovuto, sia seccato. 8 4:8 e due, e tre citta' si sieno mosse verso una citta', per bere dell'acqua, e non si sieno saziate. non pero' vi siete convertiti a me, dice il Signore. 9 4:9 Io vi ho percossi di arsura, e di rubigine. le ruche hanno mangiata la moltitudine de' vostri giardini, e delle vostre vigne, e de' vostri fichi, e de' vostri ulivi. e pur voi non vi siete convertiti a me, dice il Signore. 10 4:10 Io ho mandata fra voi la pestilenza, nella via di Egitto. io ho uccisi con la spada i vostri giovani, oltre alla proesa de' vostri cavalli. ed ho fatto salire il puzzo de' vostri eserciti, fino alle vostre nari. e pur voi non vi siete convertiti a me, dice il Signore. 11 4:11 Io vi ho sovvertiti, come Iddio sovverti' Sodoma e Gomorra. e siete stati come un tizzone salvato da un incendio. e pur voi non vi siete convertiti a me, dice il Signore. 12 4:12 Percio', io ti faro' cosi', o Israele. e perciocche' io ti faro' questo, proeparati allo scontro dell'Iddio tuo, o Israele.

4:4 4:4 Andate a Bethel, e peccate! a Ghilgal, e peccate anche di piu'! Recate ogni mattina i vostri sacrifizi, e ogni tre giorni le vostre decime! 5 4:5 Fate fumare sacrifizi d'azioni di grazie con lievito! Bandite delle offerte volontarie, proclamatele! Poichè cosi' amate di fare, o figliuoli d'Israele, dice il Signore, l'Eterno. 6 4:6 E io, dal canto mio, v'ho lasciati a denti asciutti in tutte le vostre citta'. v'ho fatto mancare il pane in tutte le vostre dimore. ma voi non siete tornati a me, dice l'Eterno. 7 4:7 E v'ho pure rifiutato la pioggia, quando mancavano ancora tre mesi alla mietitura. ho fatto piovere soproa una citta', e non ho fatto piovere soproa un'altra citta'. una parte di campo ha ricevuto la pioggia, e la parte su cui non ha piovuto e' seccata. 8 4:8 Due, tre citta' vagavano verso un'altra citta' per be-ver dell'acqua, e non potean dissetarsi. ma voi non siete tornati a me, dice l'Eterno. 9 4:9 Io vi ho colpito di ruggine e di carbonchio. le locuste han divorato i vostri numerosi giardini, le vostre vigne, i vostri fichi, i vostri ulivi. ma voi non siete tornati a me, dice l'Eterno. 10 4:10 Io ho mandato fra voi la peste, come in Egitto. ho ucciso i vostri giovani per la spada, e ho catturato i vostri cavalli. v'ho fatto salire al naso il puzzo de' vostri accampamenti. ma voi non siete tornati a me, dice l'Eterno. 11 4:11 Io vi ho sovvertiti, come quando Dio sovverti' Sodoma e Gomorra, e voi siete stati come un tizzone strappato dal fuoco. ma voi non siete tornati a me, dice l'Eterno. 12 4:12 Percio', io ti faro' come ho detto, o Israele. e poichè io faro' questo contro di te, proepa'rati, o Israele, a incontrare il tuo Dio!

4:4 4:4 'Andate a Betel, e peccate, a Ghilgal, e peccate ancora di più! Portate ogni mattina i vostri sacrifici e ogni tre giorni le vostre decime! 5 4:5 Fate fumare sacrifici di ringraziamento con lievito! Bandite delle offerte volontarie, proclamatele! Poichè cosò vi piace fare, o figli d'Israele' dice il Signore, DIO. 6 4:6 'Da parte mia, vi ho lasciati a bocca asciutta in tutte le vostre città. vi ho fatto mancare il pane in tutti i vostri villaggi. ma voi non siete tornati a me' dice il SIGNORE. 7 4:7 'Vi ho anche rifiutato la pioggia, quando mancavano ancora tre mesi alla mietitura. ho fatto piovere soproa una città e non ho fatto piovere sull'altra. una parte del campo ha ricevuto la pioggia e la parte su cui non ha piovuto è inaridita. 8 4:8 Due, tre città si trascinavano verso un'altra città per bere acqua, e non potevano dissetarsi. ma voi non siete tornati a me' dice il SIGNORE. 9 4:9 'Vi ho colpito con ruggine e carbonchio. le locuste hanno divorato i vostri numerosi giardini, le vostre vigne, i vostri fichi, i vostri ulivi. ma voi non siete tornati a me' dice il SIGNORE. 10 4:10 'Ho mandato la peste in mezzo a voi come in Egitto. ho ucciso i vostri giovani con la spada e ho catturato i vostri cavalli. vi ho fatto salire al naso il fetore dei vostri accampamenti. ma voi non siete tornati a me' dice il SIGNORE. 11 4:11 'Vi ho sconvolti, come Dio sconvolse Sodoma e Gomorra, e voi siete stati come un tizzone strappato dal fuoco. ma voi non siete tornati a me', dice il SIGNORE. 12 4:12 'Perciò, ti farò come ho detto, o Israele. Poichè farò questo contro di te, proeparati, Israele, a incontrare il tuo Dio!'.

4:4 4:4 ’Andate a Bethel e peccate. a Ghilgal peccate ancora di più. Portate ogni mattina i vostri sacrifici e ogni tre giorni le vostre decime. 5 4:5 Offrite un sacrificio di ringraziamento con lievito. proclamate le offerte volontarie e propagandatele, perchè così vi piace di fare, o figli d’Israele', dice il Signore, l’Eterno. 6 4:6 ’Vi ho pure lasciato a denti asciutti in tutte le vostre città e senza pane in tutte le vostre dimore, ma non siete ritornati a me', dice l’Eterno. 7 4:7 ’Inoltre ho trattenuto da voi la pioggia a tre mesi dalla mietitura. Ho fatto piovere su una città, mentre non è piovuto su un’altra città. Su una parte di campo è piovuto, ma la parte su cui non è piovuto è seccata. 8 4:8 Così due o tre città vagavano verso un’altra città per bere acqua, senza potersi dissetare. ma voi non siete tornati a me', dice l’Eterno. 9 4:9 ’Vi ho colpito con il carbonchio e con la ruggine. Il bruco ha divorato i vostri numerosi giardini, le vostre vigne, i vostri fichi e i vostri ulivi, ma voi non siete tornati a me', dice l’Eterno. 10 4:10 ’Ho mandato fra voi la peste, come avevo fatto in Egitto. ho ucciso i vostri giovani con la spada assieme ai vostri cavalli catturati. ho fatto salire il fetore dei vostri accampamenti nelle vostre stesse narici, ma non siete ritornati a me' dice l’Eterno. 11 4:11 ’Vi ho travolti, come Sodoma e Gomorra, e voi siete stati come un tizzone strappato da un incendio, ma non siete ritornati a me', dice l’Eterno. 12 4:12 ’Perciò così farò a te, o Israele. e perchè io farò questo a te, proeparati, o Israele, a incontrare il tuo DIO'.

4:4 Andate pure a Betel e peccate! A Galgala e peccate ancora di più! Offrite ogni mattina i vostri sacrifici e ogni tre giorni le vostre decime. 5 Offrite anche sacrifici di grazie con lievito e proclamate ad alta voce le offerte spontanee perchè così vi piace di fare, o Israeliti, dice il Signore. 6 Eppure, vi ho lasciato a denti asciutti in tutte le vostre città e con mancanza di pane in tutti i vostri villaggi: e non siete ritornati a me, dice il Signore. 7 Vi ho pure rifiutato la pioggia tre mesi prima della mietitura; facevo piovere sopra una città e non sopra l'altra; un campo era bagnato di pioggia, mentre l'altro, su cui non pioveva, seccava; 8 due, tre città si muovevano titubanti verso un'altra città per bervi acqua, senza potersi dissetare: e non siete ritornati a me, dice il Signore. 9 Vi ho colpiti con ruggine e carbonchio, vi ho inaridito i giardini e le vigne; i fichi, gli oliveti li ha divorati la cavalletta: e non siete ritornati a me, dice il Signore. 10 Ho mandato contro di voi la peste, come un tempo contro l'Egitto; ho ucciso di spada i vostri giovani, mentre i vostri cavalli diventavano preda; ho fatto salire il fetore dei vostri campi fino alle vostre narici: e non siete ritornati a me, dice il Signore. 11 Vi ho travolti come Dio aveva travolto Sòdoma e Gomorra; eravate come un tizzone strappato da un incendio: e non siete ritornati a me dice il Signore. 12 Perciò ti tratterò così, Israele! Poichè questo devo fare di te, prepàrati all'incontro con il tuo Dio, o Israele!

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia