Cronologia dei paragrafi

Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto
Ma il Signore perdona
Il ritorno dall'esilio
Perversione politica e religiosa di Israele
Contro Giacobbe ed Efraim
Prospettive di riconciliazione
Castigo dell'idolatria
Castigo dell'ingratitudine
Fine del regno
La rovina inevitabile
Ritorno sincero di Israele al Signore

Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto (os 11,1-6)

11:1 Quando Israele era fanciullo, io l'ho amato e dall'Egitto ho chiamato mio figlio. 2 Ma più li chiamavo, più si allontanavano da me; immolavano vittime ai Baal, agli idoli bruciavano incensi. 3 A èfraim io insegnavo a camminare tenendolo per mano, ma essi non compresero che avevo cura di loro. 4 Io li traevo con legami di bontà, con vincoli d'amore, ero per loro come chi solleva un bimbo alla sua guancia, mi chinavo su di lui per dargli da mangiare. 5 Non ritornerà al paese d'Egitto, ma Assur sarà il suo re, perchè non hanno voluto convertirsi. 6 La spada farà strage nelle loro città, spaccherà la spranga di difesa, l'annienterà al di là dei loro progetti.

11:1 11:1 QUANDO Israele era fanciullo, io l'amai, e chiamai il mio figliuolo fuor di Egitto. 2 11:2 Al pari che sono stati chiamati, se ne sono iti d'innanzi a quelli che li chiamavano. hanno sacrificato a' Baali, ed han fatti profumi alle sculture. 3 11:3 Ed io ho insegnato ad Efraim a camminare, proendendolo per le braccia. ma essi non han conosciuto che io li ho sanati. 4 11:4 Io li ho tratti con corde umane, con funi di amorevolezza. e sono loro stato a guisa di chi levasse loro il giogo d'in su le mascelle, ed ho loro porto da mangiare. 5 11:5 Egli non ritornera' nel paese di Egitto, anzi l'Assiro sara' suo re. perciocche' han ricusato di convertirsi. 6 11:6 E la spada si fermera' soproa le sue citta', e consumera' le sue sbarre, e le divorera', per cagion de' lor consigli.

11:1 11:1 Quando Israele era fanciullo, io l'amai, e fin dall'Egitto, chiamai il mio figliuolo. 2 11:2 Egli e' stato chiamato, ma s'e' allontanato da chi lo chiamava. hanno sacrificato ai Baali, hanno offerto profumi a immagini scolpite! 3 11:3 Son io che insegnai ad Efraim a camminare, sorreggendolo per le braccia. ma essi non hanno riconosciuto ch'io cercavo di guarirli. 4 11:4 Io li attiravo con corde umane, con legami d'amore. ero per loro come chi sollevasse il giogo d'in su le loro mascelle, e porgevo loro dolcemente da mangiare. 5 11:5 Israele non tornera' nel paese d'Egitto. ma l'Assiro sara' il suo re, perchè han rifiutato di convertirsi. 6 11:6 E la spada sara' brandita contro alle sue citta', ne spezzera' le sbarre, ne divorera' gli abitanti, a motivo de' loro disegni.

11:1 11:1 'Quando Israele era fanciullo, io lo amai e chiamai mio figlio fuori d'Egitto. 2 11:2 Egli è stato chiamato, ma si è allontanato da chi lo chiamava. hanno sacrificato ai Baali, hanno bruciato incenso a immagini scolpite! 3 11:3 Io insegnai a Efraim a camminare, sorreggendolo per le braccia. ma essi non hanno riconosciuto che io cercavo di guarirli. 4 11:4 Io li attiravo con corde umane, con legami d'amore. ero per loro come chi solleva il giogo dalle mascelle, e porgevo loro dolcemente da mangiare. 5 11:5 Israele non tornerà nel paese d'Egitto. ma l'Assiro sarà il suo re, perchè hanno rifiutato di convertirsi. 6 11:6 La spada sarà brandita contro le sue città, ne spezzerà le sbarre, ne divorerà gli abitanti, a motivo dei loro disegni.

11:1 11:1 ’Quando Israele era fanciullo, io l’amai e dall’Egitto chiamai mio figlio. 2 11:2 Ma più i profeti li hanno chiamati, più si sono allontanati da loro, hanno sacrificato ai Baal e hanno bruciato incenso alle immagini scolpite. 3 11:3 Io stesso insegnai ad Efraim a camminare, sostenendolo per le braccia. ma essi non comproesero che io li guarivo. 4 11:4 Io li attiravo con corde di umana gentilezza, con legami d’amore. ero per loro come chi solleva il giogo dal loro collo, e mi piegavo per dar loro da mangiare. 5 11:5 Israele non ritornerà nel paese d’Egitto. ma l’Assiro sarà il suo re, perchè hanno rifiutato di convertirsi. 6 11:6 La spada si abbatterà sulle sue città, consumerà le sue sbarre e le divorerà per i loro malvagi disegni.

11:1 Quando Israele era giovinetto, io l'ho amato e dall'Egitto ho chiamato mio figlio. 2 Ma più li chiamavo, più si allontanavano da me; immolavano vittime ai Baal, agli idoli bruciavano incensi. 3 Ad Efraim io insegnavo a camminare tenendolo per mano, ma essi non compresero che avevo cura di loro. 4 Io li traevo con legami di bontà, con vincoli d'amore; ero per loro come chi solleva un bimbo alla sua guancia; mi chinavo su di lui per dargli da mangiare. 5 Ritornerà al paese d'Egitto, Assur sarà il suo re, perchè non hanno voluto convertirsi. 6 La spada farà strage nelle loro città, sterminerà i loro figli, demolirà le loro fortezze.

Mappa

Commento di un santo

Erode lo cercò dopo la sua nascita . Era intenzionato ad uccidere tutti i bambini di quella città. Ed anche il profeta rivelò questo, pre c n olo molto tempo prima quando dichiaro: Un grido è stato udito in Rama, un pianto e un lamento grande; Rachde piange i suoi figli, e non vuole essere consolata perchè non sono più. Le Scritture predissero anche che sarebbe andato in Egitto, quando afferma rono: Dall'Egitto ho chiamato mio figlio.

Autore

Crisostomo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-14°giovedi dell'anno pari dove si leggono i seguenti passi
[(mat 10,7-15)}; (os 11,1-4.11,8-9)}; (sal 79,2-3.79,15-16)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:
Sacro Cuore dove si leggono i seguenti passi: (Ef 3,8-12.3,14-19); (Deu 7,6-11); (sal 12,1-4.12,6-8.12,10-10); (1gv 4,7-16); (mat 11,25-30); (os 11,1-1.11,3-4.11,8-9); (is 12,2-6); (Ef 3,8-12.3,14-19); (gv 19,31-37); (Ez 34,11-16); (sal 22,1-6); (Rm 5,5-11); (Lc 15,3-7);

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia