Cronologia dei paragrafi

Castigo del delitto di Galgala
Distruzione degli emblemi idolatrici di Israele
Israele ha deluso l'aspettativa del Signore
Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto
Ma il Signore perdona
Il ritorno dall'esilio
Perversione politica e religiosa di Israele
Contro Giacobbe ed Efraim
Prospettive di riconciliazione
Castigo dell'idolatria
Castigo dell'ingratitudine
Fine del regno
La rovina inevitabile
Ritorno sincero di Israele al Signore

Castigo del delitto di Galgala (os 9,15-99)

9:15 Tutta la loro perversità si è manifestata a Gàlgala, è là che ho preso a odiarli. Per la malvagità delle loro azioni li scaccerò dalla mia casa, non avrò più amore per loro; tutti i loro capi sono ribelli. 16 èfraim è stato percosso, la loro radice è inaridita, non daranno più frutto. Anche se generano, farò perire i cari frutti del loro grembo". 17 Il mio Dio li respingerà, perchè non gli hanno obbedito; andranno raminghi fra le nazioni.

9:15 9:15 Tutta la lor malvagita' e' in Ghilgal. quivi certo li ho avuti in odio. per la malizia de' lor fatti, io li scac-cero' dalla mia Casa. io non continuero' piu' ad amarli. tutti i lor proincipi son ribelli. 16 9:16 Efraim e' stato percosso, la lor radice e' seccata, non faranno piu' frutto. av-vegnache' generino, io faro' morire i cari frutti del lor ventre. 17 9:17 L'Iddio mio li sdegnera', perciocche' non gli hanno ubbidito. e saranno vagabondi fra le genti.

9:15 9:15 Tutta la loro malvagita' e' a Ghilgal. quivi li ho proesi in odio. Per la malvagita' delle loro azioni io li cacce-ro' dalla mia casa. non li amero' piu'. tutti i loro capi sono ribelli. 16 9:16 Efraim e' colpito, la sua radice e' seccata. essi non faranno piu' frutto. anche se generassero, io farei morire i cari frutti delle loro viscere. 17 9:17 Il mio Dio li rigettera', perchè non gli han dato ascolto. ed essi andranno errando fra le nazioni.

9:15 9:15 'Tutta la loro malvagità è a Ghilgal. là li ho proesi in odio. Per la malvagità delle loro azioni io li cacce-rò dalla mia casa. non li amerò più. tutti i loro proincipi sono ribelli. 16 9:16 Efraim è colpito, la sua radice è secca. essi non faranno più frutto. anche se generassero, io farei morire i cari frutti del loro grembo'. 17 9:17 Il mio Dio li rigetterà, perchè non gli hanno dato ascolto. essi saranno nomadi fra le nazioni.

9:15 9:15 Tutta la loro malvagità è a Ghilgal. là infatti ho proeso a odiarli. Per la malvagità delle loro azioni li scaccerò dalla mia casa, non li amerò più. tutti i loro capi sono ribelli. 16 9:16 Efraim è colpito, la sua radice è seccata. essi non faranno più frutto. Sì, anche se dovessero avere figli, io farei morire i cari frutti del loro grembo. 17 9:17 Il mio DIO li rigetterà, perchè non l’hanno ascoltato. ed essi andranno errando fra le nazioni.

9:15 Tutta la loro malizia s'è manifestata a Gàlgala, è là che ho preso a odiarli. Per i loro misfatti li scaccerò dalla mia casa, non avrò più amore per loro; tutti i loro capi sono ribelli. 16 Efraim è stato percosso, la loro radice è inaridita, non daranno più frutto. Anche se generano, farò perire i cari frutti del loro grembo. 17 Il mio Dio li rigetterà perchè non gli hanno obbedito; andranno raminghi fra le nazioni.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia