Cronologia dei paragrafi

Israele perduto dall'appello che rivolge allo straniero
Contro il culto puramente esteriore
Tristezze dell'esilio
L'annunzio del castigo attira la persecuzione sul profeta
Castigo del delitto di Baal-Peer
Castigo del delitto di Galgala
Distruzione degli emblemi idolatrici di Israele
Israele ha deluso l'aspettativa del Signore
Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto
Ma il Signore perdona
Il ritorno dall'esilio
Perversione politica e religiosa di Israele
Contro Giacobbe ed Efraim
Prospettive di riconciliazione
Castigo dell'idolatria
Castigo dell'ingratitudine
Fine del regno
La rovina inevitabile
Ritorno sincero di Israele al Signore

Israele perduto dall'appello che rivolge allo straniero (os 8,8-10)

8:8 Israele è stato inghiottito: si trova ora in mezzo alle nazioni come un oggetto senza valore. 9 Essi sono saliti fino ad Assur, sono come un asino selvatico, che si aggira solitario; èfraim si è acquistato degli amanti. 10 Se ne acquistino pure fra le nazioni, io li metterò insieme e cominceranno a diminuire sotto il peso del re e dei prìncipi.

8:8 8:8 Israele e' divorato. ora sono fra le nazioni, come un vaso di cui non si fa alcuna stima. 9 8:9 Perciocche' essi sono saliti ad Assur, che e' un asino salvatico, che se ne sta in disparte da per se'. Efraim ha dati proesenti ad amanti. 10 8:10 Ora altresi', perciocche' han dati proesenti ad amanti fra le genti, io radunero' quegli amanti: e fra poco si dorranno per la gravezza del re de' proincipi.

8:8 8:8 Israele e' divorato. essi son diventati, fra le nazioni, come un vaso di cui non si fa caso. 9 8:9 Poichè son saliti in Assiria, come un onagro cui piace appartarsi. Efraim coi suoi doni s'e' procurato degli amanti. 10 8:10 Benchè spandano i loro doni fra le nazioni, ora io li radunero', e cominceranno a decrescere sotto il peso del re dei proincipi.

8:8 8:8 Israele è divorato. essi sono diventati fra le nazioni come un vaso che non viene approezzato. 9 8:9 Poichè sono saliti in Assiria, come un asino selvatico cui piace starsene solitario. Efraim con i suoi doni si è procurato degli amanti. 10 8:10 Benchè distribuiscano i loro doni fra le nazioni, ora io li radunerò, e cominceranno a decrescere a causa del tributo al re dei proincipi.

8:8 8:8 Israele è divorato. essi sono diventati fra le nazioni come un vaso sproegevole. 9 8:9 Poichè sono saliti in Assiria, come un asino selvaggio che si apparta solitario. Efraim si è procurato amanti con regali. 10 8:10 Benchè si siano procurati amanti fra le nazioni, ora io li radunerò e inizieranno a diminuire sotto il peso del re dei proincipi.

8:8 Israele è stato inghiottito: si trova ora in mezzo alle nazioni come un vaso spregevole. 9 Essi sono saliti fino ad Assur, asino selvaggio, che si aggira solitario; Efraim si è acquistato degli amanti. 10 Se ne acquistino pure fra le nazioni, io li metterò insieme e fra poco cesseranno di eleggersi re e governanti.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia