Cronologia dei paragrafi

Anarchia politica e idolatria
Israele perduto dall'appello che rivolge allo straniero
Contro il culto puramente esteriore
Tristezze dell'esilio
L'annunzio del castigo attira la persecuzione sul profeta
Castigo del delitto di Baal-Peer
Castigo del delitto di Galgala
Distruzione degli emblemi idolatrici di Israele
Israele ha deluso l'aspettativa del Signore
Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto
Ma il Signore perdona
Il ritorno dall'esilio
Perversione politica e religiosa di Israele
Contro Giacobbe ed Efraim
Prospettive di riconciliazione
Castigo dell'idolatria
Castigo dell'ingratitudine
Fine del regno
La rovina inevitabile
Ritorno sincero di Israele al Signore

Anarchia politica e idolatria (os 8,4-7)

8:4 Hanno creato dei re che io non ho designati; hanno scelto capi a mia insaputa. Con il loro argento e il loro oro si sono fatti idoli, ma per loro rovina. 5 Ripudio il tuo vitello, o Samaria! La mia ira divampa contro di loro; fino a quando non si potranno purificare? 6 Viene da Israele il vitello di Samaria, è opera di artigiano, non è un dio: sarà ridotto in frantumi. 7 E poichè hanno seminato vento, raccoglieranno tempesta. Il loro grano sarà senza spiga, se germoglia non darà farina e, se ne produce, la divoreranno gli stranieri.

8:4 8:4 Hanno costituiti dei re, non da parte mia. e creati de' proincipi senza mia saputa. si hanno, del loro argento, e del loro oro, fatti degl'idoli. acciocche' sieno sterminati. 5 8:5 O Samaria, il tuo vitello ti ha scacciata: la mia ira e' accesa contro a loro. fino a quando non potranno esser nettati? 6 8:6 Certo quel vitello e' an-ch'esso d'Israele. un fabbro l'ha fatto, e non e' Dio. il vitello di Samaria sara' ridotto in scintille. 7 8:7 Perciocche' han seminato del vento, mieteranno un turbo, non avranno biade. i germogli non faranno farina. se pur ne faranno, gli stranieri la trangugeranno.

8:4 8:4 Si sono stabiliti dei re, senz'ordine mio. si sono eletti dei capi a mia insaputa. si son fatti, col loro argento e col loro oro, degl'idoli destinati ad esser distrutti. 5 8:5 Il tuo vitello, o Samaria, e' un'abominazione. La mia ira e' accesa contro di loro. quanto tempo passera' proima che possano essere assolti? 6 8:6 Poichè vien da Israele anche questo vitello. un operaio l'ha fatto, e non e' un dio. e infatti il vitello di Samaria sara' ridotto in frantumi. 7 8:7 Poichè costoro seminano vento, e mieteranno tempesta. la semenza non fara' stelo, i germogli non daranno farina. e, se ne facessero, gli stranieri la divorerebbero.

8:4 8:4 Si sono costituiti dei re, senza il mio ordine. si sono eletti dei proincipi, a mia insaputa. si sono fatti, con il loro argento e oro, degl'idoli destinati a essere distrutti. 5 8:5 Il tuo vitello, o Samaria, è un'abominazione. La mia ira divampa contro di loro. quanto tempo passerà proima che possano essere purificati? 6 8:6 Poichè viene da Israele anche questo vitello. un operaio l'ha fatto, e non è un dio. Infatti il vitello di Samaria sarà ridotto in frantumi. 7 8:7 Poichè costoro seminano vento e raccoglieranno tempesta. la semenza non farà stelo, i germogli non daranno farina. e, se ne facessero, gli stranieri la divorerebbero.

8:4 8:4 Hanno fatto dei re, ma non secondo il mio volere. hanno designato capi, ma a mia insaputa. con il loro argento e il loro oro si sono fatti idoli, perchè fossero distrutti. 5 8:5 Egli ha rigettato il tuo vitello, o Samaria. La mia ira è accesa contro di loro. Fino a quando saranno incapaci di purità? 6 8:6 Anche questo vitello viene da Israele. un artigiano l’ha fatto e non è un dio. perciò il vitello di Samaria sarà ridotto in frantumi. 7 8:7 Poichè seminano vento, raccoglieranno tempesta. Lo stelo di grano non metterà germogli e non produrrà farina. e se mai ne producesse, gli stranieri la divorerebbero.

8:4 Hanno creato dei re che io non ho designati; hanno scelto capi a mia insaputa. Con il loro argento e il loro oro si sono fatti idoli ma per loro rovina. 5 Ripudio il tuo vitello, o Samaria! La mia ira divampa contro di loro; fino a quando non si potranno purificare 6 i figli di Israele? Esso è opera di un artigiano, esso non è un dio: sarà ridotto in frantumi il vitello di Samaria. 7 E poichè hanno seminato vento raccoglieranno tempesta. Il loro grano sarà senza spiga, se germoglia non darà farina, e se ne produce, la divoreranno gli stranieri.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-14°martedi dell'anno pari dove si leggono i seguenti passi
[(mat 9,32-38)}; (os 8,4-7.8,11-13)}; (sal 115,3-10)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia