Cronologia dei paragrafi

Ingratitudine e castigo di Israele
Allarme
Anarchia politica e idolatria
Israele perduto dall'appello che rivolge allo straniero
Contro il culto puramente esteriore
Tristezze dell'esilio
L'annunzio del castigo attira la persecuzione sul profeta
Castigo del delitto di Baal-Peer
Castigo del delitto di Galgala
Distruzione degli emblemi idolatrici di Israele
Israele ha deluso l'aspettativa del Signore
Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto
Ma il Signore perdona
Il ritorno dall'esilio
Perversione politica e religiosa di Israele
Contro Giacobbe ed Efraim
Prospettive di riconciliazione
Castigo dell'idolatria
Castigo dell'ingratitudine
Fine del regno
La rovina inevitabile
Ritorno sincero di Israele al Signore

Ingratitudine e castigo di Israele (os 7,13-99)

7:13 Disgrazia per loro, perchè si sono allontanati da me! Distruzione per loro, perchè hanno agito male contro di me! Li volevo salvare, ma essi hanno proferito menzogne contro di me. 14 Non gridano a me con il loro cuore quando gridano sui loro giacigli. Si fanno incisioni per il grano e il vino nuovo e intanto si ribellano contro di me. 15 Eppure io ho addestrato il loro braccio, ma essi hanno tramato il male contro di me. 16 Si sono rivolti, ma non a colui che è in alto, sono stati come un arco fallace. I loro capi cadranno di spada per l'insolenza della loro lingua e nella terra d'Egitto rideranno di loro.

7:13 7:13 Guai a loro! percioc-che' si sono deviati da me. guastamento avverra' loro, perciocche' han misfatto contro a me. ed io li ho riscossi, ma essi mi hanno parlato con menzogne. 14 7:14 E non hanno gridato a me col cuor loro. anzi hanno urlato soproa i lor letti. si son radunati per lo frumento, e per lo mosto. si son rivolti contro a me. 15 7:15 Quando io li ho castigati, ho fortificate le lor braccia. ma essi han macchinato del male contro a me. 16 7:16 Essi si rivolgono, non all'Altissimo. sono stati come un arco fallace. i lor proincipi caderanno per la spada, per lo furor della lor lingua. Cio' sara' il loro scherno nel paese di Egitto.

7:13 7:13 Guai a loro, perchè si sono sviati da me! Ruina su loro perchè mi si son ribellati ! Io li redimerei, ma essi dicon menzogne contro di me. 14 7:14 Essi non gridano a me col cuor loro, ma si lamentano sui loro letti. si radunano ansiosi per il grano ed il vino, e si ribellano a me! 15 7:15 Io li ho educati, ho fortificato le loro braccia, ma essi macchinano del male contro di me. 16 7:16 Essi tornano, ma non all'Altissimo. son diventati come un arco fallace. i loro capi cadranno per la spada, a motivo della rabbia della lor lingua. nel paese d'Egitto si faran beffe di loro.

7:13 7:13 Guai a loro, perchè si sono sviati da me! Rovina su di loro, perchè si sono ribellati a me! Io li salverei, ma essi dicono menzogne contro di me. 14 7:14 Essi non gridano a me con il loro cuore, ma si lamentano sui loro letti. si radunano ansiosi per il grano, il vino e si ribellano a me! 15 7:15 Io li ho educati, ho rinvigorito le loro braccia, ma essi tramano del male contro di me. 16 7:16 Essi tornano, ma non a chi è in alto. sono diventati come un arco fallace. i loro capi cadranno per la spada, a motivo della rabbia della loro lingua. nel paese d'Egitto si faranno beffe di loro.

7:13 7:13 Guai a loro, perchè si sono allontanati da me! Distruzione per loro, perchè si sono ribellati contro di me! Io vorrei riscattarli, ma essi dicono menzogne contro di me. 14 7: 14 Essi non gridano a me con il loro cuore, ma si lamentano sui loro letti. Si radunano insieme per il grano e il vino e si ribellano contro di me. 15 7:15 Anche se li ho castigati e ho fortificato le loro braccia, essi macchinano del male contro di me. 16 7:16 Essi tornano, ma non all’Altissimo. sono come un arco fallace. i loro capi cadranno di spada per il furore della loro lingua. questo tornerà a loro derisione nel paese d’Egitto'.

7:13 Guai a costoro, ormai lontani da me! Distruzione per loro, perchè hanno agito male contro di me! Li volevo salvare, ma essi hanno proferito menzogne contro di me. 14 Non gridano a me con il loro cuore quando gridano sui loro giacigli. Si fanno incisioni per il grano e il mosto e intanto si ribellano contro di me. 15 Eppure io ho rafforzato il loro braccio, ma essi hanno tramato il male contro di me. 16 Si sono rivolti ma non a colui che è in alto, sono stati come un arco fallace. I loro capi cadranno di spada per l'insolenza della loro lingua e nell'Egitto rideranno di loro.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia