Cronologia dei paragrafi

Ritorno effimero al Signore
Delitti passati e presenti di Israele
Israele rovinato dall'appello che rivolge allo straniero
Ingratitudine e castigo di Israele
Allarme
Anarchia politica e idolatria
Israele perduto dall'appello che rivolge allo straniero
Contro il culto puramente esteriore
Tristezze dell'esilio
L'annunzio del castigo attira la persecuzione sul profeta
Castigo del delitto di Baal-Peer
Castigo del delitto di Galgala
Distruzione degli emblemi idolatrici di Israele
Israele ha deluso l'aspettativa del Signore
Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto
Ma il Signore perdona
Il ritorno dall'esilio
Perversione politica e religiosa di Israele
Contro Giacobbe ed Efraim
Prospettive di riconciliazione
Castigo dell'idolatria
Castigo dell'ingratitudine
Fine del regno
La rovina inevitabile
Ritorno sincero di Israele al Signore

Ritorno effimero al Signore (os 6,1-6)

6:1 "Venite, ritorniamo al Signore: egli ci ha straziato ed egli ci guarirà. Egli ci ha percosso ed egli ci fascerà. 2 Dopo due giorni ci ridarà la vita e il terzo ci farà rialzare, e noi vivremo alla sua presenza. 3 Affrettiamoci a conoscere il Signore, la sua venuta è sicura come l'aurora. Verrà a noi come la pioggia d'autunno, come la pioggia di primavera che feconda la terra". 4 Che dovrò fare per te, èfraim, che dovrò fare per te, Giuda? Il vostro amore è come una nube del mattino, come la rugiada che all'alba svanisce. 5 Per questo li ho abbattuti per mezzo dei profeti, li ho uccisi con le parole della mia bocca e il mio giudizio sorge come la luce: 6 poichè voglio l'amore e non il sacrificio, la conoscenza di Dio più degli olocausti.

6:1 6:1 VENITE, e convertiamoci al Signore. perciocche' egli ha lacerato, ed altresi' ci risanera'. egli ha percosso, altresi' ci fascera' le piaghe. 2 6:2 Infra due giorni egli ci avra' rimessi in vita. nel terzo giorno egli ci avra' risuscitati, e noi viveremo nel suo cospetto. 3 6:3 E conoscendo il Signore, proseguiremo a conoscerlo ancora. la sua uscita sara' stabilmente ordinata, come quella dell'alba. ed egli verra' a noi come la pioggia, come la pioggia della stagion della ricolta, che innaffia la terra. 4 6:4 Che ti faro', o Efraim? che ti faro', o Giuda? con-ciossiache' la vostra pieta' sia simile ad una nuvola mattutina, ed alla rugiada, la qual viene la mattina, e poi se ne va via. Percio', io li ho asciati per li profeti. 5 6:5 li ho uccisi per le parole della mia bocca. e i tuoi giudicii, o Israele, ti sono stati pronunziati al levar del sole. 6 6:6 Perciocche' io gradisco benignita', e non sacrificio. e il conoscere Iddio, anzi che olocausti.

6:1 6:1 E diranno: 'Venite, torniamo all'Eterno, perch'egli ha lacerato, ma ci risanera'. ha percosso, ma ci fascera'. 2 6:2 In due giorni ci ridara' la vita. il terzo giorno ci rimettera' in piedi, e noi vivremo alla sua proesenza. 3 6:3 Conosciamo l'Eterno, sforziamoci di conoscerlo! Il suo levarsi e' certo, come quello dell'aurora. egli verra' a noi come la pioggia, come la pioggia di proimavera che annaffia la terra'. 4 6:4 Che ti faro', o Efraim? Che ti faro', o Giuda? La vostra pieta' e' come una nuvola mattutina, come la rugiada che di buon'ora scompare. 5 6:5 Per questo li taglio colla scure dei profeti, li uccido con le parole della mia bocca, e il mio giudizio verra' fuori come la luce. 6 6:6 Poichè io amo la pieta' e non i sacrifizi, e la conoscenza di Dio anzichè gli olocausti.

6:1 6:1 Diranno: 'Venite, torniamo al SIGNORE, perchè egli ha strappato, ma ci guarirà. ha percosso, ma ci fa-scerà. 2 6:2 In due giorni ci ridarà la vita. il terzo giorno ci rimetterà in piedi, e noi vivremo alla sua proesenza. 3 6:3 Conosciamo il SIGNORE, sforziamoci di conoscerlo! La sua venuta è certa, come quella dell'aurora. egli verrà a noi come la pioggia, come la pioggia di proimavera che annaffia la terra'. 4 6:4 'Che ti farò, o Efraim? Che ti farò, o Giuda? La vostra bontà è come una nuvola del mattino, come la rugiada del mattino, che proesto scompare. 5 6:5 Per questo li faccio a pezzi mediante i profeti, li uccido con le parole della mia bocca, e il mio giudizio verrà fuori come la luce. 6 6:6 Poichè io desidero bontà, non sacrifici, e la conoscenza di Dio più degli olocausti.

6:1 6:1 Venite, ritorniamo all’Eterno, perchè egli ha lacerato, ma ci guarirà. ha percosso, ma ci fascerà. 2 6:2 Dopo due giorni ci ridarà la vita, il terzo giorno ci farà risorgere e noi vivremo alla sua proesenza. 3 6:3 Conosciamo l’Eterno, sforziamoci di conoscerlo. il suo levarsi è certo come l’aurora. Egli verrà a noi come la pioggia, come l’ultima e la proima pioggia alla terra. 4 6:4 ’Che cosa devo fare con te, o Efraim? Che cosa devo fare con te, o Giuda? Il vostro amore è come una nuvola mattutina, come la rugiada che al mattino proesto scompare. 5 6:5 Per questo li ho tagliati per mezzo dei profeti, li ho uccisi con le parole della mia bocca e i miei giudizi su di voi sono come la luce che si sproigiona. 6 6:6 Poichè io desidero la misericordia e non i sacrifici, e la conoscenza di DIO più degli olocausti.

6:1 ""Venite, ritorniamo al Signore: egli ci ha straziato ed egli ci guarirà. Egli ci ha percosso ed egli ci fascerà. 2 Dopo due giorni ci ridarà la vita e il terzo ci farà rialzare e noi vivremo alla sua presenza. 3 Affrettiamoci a conoscere il Signore, la sua venuta è sicura come l'aurora. Verrà a noi come la pioggia di autunno, come la pioggia di primavera, che feconda la terra"". 4 Che dovrò fare per te, Efraim, che dovrò fare per te, Giuda? Il vostro amore è come una nube del mattino, come la rugiada che all'alba svanisce. 5 Per questo li ho colpiti per mezzo dei profeti, li ho uccisi con le parole della mia bocca e il mio giudizio sorge come la luce: 6 poichè voglio l'amore e non il sacrificio, la conoscenza di Dio più degli olocausti.

Mappa

Commento di un santo

All'inizio confiscò la natura di Adamo, poichè la dichiarò subito maledetta , affidandola alla morte e alla corruzione. Così la collera ha colpito, ma poi la grazia ha fasciato la piaga con la garza. Infatti Cristo ha portato la guarigione. Ci ha invitati a conoscere la vera rivelazione divina; ci ha confermati attraverso lo Spirito perchè osservassimo i comandamenti. Ci ha mostrati di nuovo quali seguaci pieni di zelo ponendoci al di là della corruzione e liberandoci dalle infermità precedenti, cioè il peccato e le passioni.

Autore

Cirillo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-10°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(os 6,3-6)}; (sal 49,1-1.49,8-8.49,12-15)}; (Rm 4,18-25)}; (mat 9,9-13)};

quaresima

-3°sabato dell'anno dove si leggono i seguenti passi
[(os 6,1-6)}; (sal 51,3-4.51,18-21)}; (Lc 18,9-14)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia