Cronologia dei paragrafi

Contro i sacerdoti
Il culto di Israele è solo idolatria è libertànaggio
Avvertimento a Giuda e Israele
Sacerdoti, notabili e re conducono il popolo alla rovina
La guerra fratricida
Vanita delle alleanze con lo straniero
Ritorno effimero al Signore
Delitti passati e presenti di Israele
Israele rovinato dall'appello che rivolge allo straniero
Ingratitudine e castigo di Israele
Allarme
Anarchia politica e idolatria
Israele perduto dall'appello che rivolge allo straniero
Contro il culto puramente esteriore
Tristezze dell'esilio
L'annunzio del castigo attira la persecuzione sul profeta
Castigo del delitto di Baal-Peer
Castigo del delitto di Galgala
Distruzione degli emblemi idolatrici di Israele
Israele ha deluso l'aspettativa del Signore
Il Signore vendicherà il suo amore misconosciuto
Ma il Signore perdona
Il ritorno dall'esilio
Perversione politica e religiosa di Israele
Contro Giacobbe ed Efraim
Prospettive di riconciliazione
Castigo dell'idolatria
Castigo dell'ingratitudine
Fine del regno
La rovina inevitabile
Ritorno sincero di Israele al Signore

Contro i sacerdoti (os 4,4-10)

4:4 Ma nessuno accusi, nessuno contesti; contro di te, sacerdote, muovo l'accusa. 5 Tu inciampi di giorno e anche il profeta con te inciampa di notte e farò perire tua madre. 6 Perisce il mio popolo per mancanza di conoscenza. Poichè tu rifiuti la conoscenza, rifiuterò te come mio sacerdote; hai dimenticato la legge del tuo Dio e anch'io dimenticherò i tuoi figli. 7 Tutti hanno peccato contro di me; cambierò la loro gloria in ignominia. 8 Essi si nutrono del peccato del mio popolo e sono avidi della sua iniquità. 9 Il popolo e il sacerdote avranno la stessa sorte; li punirò per la loro condotta e li ripagherò secondo le loro azioni. 10 Mangeranno, ma non si sazieranno, si prostituiranno, ma non aumenteranno, perchè hanno abbandonato il Signore per darsi

4:4 4:4 Pur nondimeno niuno litighi, e niuno riproenda. conciossiache' il tuo popolo somigli quelli che contendono col sacerdote. 5 4:5 Percio', tu caderai di giorno, ed anche il profeta cadera' di notte. ed io distruggero' tua madre. 6 4:6 Il mio popolo perisce per mancamento di conoscenza. perciocche' tu hai sdegnata la conoscenza, io altresi' ti sdegnero', accioc-che' tu non mi eserciti il sacerdozio. e, perciocche' tu hai dimenticata la Legge dell'Iddio tuo, io altresi' dimentichero' i tuoi figliuoli. 7 4:7 Al pari che son cresciuti, han peccato contro a me. io mutero' la lor gloria in vituperio. 8 4:8 Mangiano i peccati del mio popolo, ed hanno l'animo intento alla sua iniquita'. 9 4:9 Percio', il sacerdote sara' come il popolo. ed io faro' punizione soproa lui delle sue vie, e gli rendero' la retribuzione dei suoi fatti. 10 4:10 E mangeranno, ma non si sazieranno. fornicheranno, ma non moltiplicheranno. perciocche' han lasciato il servigio del Signore.

4:4 4:4 Pur nondimeno, nessuno contenda, nessuno rimproveri! poichè il tuo popolo e' come quelli che contendono col sacerdote. 5 4:5 Percio' tu cadrai di giorno, e anche il profeta cadra' con te di notte. e io distruggero' tua madre. 6 4:6 Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza. Poichè tu hai sdegnata la conoscenza, anch'io sdegnero' d'averti per sacerdote. giacchè tu hai dimenticata la legge del tuo Dio, anch'io dimentichero' i tuoi figliuoli. 7 4:7 Piu' si son moltiplicati, e piu' han peccato contro di me. io mutero' la loro gloria in ignominia. 8 4:8 Si nutrono de' peccati del mio popolo, e il loro cuore brama la sua iniquita'. 9 4:9 E sara' del sacerdote quello che del popolo: io lo puniro' per la sua condotta, e gli daro' la retribuzione delle sue azioni. 10 4:10 Mangeranno, ma non saranno saziati. si prostituiranno, ma non moltiplicheranno, perchè hanno disertato il servizio dell'Eterno.

4:4 4:4 Tuttavia nessuno contesti e nessuno rimproveri! poichè il tuo popolo è come quelli che litigano con il sacerdote. 5 4:5 Perciò tu cadrai di giorno e anche il profeta cadrà con te di notte. e io distruggerò tua madre. 6 4:6 Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza. Poichè tu hai rifiutato la conoscenza, anch'io rifiuterò di averti come mio sacerdote. poichè tu hai dimenticato la legge del tuo Dio, anch'io dimenticherò i tuoi figli. 7 4:7 Più si sono moltiplicati, e più hanno peccato contro di me. io trasformerò la loro gloria in vergogna. 8 4:8 Si nutrono dei peccati del mio popolo. il loro cuore è avido della sua malvagità. 9 4:9 Perciò il sacerdote subirà la stessa sorte del popolo: io lo punirò per la sua condotta e lo ripagherò delle sue azioni. 10 4:10 Mangeranno, ma non saranno saziati. si prostituiranno, ma non si moltiplicheranno, perchè hanno abbandonato il servizio del SIGNORE.

4:4 4:4 Tuttavia nessuno contenda, nessuno rimproveri un altro, perchè il tuo popolo è come quelli che contendono col sacerdote. 5 4:5 Perciò tu cadrai di giorno e anche il profeta cadrà con te di notte. e io distruggerò tua madre. 6 4:6 Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza. Poichè tu hai rifiutato la conoscenza, anch’io ti rifiuterò come mio sacerdote. poichè tu hai dimenticato la legge del tuo DIO, anch’io dimenticherò i tuoi figli. 7 4:7 Più si sono moltiplicati, più hanno peccato contro di me. cambierò la loro gloria in vituperio. 8 4:8 Si nutrono del peccato del mio popolo e attaccano il loro cuore alla sua iniquità. 9 4:9 Come del popolo così sarà del sacerdote: li punirò per la loro condotta e li ripagherò delle loro azioni. 10 4:10 Mangeranno, ma non si sazieranno. si prostituiranno, ma non cresceranno. perchè hanno smesso di ascoltare l’Eterno.

4:4 Ma nessuno accusi, nessuno contesti; contro di te, sacerdote, muovo l'accusa. 5 Tu inciampi di giorno e il profeta con te inciampa di notte e fai perire tua madre. 6 Perisce il mio popolo per mancanza di conoscenza. Poichè tu rifiuti la conoscenza, rifiuterò te come mio sacerdote; hai dimenticato la legge del tuo Dio e io dimenticherò i tuoi figli. 7 Tutti hanno peccato contro di me; cambierò la loro gloria in vituperio. 8 Essi si nutrono del peccato del mio popolo e sono avidi della sua iniquità. 9 Il popolo e il sacerdote avranno la stessa sorte; li punirò per la loro condotta, e li retribuirò dei loro misfatti. 10 Mangeranno, ma non si sazieranno, si prostituiranno, ma non avranno prole, perchè hanno abbandonato il Signore per darsi alla prostituzione.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia