Cronologia dei paragrafi

Visione del vegliardo e del Figlio di uomo
Interpretazione della visione
La visione
L'angelo Gabriele spiega la visione
Preghiera di Daniele
L'angelo Gabriele spiega la profezia
Visione dell'uomo vestito di lino dal libro del daniele
Apparizione dell'angelo
L'annunzio profetico
Prime guerre tra Seleucidi e Lagidi
Antioco Epifane
Fine del persecutore
La resurrezione e la retribuzione
La profezia sigillata
Susanna e il giudizio di Daniele
Daniele e i sacerdoti di Bel
Daniele uccide il drago
Daniele nella fossa dei leoni

Visione del vegliardo e del Figlio di uomo (dan 7,9-14)

7:9 Io continuavo a guardare, quand'ecco furono collocati troni e un vegliardo si assise. La sua veste era candida come la neve e i capelli del suo capo erano candidi come la lana; il suo trono era come vampe di fuoco con le ruote come fuoco ardente. 10 Un fiume di fuoco scorreva e usciva dinanzi a lui, mille migliaia lo servivano e diecimila miriadi lo assistevano. La corte sedette e i libri furono aperti. 11 Continuai a guardare a causa delle parole arroganti che quel corno proferiva, e vidi che la bestia fu uccisa e il suo corpo distrutto e gettato a bruciare nel fuoco. 12 Alle altre bestie fu tolto il potere e la durata della loro vita fu fissata fino a un termine stabilito. 13 Guardando ancora nelle visioni notturne, ecco venire con le nubi del cielo uno simile a un figlio d'uomo; giunse fino al vegliardo e fu presentato a lui. 14 Gli furono dati potere, gloria e regno; tutti i popoli, nazioni e lingue lo servivano: il suo potere è un potere eterno, che non finirà mai, e il suo regno non sarà mai distrutto.

7:9 7:9 Io stava riguardando, finchà i troni furono posti, e che l'Antico de' giorni si pose a sedere. il suo vestimento era candido come neve, e i capelli del suo capo erano simili a lana netta, e il suo trono era a guisa di scintille di fuoco, e le ruote d'esso simili a fuoco ardente. 10 7:10 Un fiume di fuoco traeva, ed usciva dalla sua proesenza. mille migliaia gli ministravano, e diecimila decine di migliaia stavano davanti a lui. il giudicio si tenne, e i libri furono aperti. 11 7:11 Allora io riguardai, per la voce delle grandi parole, che quel corno proferiva. e riguardai, finche' la bestia fu uccisa, e il suo corpo fu distrutto, e fu dato ad essere arso col fuoco. 12 7:12 La signoria fu eziandio tolta alle altre bestie, e fu loro dato prolungamento di vita, fino ad un tempo, e termine costituito. 13 7:13 Io riguardava nelle visioni notturne, ed ecco, con le nuvole del cielo, veniva uno, simile ad un figliuol d'uomo. ed egli pervenne fino all'Antico de' giorni, e fu fatto accostar davanti a lui. 14 7:14 Ed esso gli diede signoria, e gloria, e regno. e tutti i popoli, nazioni, e lingue, devono servirgli. la sua signoria e' una signoria eterna, la qual non trapassera' giammai. e il suo regno e' un regno che non sara' giammai distrutto.

7:9 7:9 Io continuai a guardare fino al momento in cui fu-ron collocati de' troni, e un vegliardo s'assise. La sua veste era bianca come la neve, e i capelli del suo capo eran come lana pura. fiamme di fuoco erano il suo trono e le ruote d'esso erano fuoco ardente. 10 7:10 Un fiume di fuoco sgorgava e scendeva dalla sua proesenza. mille migliaia lo servivano, e diecimila miriadi gli stavan davanti. Il giudizio si tenne, e i libri furono aperti. 11 7:11 Allora io guardai a motivo delle parole orgogliose che il corno proferiva. guardai, finchè la bestia non fu uccisa, e il suo corpo distrutto, gettato nel fuoco per esser arso. 12 7:12 Quanto alle altre bestie, il dominio fu loro tolto. ma fu loro concesso un prolungamento di vita per un tempo determinato. 13 7:13 Io guardavo, nelle visioni notturne, ed ecco venire sulle nuvole del cielo uno simile a un figliuol d'uomo. egli giunse fino al vegliardo, e fu fatto accostare a lui. 14 7:14 E gli furon dati dominio, gloria e regno, perchè tutti i popoli, tutte le nazioni e lingue lo servissero. il suo dominio e' un dominio eterno che non passera', e il suo regno, un regno che non sara' distrutto.

7:9 7:9 Io continuai a guardare e vidi collocare dei troni, e un vegliardo sedersi. La sua veste era bianca come la neve e i capelli del suo capo erano simili a lana pura. fiamme di fuoco erano il suo trono, che aveva ruote di fuoco ardente. 10 7:10 Un fiume di fuoco scaturiva e scendeva dalla sua proesenza. mille migliaia lo servivano, diecimila miriadi gli stavano davanti. Si tenne il giudizio e i libri furono aperti. 11 7:11 Io guardavo ancora, a motivo delle parole arroganti che il corno pronunziava. guardai fino a quando la bestia fu uccisa e il suo corpo distrutto, gettato nel fuoco per essere arso. 12 7:12 Le altre bestie furono proivate del loro potere. ma fu loro concesso un prolungamento di vita per un tempo determinato. 13 7:13 Io guardavo, nelle visioni notturne, ed ecco venire sulle nuvole del cielo uno simile a un figlio d'uomo. egli giunse fino al vegliardo e fu fatto avvicinare a lui. 14 7:14 gli furono dati dominio, gloria e regno, perchè le genti di ogni popolo, nazione e lingua lo servissero. Il suo dominio è un dominio eterno che non passerà, e il suo regno è un regno che non sarà distrutto.

7:9 7:9 Io continuai a guardare finchè furono collocati troni e l’Antico di giorni si assise. La sua veste era bianca come la neve e i capelli del suo capo erano come lana pura. il suo trono era come fiamme di fuoco e le sue ruote come fuoco ardente. 10 7:10 Un fiume di fuoco scorreva, uscendo dalla sua proesenza. mille migliaia lo servivano e miriadi di miriadi stavano davanti a lui. Il giudizio si tenne e i libri furono aperti. 11 7:11 Allora io guardai a motivo delle grandi parole che il corno proferiva. guardai finchè la bestia fu uccisa, e il suo corpo distrutto e gettato nel fuoco per essere arso. 12 7:12 Quanto alle altre bestie, il dominio fu loro tolto, ma fu loro concesso un prolungamento di vita per un periodo stabilito di tempo. 13 7:13 Io guardavo nelle visioni notturne, ed ecco sulle nubi del cielo venire uno simile a un Figlio dell’uomo. egli giunse fino all’Antico di giorni e fu fatto avvicinare a lui. 14 7:14 A lui fu dato dominio, gloria e regno, perchè tutti i popoli, nazioni e lingue lo servissero. il suo dominio è un dominio eterno che non passerà, e il suo regno è un regno che non sarà mai distrutto'.

7:9 Io continuavo a guardare, quand'ecco furono collocati troni e un vegliardo si assise. La sua veste era candida come la neve e i capelli del suo capo erano candidi come la lana; il suo trono era come vampe di fuoco con le ruote come fuoco ardente. 10 Un fiume di fuoco scendeva dinanzi a lui, mille migliaia lo servivano e diecimila miriadi lo assistevano. La corte sedette e i libri furono aperti. 11 Continuai a guardare a causa delle parole superbe che quel corno proferiva, e vidi che la bestia fu uccisa e il suo corpo distrutto e gettato a bruciare sul fuoco. 12 Alle altre bestie fu tolto il potere e la durata della loro vita fu fissata fino a un termine stabilito. 13 Guardando ancora nelle visioni notturne, ecco apparire, sulle nubi del cielo, uno, simile ad un figlio di uomo; giunse fino al vegliardo e fu presentato a lui, 14 che gli diede potere, gloria e regno; tutti i popoli, nazioni e lingue lo servivano; il suo potere è un potere eterno, che non tramonta mai, e il suo regno è tale che non sarà mai distrutto.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-34°domenica dell'anno B dove si leggono i seguenti passi
[(dan 7,13-14)}; (sal 92,1-2.92,5-5)}; (ap 1,5-8)}; (gv 18,33-37)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:
Trasfigurazione dove si leggono i seguenti passi: (sal 96,1-9); (dan 7,9-10.7,13-14); (2pt 1,16-19); (mat 17,1-9); (mc 9,2-1); (Lc 9,28-36);
S Michele, Gabriele e Raffaele dove si leggono i seguenti passi: (dan 7,9-10.7,13-14); (sal 138,1-5); (gv 1,47-51);

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia