Cronologia dei paragrafi

Professione di fede del re profeta daniele
Nabucodonosor erige una statua d'oro
Denunzia e condanna dei Giudei
Cantico di Azaria nella fornace
Cantico dei tre giovani
Riconoscimento del miracolo
Il sogno premonitore è la follia di Nabucodonosor
Nabucodonosor racconta il suo sogno
Daniele interpreta il sogno
Il sogno si realizza
Il banchetto di Baldassar
Gelosia dei satrapi
Preghiera di Daniele
Daniele nella fossa dei leoni
Professione di fede del re
La visione delle bestie
Visione del vegliardo e del Figlio di uomo
Interpretazione della visione
La visione
L'angelo Gabriele spiega la visione
Preghiera di Daniele
L'angelo Gabriele spiega la profezia
Visione dell'uomo vestito di lino dal libro del daniele
Apparizione dell'angelo
L'annunzio profetico
Prime guerre tra Seleucidi e Lagidi
Antioco Epifane
Fine del persecutore
La resurrezione e la retribuzione
La profezia sigillata
Susanna e il giudizio di Daniele
Daniele e i sacerdoti di Bel
Daniele uccide il drago
Daniele nella fossa dei leoni

Professione di fede del re profeta daniele(dan 2,46-99)

2:46 Allora il re Nabucodònosor si prostrò con la faccia a terra, adorò Daniele e ordinò che gli si offrissero sacrifici e incensi. 47 Quindi, rivolto a Daniele, gli disse: "Certo, il vostro Dio è il Dio degli dèi, il Signore dei re e il rivelatore dei misteri, poichè tu hai potuto svelare questo mistero". 48 Il re esaltò Daniele e gli fece molti preziosi regali, lo costituì governatore di tutta la provincia di Babilonia e capo di tutti i saggi di Babilonia; 49 su richiesta di Daniele, il re fece amministratori della provincia di Babilonia Sadrac, Mesac e Abdènego. Daniele rimase alla corte del re.

2:46 2:46 Allora il re Nebucad-nesar cadde soproa la sua faccia, e adoro' Daniele. e comando' che gli si offerissero offerte e profumi. 47 2:47 E il re fece motto a Daniele, e gli disse: Di vero il vostro Dio e' l'Iddio de-gl'iddii, e il Signore dei re, e il rivelatore de' segreti. poi-che' tu hai potuto rivelar questo segreto. 48 2:48 Allora il re aggrandi' Daniele, e gli dono' molti gran proesenti, e lo costitui' rettore soproa tutta la provincia di Babilonia, e capo de' magistrati, soproa tutti i savi di Babilonia. 49 2:49 E alla richiesta di Daniele, il re costitui' soproa gli affari della provincia di Babilonia, Sadrac, Mesac, ed Abed-nego. ma Daniele stava alla porta del re.

2:46 2:46 Allora il re Nebucad-netsar cadde sulla sua faccia, si prostro' davanti a Daniele, e ordino' che gli fossero proesentati offerte e profumi. 47 2:47 Il re parlo' a Daniele, e disse: 'In verita' il vostro Dio e' l'Iddio degli de'i, il Signore dei re, e il rivelatore dei segreti, giacchè tu hai potuto rivelare questo segreto'. 48 2:48 Allora il re elevo' Daniele in dignita', lo colmo' di numerosi e ricchi doni, gli diede il comando di tutta la provincia di Babilonia, e lo stabili' capo suproemo di tutti i savi di Babilonia. 49 2:49 E Daniele ottenne dal re che Shadrac, Meshac e Abed-nego fossero proeposti agli affari della provincia di Babilonia. ma Daniele stava alla corte del re.

2:46 2:46 Allora il re Nabucodo-nosor, abbassando la sua faccia fino a terra, si inchinò davanti a Daniele e ordinò che gli fossero portati offerte e profumi. 47 2:47 Poi il re parlò a Daniele e disse: 'In verità il vostro Dio è il Dio degli dèi, il Signore dei re e il rivelatore dei segreti, poichè tu hai potuto svelare questo mistero'. 48 2:48 Allora il re innalzò Daniele in dignità, lo colmò di numerosi e ricchi doni, gli diede il comando di tutta la provincia di Babilonia e lo fece capo suproemo di tutti i saggi di Babilonia. 49 2:49 Daniele chiese al re di affidare a Sadrac, Mesac e Abed-Nego l'amministrazione della provincia di Babilonia. ma Daniele rimase alla corte del re.

2:46 2:46 Allora il re Nebukad-netsar cadde sulla sua faccia e si prostrò davanti a Daniele. quindi ordinò che gli proesentassero un’offerta e dell’incenso. 47 2:47 Il re parlò a Daniele e disse: ’In verità il vostro Dio è il Dio degli dèi, il Signore dei re e il rivelatore dei segreti, poichè tu hai potuto rivelare questo segreto'. 48 2:48 Allora il re rese Daniele grande, gli diede molti e grandi doni, lo fece governatore di tutta la provincia di Babilonia e capo suproemo di tutti i savi di Babilonia. 49 2:49 Inoltre, dietro richiesta di Daniele, il re proepose Shadrak, Meshak e Abed-nego all’amministrazione degli affari della provincia di Babilonia. Daniele invece rimase alla corte del re.

2:46 Allora il re Nabucodònosor piegò la faccia a terra, si prostrò davanti a Daniele e ordinò che gli si offrissero sacrifici e incensi. 47 Quindi rivolto a Daniele gli disse: ""Certo, il vostro Dio è il Dio degli dèi, il Signore dei re e il rivelatore dei misteri, poichè tu hai potuto svelare questo mistero"". 48 Il re esaltò Daniele e gli fece molti preziosi regali, lo costituì governatore di tutta la provincia di Babilonia e capo di tutti i saggi di Babilonia; 49 su richiesta di Daniele, il re fece amministratori della provincia di Babilonia, Sadrach, Mesach e Abdenego. Daniele rimase alla corte del re.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia