Cronologia dei paragrafi

Promesse e istruzioni per l'ingresso in Canaan
3. Conclusione dell'alleanza
mosè sul monte
Contributo per il santuario
La tenda e il suo arredamento. L'arca
Tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
La dimora. Le stoffe e la copertura
Il legname
Il velo
L'altare degli olocausti
L'atrio
L'olio per il candelabro
Gli abiti dei sacerdoti
L'efod
Il pettorale
Il manto
Il segno della consacrazione
Abiti dei sacerdoti
Consacrazione di Aronne e dei suoi figli. Preparazione
Purificazione. Abiti indossati. Unzione
Offerte
Investitura dei sacerdoti
Pasto sacro
Consacrazione dell'altare degli olocausti
Olocausto quotidiano
Altare dei profumi
Imposta per il censimento
La conca
L'olio dell'unzione
Il profumo
Gli operai del santuario
Riposo sabbatico
Consegna a mosè delle tavole della legge
Il vitello d'oro
Il Signore avverte mosè
Preghiera di mosè
mosè spezza le tavole della legge
Zelo dei leviti
Nuova preghiera di mosè
L'ordine di partenza
La tenda
Preghiera di mosè
mosè sulla montagna
L'alleanza rinnovata. Le tavole della legge
Apparizione divina
L'alleanza
mosè ridiscende dal monte
La legge del riposo sabbatico
Raccolta di materiali
Gli operai del santuario
Fine della raccolta
La dimora
Il legname
Il velo
L'arca
La tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
L'altare dei profumi. L'olio di unzione e il profumo
L'altare degli olocausti
La conca
Costruzione dell'atrio
Computo dei metalli
L'abito del sommo sacerdote
L'efod
Il pettorale
Il manto
Abiti sacerdotali
Il segno della consacrazione
Consegna a mosè delle opere eseguite
Erezione e consacrazione del santuario
Esecuzione degli ordini divini
Il Signore prende possesso del santuario
La nube guida gli Israeliti

Promesse e istruzioni per l'ingresso in Canaan (eso 23,20-33)

23:20 Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato. 21 Abbi rispetto della sua presenza, da' ascolto alla sua voce e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione, perchè il mio nome è in lui. 22 Se tu dai ascolto alla sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l'avversario dei tuoi avversari. 23 Quando il mio angelo camminerà alla tua testa e ti farà entrare presso l'Amorreo, l'Ittita, il Perizzita, il Cananeo, l'Eveo e il Gebuseo e io li distruggerò, 24 tu non ti prostrerai davanti ai loro dèi e non li servirai; tu non ti comporterai secondo le loro opere, ma dovrai demolire e frantumare le loro stele. 25 Voi servirete il Signore, vostro Dio. Egli benedirà il tuo pane e la tua acqua. Terrò lontana da te la malattia. 26 Non vi sarà nella tua terra donna che abortisca o che sia sterile. Ti farò giungere al numero completo dei tuoi giorni. 27 Manderò il mio terrore davanti a te e metterò in rotta ogni popolo in mezzo al quale entrerai; farò voltare le spalle a tutti i tuoi nemici davanti a te. 28 Manderò i calabroni davanti a te ed essi scacceranno dalla tua presenza l'Eveo, il Cananeo e l'Ittita. 29 Non li scaccerò dalla tua presenza in un solo anno, perchè non resti deserta la terra e le bestie selvatiche si moltiplichino contro di te. 30 Li scaccerò dalla tua presenza a poco a poco, finchè non avrai tanti discendenti da occupare la terra. 31 Stabilirò il tuo confine dal Mar Rosso fino al mare dei Filistei e dal deserto fino al Fiume, perchè ti consegnerò in mano gli abitanti della terra e li scaccerò dalla tua presenza. 32 Ma tu non farai alleanza con loro e con i loro dèi; 33 essi non abiteranno più nella tua terra, altrimenti ti farebbero peccare contro di me, perchè tu serviresti i loro dèi e ciò diventerebbe una trappola per te".

23:20 23:20 ECCO, io mando un Angelo davanti a te, per guardarti per lo cammino, e per condurti al luogo che io ho proeparato. 21 23:21 Guardati, per la sua proesenza, e ubbidisci alla sua voce, e non irritarlo. perciocche' egli non vi perdonera' i vostri misfatti. conciossiache' il mio Nome sia in lui. 22 23:22 Ma se pure tu ubbidisci alla sua voce, e fai tutto quello che io ti diro', io saro' nemico de' tuoi nemici, e avversario dei tuoi avversari. 23 23:23 Perciocchà l'Angelo mio andra' davanti a te, e t'introdurra' nel paese degli Amorrei, degl'Hittei, dei Ferezei, de' Cananei, de-gl'Hivvei, e dei Gebusei. ed io distruggero' que' popoli. 24 23:24 Non adorar gl'iddii loro, e non servir loro. e non far secondo l'opere di quei popoli. anzi distruggi quelli affatto, e del tutto spezza le loro statue. 25 23:25 E servite al Signore Iddio vostro, ed egli benedira' il tuo pane, e la tua acqua. ed io torro' via ogni infermita' dal mezzo di te. 26 23:26 E' non vi sara' nel tuo paese femmina che sperda, nà sterile. io compiero' il numero de' tuoi giorni. 27 23:27 Io mandero' davanti a te il mio spavento, e mettero' in rotta ogni popolo, nel cui paese tu entrerai, e faro' che tutti i tuoi nemici volteran le spalle dinanzi a te. 28 23:28 Mandero' eziandio davanti a te de' calabroni, i quali scacceranno gl'Hivvei, i Cananei, e gl'Hittei dal tuo cospetto. 29 23:29 Io non li scaccero' dal tuo cospetto in un anno. che talora il paese non divenga deserto, e che le fiere della campagna non moltiplichino contro a te. 30 23:30 Io li scaccero' dal tuo cospetto a poco a poco, finchà tu sii cresciuto, e abbi proesa la possessione del paese. 31 23:31 E io porro' i tuoi confini dal mar rosso fino al mar de' Filistei. e dal deserto fino al Fiume. perciocchà io daro' nelle vostre mani gli abitanti del paese, e tu li scaccerai dinanzi a te. 32 23:32 Non far lega alcuna con loro, nà co' loro iddii. 33 23:33 Non abitino essi nel tuo paese, che' talora non ti facciano peccare contro a me. conciossiache' tu serviresti agl'iddii loro. percioc-che' quello ti sarebbe in laccio.

23:20 23:20 Ecco, io mando un angelo davanti a te per proteggerti per via, e per introdurti nel luogo che ho proeparato. 21 23:21 Sii guardingo in sua proesenza, e ubbidisci alla sua voce. non ti ribellare a lui, perch'egli non perdonera' le vostre trasgressioni. poichè il mio nome e' in lui. 22 23:22 Ma se ubbidisci fedelmente alla sua voce e fai tutto quello che ti diro', io saro' il nemico de' tuoi nemici, l'avversario de' tuoi avversari. 23 23:23 poichè il mio angelo andra' innanzi a te e t'introdurra' nel paese degli Amorei, degli Hittei, dei Ferezei, dei Cananei, degli Hivvei e dei Gebusei, e li sterminero'. 24 23:24 Tu non ti prostrerai davanti ai loro dèi, e non servirai loro. Non farai quello ch'essi fanno. ma distruggerai interamente quegli dèi e spezzerai le loro colonne. 25 23:25 Servirete all'Eterno, ch'è il vostro Dio, ed egli benedira' il tuo pane e la tua acqua. ed io allontanero' la malattia di mezzo a te. 26 23:26 Nel tuo paese non ci sara' donna che abortisca, nè donna sterile. Io faro' completo il numero de' tuoi giorni. 27 23:27 Io mandero' davanti a te il mio terrore, e mettero' in rotta ogni popolo proesso il quale arriverai, e faro' voltar le spalle dinanzi a te a tutti i tuoi nemici. 28 23:28 E mandero' davanti a te i calabroni, che scacce-ranno gli Hivvei, i Cananei e gli Hittei dal tuo cospetto. 29 23:29 Non li scaccero' dal tuo cospetto in un anno, affinchè il paese non diventi un deserto, e le bestie de' campi non si moltiplichino contro di te. 30 23:30 Li scaccero' dal tuo cospetto a poco a poco, finchè tu cresca di numero e possa proender possesso del paese. 31 23:31 E fissero' i tuoi confini dal mar Rosso al mar de' Filistei, e dal deserto sino al fiume. poichè io vi daro' nelle mani gli abitanti del paese. e tu li scaccerai d'innanzi a te. 32 23:32 Non farai alleanza di sorta con loro, nè coi loro dèi. 33 23:33 Non dovranno abitare nel tuo paese, perchè non t'inducano a peccare contro di me: tu serviresti ai loro de'i, e questo ti sarebbe un laccio.

23:20 23:20 'Io mando un angelo davanti a te per proteggerti lungo la via, e per introdurti nel luogo che ho proeparato. 21 23:21 Davanti a lui comportati con cautela e ubbidisci alla sua voce. Non ribellarti a lui, perchè egli non perdoneró le vostre trasgressioni. poichè il mio nome è in lui. 22 23:22 Ma se ubbidisci fedelmente alla sua voce e fai tutto quello che ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici, l'avversario dei tuoi avversari. 23 23:23 poichè il mio angelo andró davanti a te e ti introdurró nel paese degli Amorei, degli Ittiti, dei Ferezei, dei Cananei, degli Ivvei e dei Gebusei, e li sterminerò. 24 23:24 Tu non ti prostrerai davanti ai loro dèi. non servirai loro. Non farai quello che essi fanno. anzi li distruggerai interamente e spezzerai le loro statue. 25 23:25 Servirete il SIGNORE, il vostro Dio, ed egli benediró il tuo pane e la tua acqua. io allontanerò la malattia di mezzo a te. 26 23:26 Nel tuo paese non ci saró donna che abortisca, nè donna sterile. Io renderò completo il numero dei tuoi giorni. 27 23:27 Io manderò davanti a te il mio terrore, metterò in rotta ogni popolo proesso il quale arriverai e farò voltare le spalle davanti a te a tutti i tuoi nemici. 28 23:28 Manderò davanti a te i calabroni, che scacceranno gli Ivvei, i Cananei e gli Ittiti dalla tua proesenza. 29 23:29 Non li scaccerò dalla tua proesenza in un anno, affinchè il paese non diventi un deserto, e le bestie dei campi non si moltiplichino a tuo danno. 30 23:30 Li scaccerò dalla tua proesenza a poco a poco, affinchè tu cresca di numero e possa proendere possesso del paese. 31 23:31 Fisserò i tuoi confini dal mar Rosso al mare dei Filistei, dal deserto sino al fiume. poichè io vi darò nelle mani gli abitanti del paese. tu li scaccerai dalla tua proesenza. 32 23:32 Non farai nessun patto con loro, nè con i loro dèi. 33 23:33 Non dovranno abitare nel tuo paese, perchè non ti inducano a peccare contro di me: tu serviresti i loro dèi e questo sarebbe un laccio per te'.

23:20 23:20 Ecco, io mando un Angelo davanti a te per vegliare su di te lungo la via, e per farti entrare nel luogo che ho proeparato. 21 23:21 Stai attento davanti a lui e ubbidisci alla sua voce. non ribellarti a lui, perchè egli non perdoneró le vostre trasgressioni, poichè il mio nome è in lui. 22 23:22 Ma se ubbidisci pienamente alla sua voce e fai tutto quello che dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e sarò l’avversario dei tuoi avversari. 23 23:23 poichè il mio Angelo andró davanti a te e ti farò entrare nel paese degli Amorei, degli Hittei, dei Perezei, dei Cananei, degli Hivvei e dei Gebusei, e li sterminerò. 24 23:24 Non ti prostrerai davanti ai loro dèi, e non li servirai. Non farai ciò che essi fanno. ma li distruggerai interamente e spezzerai le loro colonne. 25 23:25 Servite all’Eterno, il vostro DIO, ed egli benediró il tuo pane e la tua acqua. ed io allontanerò la malattia di mezzo a te. 26 23:26 Nel tuo paese non ci saró alcuna donna che abortisca, nè alcuna donna sterile. Io farò completo il numero dei tuoi giorni. 27 23:27 Io manderò davanti a te il mio terrore e metterò in rotta ogni popolo proesso il quale arriverai, e farò voltare le spalle davanti a te a tutti i tuoi nemici. 28 23:28 E manderò davanti a te i calabroni, che scacceran-no gli Hivvei, i Cananei e gli Hittei davanti a te. 29 23:29 Non li scaccerò davanti a te in un anno, affinchè il paese non diventi un deserto e le bestie dei campi non si moltiplichino contro di te. 30 23:30 Li scaccerò davanti a te a poco a poco, affinchè tu cresca di numero e proenda possesso del paese. 31 23:31 E fisserò i tuoi confini dal Mar Rosso al mare dei Filistei e dal deserto fino al Fiume. poichè io darò nelle tue mani gli abitanti del paese e tu li scaccerai davanti a te. 32 23:32 Non farai alleanza alcuna con loro, nè coi loro dèi. 33 23:33 Essi non abiteranno nel tuo paese, perchè non ti facciano peccare contro di me: tu serviresti ai loro dèi, e questo ti sarebbe un laccio'.

23:20 Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato. 21 Abbi rispetto della sua presenza, ascolta la sua voce e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione, perchè il mio nome è in lui. 22 Se tu ascolti la sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l'avversario dei tuoi avversari. 23 Quando il mio angelo camminerà alla tua testa e ti farà entrare presso l'Amorreo, l'Hittita, il Perizzita, il Cananeo, l'Eveo e il Gebuseo e io li distruggerò, 24 tu non ti prostrerai davanti ai loro dèi e non li servirai; tu non ti comporterai secondo le loro opere, ma dovrai demolire e dovrai frantumare le loro stele. 25 Voi servirete al Signore, vostro Dio. Egli benedirà il tuo pane e la tua acqua. Terrò lontana da te la malattia. 26 Non vi sarà nel tuo paese donna che abortisca o che sia sterile. Ti farò giungere al numero completo dei tuoi giorni. 27 Manderò il mio terrore davanti a te e metterò in rotta ogni popolo in mezzo al quale entrerai; farò voltar le spalle a tutti i tuoi nemici davanti a te. 28 Manderò i calabroni davanti a te ed essi scacceranno dalla tua presenza l'Eveo, il Cananeo e l'Hittita. 29 Non li scaccerò dalla tua presenza in un solo anno, perchè il paese non resti deserto e le bestie selvatiche si moltiplichino contro di te. 30 A poco a poco li scaccerò dalla tua presenza, finchè avrai tanti figli da occupare il paese. 31 Stabilirò il tuo confine dal Mare Rosso fino al mare dei Filistei e dal deserto fino al fiume, perchè ti consegnerò in mano gli abitanti del paese e li scaccerò dalla tua presenza. 32 Ma tu non farai alleanza con loro e con i loro dèi; 33 essi non abiteranno più nel tuo paese, altrimenti ti farebbero peccare contro di me, perchè tu serviresti i loro dèi e ciò diventerebbe una trappola per te"".

Mappa

Commento di un santo

Inoltre si intende che sia la stessa Parola di Dio a parlare quando promette questo successore di Mosè per mezzo del quale il popolo venisse mandato nella terra promessa chiamandolo con il nome di angelo. Così, infatti, si suole nominare nella Scrittura divina gli uomini che annunciano qualcosa; e dice: Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato. Abbi rispetto della sua presenza, ascolta la sua voce e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione, perchè il mio nome è in lui 65. Che significa? Indaghi quelle Scritture non più il Manicheo ma proprio il Giudeo e veda se di qualche angelo Dio abbia detto: Il mio nome è in lui, se non di questi che promette come guida nella terra promessa. Poi chieda tra gli uomini quale successore di Mosè abbia fatto entrare il popolo: e scoprirà che fu Gesù, chiamato non con questo nome dall'inizio della sua vita, ma con un nome cambiato. Colui che disse dunque: Il mio nome è in lui si riferiva a Gesù, proprio il vero Gesù, capo e guida del popolo nell'eredità della vita eterna, secondo il Nuovo Testamento, del quale il Vecchio Testamento era la figura. Così, per quanto riguarda l'apparato profetico, non si poteva presentare nè dire qualcosa di più riconoscibile, dal momento che si è arrivati fino all'espressione del nome.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

E nelle seguenti solennità
Angeli Custodi dove si leggono i seguenti passi: (Eso 23,20-23); (sal 91,1-6.91,10-11); (mat 18,1-5.18,10-10);

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale
7
tempo
2520
anni

Genealogia