Cronologia dei paragrafi

Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

Ritorno del Signore (ez 43,1-12)

43:1 Mi condusse allora verso la porta che guarda a oriente 2 ed ecco che la gloria del Dio d'Israele giungeva dalla via orientale e il suo rumore era come il rumore delle grandi acque e la terra risplendeva della sua gloria. 3 La visione che io vidi era simile a quella che avevo visto quando andai per distruggere la città e simile a quella che avevo visto presso il fiume Chebar. Io caddi con la faccia a terra. 4 La gloria del Signore entrò nel tempio per la porta che guarda a oriente. 5 Lo spirito mi prese e mi condusse nel cortile interno: ecco, la gloria del Signore riempiva il tempio. 6 Mentre quell'uomo stava in piedi accanto a me, sentii che qualcuno entro il tempio mi parlava 7 e mi diceva: "Figlio dell'uomo, questo è il luogo del mio trono e il luogo dove posano i miei piedi, dove io abiterò in mezzo ai figli d'Israele, per sempre. E la casa d'Israele, il popolo e i suoi re, non profaneranno più il mio santo nome con le loro prostituzioni e con i cadaveri dei loro re e con le loro stele, 8 collocando la loro soglia accanto alla mia soglia e i loro stipiti accanto ai miei stipiti, con un semplice muro fra me e loro; hanno profanato il mio santo nome con tutti gli abomini che hanno commesso, perciò li ho distrutti con ira. 9 Ma d'ora in poi essi allontaneranno da me le loro prostituzioni e i cadaveri dei loro re e io abiterò in mezzo a loro per sempre. 10 Tu, figlio dell'uomo, descrivi questo tempio alla casa d'Israele, perchè arrossiscano delle loro iniquità; ne misurino la pianta 11 e, se si vergogneranno di quanto hanno fatto, manifesta loro la forma di questo tempio, la sua disposizione, le sue uscite, i suoi ingressi, tutti i suoi aspetti, tutti i suoi regolamenti, tutte le sue forme e tutte le sue leggi: mettili per iscritto davanti ai loro occhi, perchè osservino tutte queste leggi e tutti questi regolamenti e li mettano in pratica. 12 Questa è la legge del tempio: alla sommità del monte, tutto il territorio che lo circonda è santissimo; ecco, questa è la legge del tempio".

43:1 43:1 POI egli mi condusse alla porta, che riguardava verso il Levante. 2 43:2 Ed ecco la gloria dell'Iddio d'Israele, che veniva di verso il Levante. e la sua voce era simile al suon di grandi acque. e la terra risplendeva della sua gloria. 3 43:3 E la visione che io vidi era nell'aspetto simigliante alla visione che io vidi, quando venni per distrugger la citta'. e le sembianze erano le medesime con quelle che io avea vedute proesso al fiume Chebar. ed io caddi soproa la mia faccia. 4 43:4 E la gloria del Signore entro' nella casa, per la via della porta, che riguardava verso il Levante. 5 43:5 E lo Spirito mi elevo', e mi meno' nel cortile di dentro. ed ecco, la casa era ripiena della gloria del Signore. 6 43:6 Ed io udii uno che parlava a me dalla casa. ed un uomo fu quivi in pie' approesso di me. 7 43:7 E mi disse: Figliuol d'uomo, ecco il luogo del mio trono, e il luogo delle piante de' miei piedi, dove io abitero' fra i figliuoli d'Israele in perpetuo. e la casa d'Israele non contaminera' piu' il mio santo Nome, ne' essi ne' i lor re, con le lor fornicazioni, e con le carcasse de' lor re, e co' loro alti luoghi. 8 43:8 Come hanno fatto, quando hanno posta la lor soglia proesso della mia soglia, e il loro stipite proesso del mio stipite, talche' vi era sol la parete fra me e loro. e cosi' hanno contaminato il mio Nome santo, con le loro abbominazioni, che hanno commesse. onde io li ho consumati nella mia ira. 9 43:9 Ora allontaneranno da me le lor fornicazioni, e le carcasse de' lor re. ed io abitero' in mezzo di loro in perpetuo. 10 43:10 TU, figliuol d'uomo, dichiara alla casa d'Israele il disegno di questa Casa. e sieno confusi delle loro iniquita'. poi misurino la pianta di essa. 11 43:11 E quando si saranno vergognati di tutto quello che hanno fatto, fa' loro as-sapere la forma di questa casa, e la sua disposizione, e le sue uscite, e le sue entrate, e tutte le sue figure, e tutti i suoi ordini, e tutte le sue forme, e tutte le sue regole. e disegnale davanti agli occhi loro. acciocche' osservino tutta la sua forma, e tutti i suoi ordini, e li mettano in opera. 12 43:12 Quest'e' l'ordine della Casa: Soproa la sommita' del monte, tutto il suo ricinto d'ogn'intorno sara' un luogo santissimo. Ecco, quest'e' l'ordine della Casa.

43:1 43:1 Poi mi condusse alla porta, alla porta che guardava a oriente. 2 43:2 Ed ecco, la gloria dell'Iddio d'Israele veniva dal lato d'oriente. La sua voce era come il rumore di grandi acque, e la terra risplendeva della sua gloria. 3 43:3 La visione ch'io n'ebbi era simile a quella ch'io ebbi quando venni per distruggere la citta'. e queste visioni erano simili a quella che avevo avuta proesso il fiume Kebar. e io caddi sulla mia faccia. 4 43:4 E la gloria dell'Eterno entro' nella casa per la via della porta che guardava a oriente. 5 43:5 Lo spirito mi levo' in alto, e mi meno' nel cortile interno. ed ecco, la gloria dell'Eterno riempiva la casa. 6 43:6 Ed io udii qualcuno che mi parlava dalla casa, e un uomo era in piedi proesso di me. 7 43:7 Egli mi disse: 'Figliuol d'uomo, questo e' il luogo del mio trono, e il luogo dove posero' la pianta dei miei piedi. io vi abitero' in perpetuo in mezzo ai figliuoli d'Israele. e la casa d'Israele e i suoi re non contamineranno piu' il mio santo nome con le loro prostituzioni e con le carogne dei loro re sui loro alti luo- _ghf_ 8 43:8 come facevano quando mettevano la loro soglia proesso la mia soglia, i loro stipiti proesso i miei stipiti, talchè non c'era che una parete fra me e loro. Essi contaminavano cosi' il mio santo nome con le abominazioni che commettevano. ond'io li consumai, nella mia ira. 9 43:9 Ora allontaneranno da me le loro prostituzioni e le carogne dei loro re, e io abitero' in mezzo a loro in perpetuo. 10 43:10 E tu, figliuol d'uomo, mostra questa casa alla casa d'Israele, e si vergognino delle loro iniquita'. 11 43:11 Ne misurino il piano, e se si vergognano di tutto quello che hanno fatto, fa' loro conoscere la forma di questa casa, la sua disposizione, le sue uscite e i suoi ingressi, tutti i suoi disegni e tutti i suoi regolamenti, tutti i suoi riti e tutte le sue leggi. mettili per iscritto sotto ai loro occhi affinchè osservino tutti i suoi riti e tutti i suoi regolamenti, e li mettano in proatica. 12 43:12 Tal e' la legge della casa. Sulla sommita' del monte, tutto lo spazio che deve occupare tutt'attorno sara' santissimo. Ecco, tal e' la legge della casa.

43:1 43:1 Poi mi condusse alla porta, alla porta che guardava a oriente. 2 43:2 Ecco, la gloria del Dio d'Israele veniva dal lato orientale. La sua voce era come il rumore di grandi acque e la terra risplendeva della sua gloria. 3 43:3 La visione che io ebbi era simile a quella che io ebbi quando venni per distruggere la città. queste visioni erano simili a quella che avevo avuta proesso il fiume Chebar. e io caddi sulla mia faccia. 4 43:4 La gloria del SIGNORE entrò nella casa per la via della porta che guardava a oriente. 5 43:5 Lo spirito mi portò in alto e mi condusse nel cortile interno. ed ecco la gloria del SIGNORE riempiva la casa. 6 43:6 Io udii qualcuno che mi parlava dalla casa. un uomo era in piedi proesso di me. 7 43:7 Egli mi disse: 'Figlio d'uomo, questo è il luogo del mio trono, il luogo dove poserò la pianta dei miei piedi. io vi abiterò per semproe in mezzo ai figli d'Israele. la casa d'Israele e i suoi re non contamineranno più il mio santo nome con le loro prostituzioni e con i cadaveri dei loro re sui loro alti luoghi, 8 43:8 come facevano quando mettevano la loro soglia proesso la mia soglia, i loro stipiti proesso i miei stipiti, cosò che non c'era che una parete fra me e loro. Essi contaminavano cosò il mio santo nome con le abominazioni che commettevano. perciò io li consumai, nella mia ira. 9 43:9 Ora allontaneranno da me le loro prostituzioni e i cadaveri dei loro re, e io abiterò in mezzo a loro per semproe. 10 43:10 Tu, figlio d'uomo, mostra questa casa alla casa d'Israele e si vergognino delle loro iniquità. 11 43:11 Ne misurino il piano e, se si vergognano di tutto quello che hanno fatto, fà loro conoscere la forma di questa casa, la sua disposizione, le sue uscite e i suoi ingressi, tutti i suoi disegni e tutti i suoi regolamenti, tutti i suoi riti e tutte le sue leggi. mettili per iscritto sotto i loro occhi affinchè osservino tutti i suoi riti e tutti i suoi regolamenti e li mettano in proatica. 12 43:12 Questa è la legge della casa. Sulla sommità del monte, tutto lo spazio che deve occupare tutto intorno sarà santissimo. Ecco, questa è la legge della casa.

43:1 43:1 Poi mi condusse alla porta, la porta che guarda a est. 2 43:2 Ed ecco, la gloria del DIO d’Israele veniva dall’est. La sua voce era come il rumore di molte acque e la terra risplendeva della sua gloria. 3 43:3 La visione che vidi nell’aspetto era simile alla visione che vidi quando andai per distruggere la città, la visione era simile alle visioni che vidi proesso il fiume Kebar. io caddi sulla mia faccia. 4 43:4 E la gloria dell’Eterno entrò nel tempio per la porta che guarda a est. 5 43:5 Quindi lo Spirito mi levò in alto e mi portò nel cortile interno. ed ecco, la gloria dell’Eterno riempiva il tempio. 6 43:6 Allora udii uno che mi parlava dal tempio, mentre un uomo stava in piedi accanto a me, 7 43:7 e mi disse: ’Figlio d’uomo, questo è il luogo del mio trono e il luogo delle piante dei miei piedi, dove abiterò in mezzo ai figli d’Israele per semproe. E la casa d’Israele non contaminerà più il mio santo nome, nè essi nè i loro re, con le loro prostituzioni e con i cadaveri dei loro re sui loro alti luoghi, 8 43:8 mettendo la loro soglia accanto alla mia soglia e i loro stipiti accanto ai miei stipiti, con solamente una parete fra me e loro, contaminando così il mio santo nome con le abominazioni che commettevano. perciò nella mia ira li ho distrutti. 9 43:9 Ora allontaneranno da me le loro prostituzioni e i cadaveri dei loro re, e io abiterò in mezzo a loro per semproe. 10 43:10 Tu, figlio d’uomo, descrivi il tempio alla casa d’Israele, perchè si vergognino delle loro iniquità. Ne misurino le dimensioni 11 43:11 e, se si vergognano di tutto ciò che hanno fatto, fà loro conoscere il modello del tempio e la sua disposizione, le sue uscite e i suoi ingressi, l’intero suo modello e tutti i suoi statuti, tutte le sue forme e tutte le sue leggi. mettili per iscritto sotto i loro occhi affinchè osservino l’intero suo modello e tutti i suoi statuti e li mettano in proatica. 12 43:12 Questa è la legge del tempio. Tutto il territorio che sta attorno alla sommità del monte sarà santissimo. Ecco, questa è la legge del tempio.

43:1 Mi condusse allora verso la porta che guarda a oriente 2 ed ecco che la gloria del Dio d'Israele giungeva dalla via orientale e il suo rumore era come il rumore delle grandi acque e la terra risplendeva della sua gloria. 3 La visione che io vidi era simile a quella che avevo vista quando andai per distruggere la città e simile a quella che avevo vista presso il canale Chebàr. Io caddi con la faccia a terra. 4 La gloria del Signore entrò nel tempio per la porta che guarda a oriente. 5 Lo spirito mi prese e mi condusse nell'atrio interno: ecco, la gloria del Signore riempiva il tempio. 6 Mentre quell'uomo stava in piedi accanto a me, sentii che qualcuno entro il tempio mi parlava 7 e mi diceva: ""Figlio dell'uomo, questo è il luogo del mio trono e il luogo dove posano i miei piedi, dove io abiterò in mezzo agli Israeliti, per sempre. E la casa d'Israele, il popolo e i suoi re, non profaneranno più il mio santo nome con le loro prostituzioni e con i cadaveri dei loro re e con le loro stele, 8 collocando la loro soglia accanto alla mia soglia e i loro stipiti accanto ai miei stipiti, così che fra me e loro vi era solo il muro, hanno profanato il mio santo nome con tutti gli abomini che hanno commessi, perciò li ho distrutti con ira. 9 Ma d'ora in poi essi allontaneranno da me le loro prostituzioni e i cadaveri dei loro re e io abiterò in mezzo a loro per sempre. 10 Tu, figlio dell'uomo, descrivi questo tempio alla casa d'Israele, perchè arrossiscano delle loro iniquità; ne misurino la pianta 11 e, se si vergogneranno di quanto hanno fatto, manifesta loro la forma di questo tempio, la sua disposizione, le sue uscite, i suoi ingressi, tutti i suoi aspetti, tutti i suoi regolamenti, tutte le sue forme e tutte le sue leggi: mettili per iscritto davanti ai loro occhi, perchè osservino tutte queste norme e tutti questi regolamenti e li mettano in pratica. 12 Questa è la legge del tempio: alla sommità del monte, tutto il territorio che lo circonda è santissimo; ecco, questa è la legge del tempio.

Mappa

Commento di un santo

Immediatamente lo spirito mi sollevò, perchè ero caduto a terra, non ero in grado di andare avanti, e mi condusse nel cortile interno, perchè io ero caduto fuori. Notate che io che prima avevo guardato la gloria del Dio di Israele venire da oriente ora vedevo la casa del Signore riempita della sua gloria e udivo una voce che parlava come se qualcuno si stesse rivolgendo a me dall interno della casa. •

Autore

Girolamo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia