Cronologia dei paragrafi

Feste d'Israele
Promesse e istruzioni per l'ingresso in Canaan
3. Conclusione dell'alleanza
mosè sul monte
Contributo per il santuario
La tenda e il suo arredamento. L'arca
Tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
La dimora. Le stoffe e la copertura
Il legname
Il velo
L'altare degli olocausti
L'atrio
L'olio per il candelabro
Gli abiti dei sacerdoti
L'efod
Il pettorale
Il manto
Il segno della consacrazione
Abiti dei sacerdoti
Consacrazione di Aronne e dei suoi figli. Preparazione
Purificazione. Abiti indossati. Unzione
Offerte
Investitura dei sacerdoti
Pasto sacro
Consacrazione dell'altare degli olocausti
Olocausto quotidiano
Altare dei profumi
Imposta per il censimento
La conca
L'olio dell'unzione
Il profumo
Gli operai del santuario
Riposo sabbatico
Consegna a mosè delle tavole della legge
Il vitello d'oro
Il Signore avverte mosè
Preghiera di mosè
mosè spezza le tavole della legge
Zelo dei leviti
Nuova preghiera di mosè
L'ordine di partenza
La tenda
Preghiera di mosè
mosè sulla montagna
L'alleanza rinnovata. Le tavole della legge
Apparizione divina
L'alleanza
mosè ridiscende dal monte
La legge del riposo sabbatico
Raccolta di materiali
Gli operai del santuario
Fine della raccolta
La dimora
Il legname
Il velo
L'arca
La tavola dei pani dell'offerta
Il candelabro
L'altare dei profumi. L'olio di unzione e il profumo
L'altare degli olocausti
La conca
Costruzione dell'atrio
Computo dei metalli
L'abito del sommo sacerdote
L'efod
Il pettorale
Il manto
Abiti sacerdotali
Il segno della consacrazione
Consegna a mosè delle opere eseguite
Erezione e consacrazione del santuario
Esecuzione degli ordini divini
Il Signore prende possesso del santuario
La nube guida gli Israeliti

Feste d'Israele (eso 23,14-19)

23:14 Tre volte all'anno farai festa in mio onore. 15 Osserverai la festa degli Azzimi: per sette giorni mangerai azzimi, come ti ho ordinato, nella ricorrenza del mese di Abìb, perchè in esso sei uscito dall'Egitto. Non si dovrà comparire davanti a me a mani vuote. 16 Osserverai la festa della mietitura, cioè dei primi frutti dei tuoi lavori di semina nei campi, e poi, al termine dell'anno, la festa del raccolto, quando raccoglierai il frutto dei tuoi lavori nei campi. 17 Tre volte all'anno ogni tuo maschio comparirà alla presenza del Signore Dio. 18 Non offrirai con pane lievitato il sangue del sacrificio in mio onore, e il grasso della vittima per la mia festa non dovrà restare fino al mattino. 19 Il meglio delle primizie del tuo suolo lo porterai alla casa del Signore, tuo Dio. Non farai cuocere un capretto nel latte di sua madre.

23:14 23:14 Celebrami tre feste solenni per anno. 15 23:15 Osserva la festa degli azzimi. mangia pani azzimi per sette giorni, come io ti ho comandato, nel tempo ordinato del mese di Abib. conciossiache' in quel mese tu sii uscito fuori di Egitto. e non comparisca alcuno davanti alla mia faccia vuoto. 16 23:16 Parimente osserva la festa della mietitura, delle proimizie de' tuoi frutti, di cio' che tu avrai seminato nel tuo campo. e la festa della ricolta, all'uscita dell'anno, quando tu avrai ricolti i tuoi frutti d'in sui campi. 17 23:17 Tre volte l'anno comparisca ogni maschio tuo davanti alla faccia del Signore, ch'e' l'Eterno. 18 23:18 Non sacrificare il sangue del mio sacrificio con pan lievitato. e non sia guardato il grasso dell'agnello della mia solennita' la notte fino alla mattina. 19 23:19 Porta nella Casa del Signore Iddio tuo le proimizie de' proimi frutti della tua terra. Non cuocere il caproetto nel latte di sua madre.

23:14 23:14 Tre volte all'anno mi celebrerai una festa. 15 23:15 Osserverai la festa degli azzimi. Per sette giorni mangerai pane senza lievito, come te l'ho ordinato, al tempo stabilito del mese di Abib, perchè in quel mese tu uscisti dal paese d'Egitto. e nessuno comparira' dinanzi a me a mani vuote. 16 23:16 Osserverai la festa della mietitura, delle proimizie del tuo lavoro, di quello che avrai seminato nei campi. e la festa della raccolta, alla fine dell'anno, quando avrai raccolto dai campi i frutti del tuo lavoro. 17 23:17 Tre volte all'anno tutti i maschi compariranno davanti al Signore, l'Eterno. 18 23:18 Non offrirai il sangue della mia vittima insieme con pane lievitato. e il grasso dei sacrifizi della mia festa non sara' serbato durante la notte fino al mattino. 19 23:19 Porterai alla casa dell'Eterno, ch'e' il tuo Dio, le proimizie de' proimi frutti della terra. Non farai cuocere il caproetto nel latte di sua madre.

23:14 23:14 Tre volte all'anno mi celebrerai una festa. 15 23:15 Osserverai la festa degli Azzimi. Per sette giorni mangerai pane azzimo, come te l'ho ordinato, al tempo stabilito del mese di Abib, perchè in quel mese tu uscisti dal paese d'Egitto. Nessuno si proesenteró davanti a me a mani vuote. 16 23:16 Osserverai la festa della Mietitura, con le proimizie del tuo lavoro, con quello che avrai seminato nei campi, e la festa della Raccolta, alla fine dell'anno, quando avrai raccolto dai campi i frutti del tuo lavoro. 17 23:17 Tre volte all'anno tutti gli uomini si proesenteranno davanti al Signore vostro Dio. 18 23:18 Non mi offrirai il sangue della vittima insieme con pane lievitato. il grasso dei sacrifici della mia festa non saró conservato durante la notte fino al mattino. 19 23:19 Porterai alla casa del SIGNORE Dio tuo il meglio delle proimizie della terra. Non farai cuocere il caproetto nel latte di sua madre.

23:14 23:14 Tre volte all’anno mi celebrerai una festa. 15 23:15 Osserverai la festa degli azzimi. Per sette giorni mangerai pane senza lievito, come ti ho ordinato, al tempo stabilito nel mese di Abib, perchè in quello tu uscisti dall’Egitto. e nessuno compariró davanti a me a mani vuote. 16 23:16 Osserverai anche la festa della mietitura, delle proimizie del tuo lavoro, di quello che hai seminato nei campi. e la festa della raccolta, alla fine dell’anno, quando raccoglierai dai campi i frutti del tuo lavoro. 17 23:17 Tre volte all’anno tutti i tuoi maschi compariranno davanti al Signore, l’Eterno. 18 23:18 Non offrirai il sangue della mia vittima col pane lievitato. e il grasso dei sacrifici della mia festa non rimarró fino al mattino. 19 23:19 Porterai alla casa dell’Eterno, il tuo DIO, le proimizie dei proimi frutti della terra. Non cuocerai il caproetto nel latte di sua madre.

23:14 Tre volte all'anno farai festa in mio onore: 15 Osserverai la festa degli azzimi: mangerai azzimi durante sette giorni, come ti ho ordinato, nella ricorrenza del mese di Abib, perchè in esso sei uscito dall'Egitto. Non si dovrà comparire davanti a me a mani vuote. 16 Osserverai la festa della mietitura, delle primizie dei tuoi lavori, di ciò che semini nel campo; la festa del raccolto, al termine dell'anno, quando raccoglierai il frutto dei tuoi lavori nei campi. 17 Tre volte all'anno ogni tuo maschio comparirà alla presenza del Signore Dio. 18 Non offrirai con pane lievitato il sangue del sacrificio in mio onore e il grasso della vittima per la mia festa non starà fino al mattino. 19 Il meglio delle primizie del tuo suolo lo porterai alla casa del Signore, tuo Dio. Non farai cuocere un capretto nel latte di sua madre.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale
7
tempo
2520
anni

Genealogia