Cronologia dei paragrafi

Israele liberato dalle nazioni
Contro l'Egitto
Il giorno del Signore contro l'Egitto
Il cedro
Il coccodrillo
Discesa del faraone nello Sheol
Il profeta come sentinella
Conversione e perversione
La presa della città
La devastazione del paese
Risultati della predicazione
I pastori di Israele
Contro i monti di Edom
Oracolo sui monti di Israele
Le ossa aride
Giuda e Israele in un solo regno
Contro Gog, re di Magog
Conclusione
Il tempio futuro
Il muro esterno
Il portico orientale
Il cortile esterno
Il portico settentrionale
Il portico meridionale
Atrio interno. Portico meridionale
Il portico orientale
Il portico settentrionale
Annessi ai portici
L'atrio interno
Il tempio: l'ulam o atrio
L'ekal è il è santo è (santuario)
Il debir è il è santo dei santi
Le celle laterali
L' è edificio è occidentale
Ornamentazione interna
L'altare di legno
Le porte
Adiacenze del tempio
Dimensioni dell'atrio
Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

Israele liberato dalle nazioni (ez 28,24-99)

28:24 Non ci sarà più per la casa d'Israele un aculeo pungente, una spina dolorosa tra tutti i suoi vicini che la disprezzano: sapranno che io sono il Signore. 25 Così dice il Signore Dio: Quando avrò radunato la casa d'Israele dai popoli in mezzo ai quali è dispersa, io manifesterò in loro la mia santità davanti alle nazioni: abiteranno la loro terra che diedi al mio servo Giacobbe, 26 vi abiteranno tranquilli, costruiranno case e pianteranno vigne; vi abiteranno tranquilli, quando avrò eseguito i miei giudizi su tutti coloro che intorno li disprezzano, e sapranno che io sono il Signore, loro Dio".

28:24 28:24 Ed essa non sara' piu' alla casa d'Israele uno stecco pungente, ne' una spina dolorosa, piu' che tutti gli altri lor vicini, che li rubano. e si conoscera' che io sono il Signore Iddio. 25 28:25 Cosi' ha detto il Signore Iddio: Quando io avro' raccolti que' della casa d'Israele, d'infra i popoli fra i quali saranno stati dispersi, io saro' santificato in loro nel cospetto delle genti, ed essi abiteranno nel lor paese, che io ho dato a Giacobbe, mio servo. 26 28:26 Ed abiteranno in esso in sicurta', ed edificheranno case, e pianteranno vigne, ed abiteranno sicuramente, dopo che io avro' eseguiti i miei giudicii soproa tutti quelli che li hanno rubati d'ogn'intorno. e conosceranno che io sono il Signore Iddio loro.

28:24 28:24 E non ci sara' piu' per la casa d'Israele nè spina maligna nè rovo irritante fra tutti i suoi vicini che la disproezzano. e si conoscera' che io sono il Signore, l'Eterno. 25 28:25 Cosi' parla il Signore, l'Eterno: Quando avro' raccolto la casa d'Israele di mezzo ai popoli fra i quali essa e' dispersa, io mi santifichero' in loro nel cospetto delle nazioni, ed essi abiteranno il loro paese che io ho dato al mio servo Giacobbe. 26 28:26 vi abiteranno al sicuro. edificheranno case e pianteranno vigne. abiteranno al sicuro, quand'io avro' eseguito i miei giudizi su tutti quelli che li circondano e li disproezzano. e conosceranno che io sono l'Eterno, il loro Dio'.

28:24 28:24 Non ci sarà più per la casa d'Israele nè spina che punge, nè rovo che lacera fra tutti i suoi vicini che la disproezzano. e si conoscerà che io sono DIO, il Signore. 25 28:25 Cosò parla DIO, il Signore: Quando avrò raccolto la casa d'Israele in mezzo ai popoli fra i quali essa è dispersa, io mi santificherò in loro davanti alle nazioni, ed essi abiteranno il loro paese, che io ho dato al mio servo Giacobbe. 26 28:26 vi abiteranno al sicuro. costruiranno case e pianteranno vigne. abiteranno al sicuro, quando io avrò eseguito i miei giudizi su tutti quelli che li circondano e li disproezzano. e conosceranno che io sono il SIGNORE, il loro Dio""'.

28:24 28:24 E non ci sarà più per la casa d’Israele alcun aculeo pungente o spina dolorosa fra tutti i suoi vicini che la disproezzano. Allora riconosceranno che io sono il Signore, l’Eterno'. 25 28:25 Così dice il Signore, l’Eterno: ’Quando avrò raccolto quelli della casa d’Israele di mezzo ai popoli fra i quali sono dispersi e mi santificherò in loro agli occhi delle nazioni, essi abiteranno nel loro paese, che diedi al mio servo Giacobbe. 26 28:26 Vi abiteranno al sicuro, edificheranno case e pianteranno vigne. sì, abiteranno al sicuro, quando eseguirò i miei giudizi su tutti quelli intorno a loro che li disproezzano. Allora riconosceranno che io sono l’Eterno, il loro DIO'.

28:24 Non ci sarà più per gli Israeliti un aculeo pungente, una spina dolorosa tra tutti i suoi vicini che la disprezzano: sapranno che io sono il Signore"". 25 Così dice il Signore Dio; ""Quando avrò radunato gli Israeliti di mezzo ai popoli fra i quali sono dispersi, io manifesterò in essi la mia santità davanti alle genti: abiteranno il paese che diedi al mio servo Giacobbe, 26 vi abiteranno tranquilli, costruiranno case e pianteranno vigne; vi abiteranno tranquilli, quando avrò eseguito i miei giudizi su tutti coloro che intorno li disprezzano: e sapranno che io sono il Signore loro Dio"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia