Cronologia dei paragrafi

La spada del Signore
Il re di Babilonia all'incrocio delle strade
Castigo di Ammon
I delitti di Gerusalemme
Storia simbolica di Gerusalemme e di Samaria
Annunzio dell'assedio di Gerusalemme
Prove personali del profeta
Contro gli Ammoniti
Contro Moab
Contro Edom
Contro i Filistei
Contro Tiro
Lamento su Tiro
Secondo lamento sulla caduta di Tiro
Contro il re di Tiro
La caduta del re di Tiro
Contro Sidone
Israele liberato dalle nazioni
Contro l'Egitto
Il giorno del Signore contro l'Egitto
Il cedro
Il coccodrillo
Discesa del faraone nello Sheol
Il profeta come sentinella
Conversione e perversione
La presa della città
La devastazione del paese
Risultati della predicazione
I pastori di Israele
Contro i monti di Edom
Oracolo sui monti di Israele
Le ossa aride
Giuda e Israele in un solo regno
Contro Gog, re di Magog
Conclusione
Il tempio futuro
Il muro esterno
Il portico orientale
Il cortile esterno
Il portico settentrionale
Il portico meridionale
Atrio interno. Portico meridionale
Il portico orientale
Il portico settentrionale
Annessi ai portici
L'atrio interno
Il tempio: l'ulam o atrio
L'ekal è il è santo è (santuario)
Il debir è il è santo dei santi
Le celle laterali
L' è edificio è occidentale
Ornamentazione interna
L'altare di legno
Le porte
Adiacenze del tempio
Dimensioni dell'atrio
Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

La spada del Signore (ez 21,1-22)

21:1 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 2 "Figlio dell'uomo, volgi la faccia verso il mezzogiorno, parla alla regione australe, e profetizza contro la selva del mezzogiorno. 3 Dirai alla selva del mezzogiorno: Ascolta la parola del Signore. Dice il Signore Dio: Ecco, io accenderò in te un fuoco che divorerà in te ogni albero verde e secco: la fiamma ardente non si spegnerà e tutto ciò che si vede sarà bruciato dal mezzogiorno al settentrione. 4 Ogni vivente vedrà che io, il Signore, l'ho accesa e non si spegnerà". 5 Io dissi: "Ah! Signore Dio, essi vanno dicendo di me: "Non è forse costui uno che parla per enigmi?"". 6 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 7 "Figlio dell'uomo, volgi la faccia verso Gerusalemme e parla contro i suoi santuari, profetizza contro la terra d'Israele. 8 Tu riferirai alla terra d'Israele: Così dice il Signore Dio: Eccomi contro di te. Sguainerò la spada e ucciderò in te il giusto e il peccatore. 9 Se ucciderò in te il giusto e il peccatore, significa che la spada sguainata sarà contro ogni mortale, dal mezzogiorno al settentrione. 10 Così ogni vivente saprà che io, il Signore, ho sguainato la spada ed essa non rientrerà nel fodero. 11 Tu, figlio dell'uomo, piangi: piangi davanti a loro con i fianchi spezzati e pieno d'amarezza. 12 Quando ti domanderanno: "Perchè piangi?", risponderai: Perchè è giunta la notizia che il cuore verrà meno, le mani s'indeboliranno, lo spirito sarà costernato, le ginocchia si scioglieranno in acqua. Ecco è giunta e si compie". Oracolo del Signore Dio. 13 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 14 "Figlio dell'uomo, profetizza e di' loro: Così dice il Signore Dio: Spada, spada aguzza e affilata, 15 aguzza per scannare, affilata per lampeggiare! 16 L'ha fatta affilare perchè la si impugni, l'ha aguzzata e affilata per darla in mano al massacratore! 17 Grida e lamèntati, o figlio dell'uomo, perchè essa pesa sul mio popolo, su tutti i prìncipi d'Israele: essi cadranno di spada insieme con il mio popolo. Perciò battiti il fianco, 18 perchè è una prova: che cosa accadrebbe se nemmeno ci fosse un bastone sprezzante? Oracolo del Signore Dio. 19 Tu, o figlio dell'uomo, profetizza e batti le mani: la spada si raddoppi e si triplichi, è la spada dei massacri, la grande spada del massacro che li circonda. 20 Perchè i cuori si struggano e si moltiplichino le vittime, ho messo a ogni porta la punta della spada, fatta per lampeggiare, affilata per il massacro. 21 Volgiti a destra, volgiti a sinistra, ovunque si diriga la tua lama. 22 Anch'io batterò le mani e sazierò la mia ira. Io, il Signore, ho parlato".

21:1 21:1 LA parola del Signore mi fu ancora indirizzata, dicendo: 2 21:2 Figliuol d'uomo, volgi la tua faccia verso la parte australe, e parla contro al Mezzodi', e profetizza contro alla selva del campo meridionale. 3 21:3 e di' alla selva del Mezzodi': Ascolta la parola del Signore: Cosi' ha detto il Signore Iddio: Ecco, io accendo in te un fuoco che consumera' in te ogni albero verde, ed ogni albero secco. la fiamma del suo incendio non si spegnera', ed ogni faccia ne sara' divampata, dal Mezzodi' fino al Settentrione. 4 21:4 Ed ogni carne vedra' che io, il Signore, avro' acceso quello. egli non si spegnera'. 5 21:5 Ed io dissi: Ahi lasso me! Signore Iddio. costoro dicon di me: Quest'uomo non e' egli un dicitor di parabole? 6 21:6 E la parola del Signore mi fu indirizzata, dicendo: 7 21:7 Figliuol d'uomo, volgi la tua faccia verso Gerusalemme, e parla contro a' luoghi santi, e profetizza contro alla terra d'Israele. e di' alla terra d'Israele: 8 21:8 Cosi' ha detto il Signore: Eccomi contro a te. io trarro' la mia spada dal suo fodero, e distruggero' di te il giusto, e l'empio. 9 21:9 Perciocchà io ho determinato di distruggere di te il giusto, e l'empio, percio' sara' tratta la mia spada fuor del suo fodero contro ad ogni carne, dal Mezzodi' fino al Settentrione. 10 21:10 Ed ogni carne conoscera' che io, il Signore, avro' tratta la mia spada, fuor del suo fodero. ella non vi sara' piu' rimessa. 11 21:11 Oltre a cio', tu, fi-gliuol d'uomo, sospira. sospira con rottura di lombi, e con amaritudine, nel cospetto loro. 12 21:12 E quando ti diranno: Perchà sospiri? di': Per lo grido. perciocche' la cosa viene. ed ogni cuore si struggera', e ogni mano diverra' rimessa, ed ogni spirito si verra' meno, e tutte le ginocchia si dissolveranno in acqua. ecco, la cosa viene, e sara' messa ad effetto, dice il Signore Iddio. 13 21:13 Poi la parola del Signore mi fu indirizzata, dicendo: 14 21:14 Figliuol d'uomo, profetizza, e di': Cosi' ha detto il Signore: Di': La spada, la spada e' aguzzata, ed anche e' forbita. 15 21:15 e' aguzzata, per fare una grande uccisione. e' forbita, acciocche' folgori. ci potremmo noi rallegrare, o scettro del mio figliuolo, che sproezzi ogni legno? 16 21:16 E il Signore l'ha data a forbire, per impugnarla. e' una spada aguzzata, e forbita, per darla in mano d'un ucciditore. 17 21:17 Grida, ed urla, o fi-gliuol d'uomo. perciocche' ella e' contro il mio popolo. ella e' contro a tutti i proincipi d'Israele. il mio popolo non e' altro che uomini atterrati per la spada. percio', percuotiti in su la coscia. 18 21:18 Perciocchà una prova e' stata fatta. e che dunque, se anche lo scettro sproezzante non sara' piu'? dice il Signore Iddio. 19 21:19 Tu adunque, figliuol d'uomo, profetizza, e battiti a palme. la spada sara' raddoppiata fino a tre volte. essa e' la spada degli uccisi. la spada del grande ucciso che penetrera' fin dentro alle lor camerette. 20 21:20 Io ho posto lo spavento della spada soproa tutte le lor porte, per far che ogni cuore si strugga, e per moltiplicar le ruine. ahi lasso me! ella e' apparecchiata per folgorare. e' aguzzata per ammazzare. 21 21:21 O spada, giugni a man destra, colpisci a sinistra, dovunque la tua faccia sara' dirizzata. 22 21:22 Io altresi' mi battero' a palme, ed acquetero' la mia ira. Io, il Signore, ho parlato.

21:1 21:1 E la parola dell'Eterno mi fu rivolta in questi termini: 2 21:2 'Figliuol d'uomo, volta la faccia dal lato di mezzogiorno, rivolgi la parola al mezzogiorno, e profetizza contro la foresta della campagna meridionale, 3 21:3 e di' alla foresta del mezzodi': Ascolta la parola dell'Eterno! Cosi' parla il Signore, l'Eterno: Ecco, io accendo in te un fuoco che divorera' in te ogni albero verde e ogni albero secco. la fiamma dell'incendio non si estinguera', e tutto cio' ch'e' sulla faccia del suolo ne sara' divampato, dal mezzogiorno al settentrione. 4 21:4 e ogni carne vedra' che io, l'Eterno, son quegli che ha acceso il fuoco, che non s'estinguera''. 5 21:5 E io dissi: 'Ahime', Signore, Eterno! Costoro di-con di me: Egli non fa che parlare in parabole'. 6 21:6 E la parola dell'Eterno mi fu rivolta, in questi termini: 7 21:7 'Figliuol d'uomo, volta la faccia verso Gerusalemme, e rivolgi la parola ai luoghi santi, e profetizza contro il paese d'Israele. 8 21:8 e di' al paese d'Israele: Cosi' parla l'Eterno: Eccomi a te! Io trarro' la mia spada dal suo fodero, e sterminero' in mezzo a te giusti e malvagi-_ 9 21:9 Appunto perchè voglio sterminare in mezzo a te giusti e malvagi, la mia spada uscira' dal suo fodero per colpire ogni carne dal mezzogiorno al settentrione. 10 21:10 e ogni carne conoscera' che io, l'Eterno, ho tratto la mia spada dal suo fodero. e non vi sara' piu' rimessa. 11 21:11 E tu, figliuol d'uomo, gemi! Coi lombi rotti e con dolore amaro, gemi dinanzi agli occhi loro. 12 21:12 E quando ti chiederanno: Perchè gemi? rispondi: Per la notizia che sta per giungere. ogni cuore si struggera', tutte le mani diverran fiacche, tutti gli spiriti verranno meno, tutte le ginocchia si scioglieranno in acqua. Ecco, la cosa giunge, ed avverra'! dice il Signore, l'Eterno'. 13 21:13 E la parola dell'Eterno mi fu rivolta, in questi termini: 14 21:14 'Figliuol d'uomo, profetizza, e di': Cosi' parla il Signore. Di': La spada! la spada! e' aguzzata ed anche forbita: 15 21:15 aguzzata, per fare un macello. forbita, perchè folgoreggi. Ci rallegrerem noi dunque? ripetendo: 'Lo scettro del mio figliuolo disproezza ogni legno'. 16 21:16 Il Signore l'ha data a forbire, perchè la s'impugni. la spada e' aguzza, essa e' forbita, per metterla in mano di chi uccide. 17 21:17 Grida e urla, figliuol d'uomo, poich'essa e' per il mio popolo, e' per tutti i proincipi d'Israele. essi son dati in bali'a della spada col mio popolo. percio' percuotiti la coscia! 18 21:18 Poichè la prova e' stata fatta. e che dunque, se perfino lo scettro sproezzante non sara' piu'? dice il Signore, l'Eterno. 19 21:19 E tu, figliuol d'uomo, profetizza, e batti le mani. la spada raddoppi, triplichi i suoi colpi, la spada che fa strage, la spada che uccide anche chi e' grande, la spada che li attornia. 20 21:20 Io ho rivolto la punta della spada contro tutte le loro porte, perchè il loro cuore si strugga e cresca il numero dei caduti. si', essa e' fatta per folgoreggiare, e' aguzzata per il macello. 21 21:21 Spada! raccogliti! vo'lgiti a destra, attenta! Volgiti a sinistra, dovunque e' diretto il tuo filo ! 22 21:22 E anch'io battero' le mani, e sfoghero' il mio furore! Io, l'Eterno, son quegli che ho parlato'.

21:1 21:1 La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini: 2 21:2 'Figlio d'uomo, volgi la faccia verso il mezzogiorno, rivolgi la parola al sud, profetizza contro la foresta della regione meridionale, 3 21:3 e dò alla foresta della regione meridionale: ""Ascolta la parola del SIGNORE! Cosò parla DIO, il Signore: Ecco, io accendo in te un fuoco che divorerà in te ogni albero verde e ogni albero secco. la fiamma dell'incendio non si spegnerà e tutto ciò che è sulla faccia del suolo ne sarà bruciato, dalla regione meridionale al settentrione. 4 21:4 ogni carne vedrà che io, il SIGNORE, ho acceso il fuoco ed esso non sarà spento""'. 5 21:5 E io dissi: 'Ahimè, Signore, DIO! Costoro dicono di me: ""Egli non fa che parlare in parabole""'. 6 21:6 La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini: 7 21:7 'Figlio d'uomo, volgi la faccia verso Gerusalemme, rivolgi la parola ai luoghi santi, profetizza contro il paese d'Israele 8 21:8 e dò al paese d'Israele: ""Cosò parla il SIGNORE: Eccomi a te! Io toglierò la mia spada dal fodero e sterminerò in mezzo a te giusti e malvagi. 9 21:9 Appunto perchè voglio sterminare in mezzo a te giusti e malvagi, la mia spada uscirà dal fodero per colpire ogni carne dalla regione meridionale al settentrione. 10 21:10 ogni carne saproà che io, il SIGNORE, ho tolto la mia spada dal fodero e non vi sarà più rimessa"". 11 21:11 Tu, figlio d'uomo, gemi! con il cuore rotto, nell'amarezza, gemi davanti ai loro occhi. 12 21:12 Quando ti chiederanno: ""Perchè gemi?"" rispondi: ""Per la notizia che sta per giungere. ogni cuore sarà afflitto, tutte le mani diverranno fiacche, tutti gli spiriti verranno meno, tutte le ginocchia si scioglieranno in acqua"". Ecco, la cosa giunge e avverrà! dice DIO, il Signore'. 13 21:13 La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini: 14 21:14 'Figlio d'uomo, profetizza e dò: ""Cosò parla il Signore. Dò: La spada, la spada è aguzza. essa è anche affilata: 15 21:15 aguzza, per fare un macello. affilata, per scintillare. Dovremmo dunque rallegrarci? ripetendo: Lo scettro di mio figlio disproezza ogni legno. 16 21:16 Il Signore l'ha data ad affilare, perchè la s'impugni. la spada è aguzza e affilata, per metterla in mano di chi uccide. 17 21:17 Grida e urla, figlio d'uomo, poichè essa è per il mio popolo, è per tutti i proincipi d'Israele. essi sono dati in balòa della spada con il mio popolo. perciò percuotiti la coscia! 18 21:18 Sò, la prova sarà fatta. Che accadrà, se questo scettro che disproezza tutto non sarà più? dice DIO, il Signore"". 19 21:19 Tu, figlio d'uomo, profetizza e batti le mani. la spada raddoppi, triplichi i suoi colpi. la spada che fa strage, la spada che uccide anche chi è grande, la spada che li circonda. 20 21:20 Io ho rivolto la punta della spada contro tutte le loro porte, perchè il loro cuore venga meno e cresca il numero dei caduti. sò, essa è fatta per folgorare, è aguzza per il macello. 21 21:21 Spada, raccogliti! Volgiti a destra, attenta! Volgiti a sinistra, dovunque è diretto il tuo filo ! 22 21:22 Anch'io batterò le mani e sfogherò il mio furore! Io, il SIGNORE, ho parlato'.

21:1 21:1 La parola dell’Eterno mi fu rivolta dicendo: 2 21:2 ’Figlio d’uomo. rivolgi la faccia verso il sud, parla apertamente contro il sud e profetizza contro la foresta della campagna, il Neghev, 3 21:3 e dì alla foresta del Neghev: Ascolta la parola dell’Eterno. Così dice il Signore, l’Eterno: Ecco, io accendo in te un fuoco che divorerà in te ogni albero verde e ogni albero secco. la fiamma ardente non si spegnerà e ogni faccia dal sud al nord sarà bruciata. 4 21:4 Ogni carne vedrà che io, l’Eterno, l’ho acceso. non si spegnerà'. 5 21:5 Allora dissi: ’Ah, Signore, Eterno, essi dicono di me: 'Costui non parla forse in parabole?''. 6 21:6 La parola dell’Eterno mi fu ancora rivolta, dicendo: 7 21:7 ’Figlio d’uomo, rivolgi la faccia verso Gerusalemme, parla apertamente contro i luoghi santi e profetizza contro il paese d’Israele. 8 21:8 e dì al paese d’Israele: Così dice l’Eterno: Ecco, io sono contro di te. Io estrarrò la mia spada dal suo fodero e reciderò da te giusti e malvagi. 9 21:9 Poichè voglio recidere da te giusti e malvagi, la mia spada uscirà dal suo fodero contro ogni carne dal sud al nord. 10 21:10 Così ogni carne riconoscerà che io, l’Eterno, ho estratto la mia spada dal suo fodero e non vi rientrerà più. 11 21:11 Perciò tu, figlio d’uomo, gemi con i lombi rotti e gemi con dolore davanti ai loro occhi. 12 21:12 E avverrà che quando ti domanderanno: ""Perchè gemi?"", risponderai: ""Per la notizia che sta per giungere, ogni cuore si struggerà, tutte le mani s’indeboliranno, tutti gli spiriti verranno meno e tutte le ginocchia si scioglieranno come acqua"". Ecco, la cosa giunge e si compirà', dice il Signore, l’Eterno. 13 21:13 La parola dell’Eterno mi fu nuovamente rivolta, dicendo: 14 21:14 ’Figlio d’uomo, profetizza e di?: Così dice il Signore. Di?: Una spada, una spada è affilata e anche lucidata, 15 21:15 affilata per fare un gran massacro e affilata per lampeggiare. Potremo forse rallegrarci? Voi disproezzate lo scettro di mio figlio come se fosse un qualsiasi legno. 16 21:16 Il Signore l’ha data a lucidare per impugnarla. la spada è affilata e lucidata per darla in mano di chi uccide. 17 21:17 Grida e urla, figlio d’uomo, perchè sarà usata contro il mio popolo, contro tutti i proincipi d’Israele. essi saranno consegnati in potere della spada insieme al mio popolo. Perciò percuotiti la coscia, 18 21:18 perchè è una prova. Che cosa accadrebbe se non ci fosse più neppure lo scettro sproezzante?', dice il Signore, l’Eterno. 19 21:19 ’Perciò tu, figlio d’uomo, profetizza e batti le mani. lascia che la spada raddoppi e triplichi i suoi colpi: è la spada del massacro, è la spada del grande massacro, che li circonda da ogni lato. 20 21:20 Ho rivolto la punta della spada contro tutte le loro porte, perchè il loro cuore si strugga e molti cadano. Ah, è fatta per brillare, è affilata per il massacro. 21 21:21 Spada, sii spietata. volgiti a destra, volgiti a sinistra, ovunque è diretta la tua lama. 22 21:22 Anch’io batterò le mani e sfogherò il mio furore. Io, l’Eterno, ho parlato'.

21:1 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 2 ""Figlio dell'uomo, volgi la faccia verso il mezzogiorno, parla alla regione australe e predici contro la selva del mezzogiorno. 3 Dirai alla selva del mezzogiorno: Ascolta la parola del Signore: Dice il Signore Dio: Ecco, io accenderò in te un fuoco che divorerà in te ogni albero verde e ogni albero secco: la fiamma ardente non si spegnerà e ogni sembiante sarà bruciato dal mezzogiorno al settentrione. 4 Ogni vivente vedrà che io, il Signore, l'ho incendiato e non si spegnerà"". 5 Io dissi: ""Ah! Signore Dio, essi vanno dicendo di me: Non è forse costui uno che racconta delle favole?"". 6 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 7 ""Figlio dell'uomo, volgi la faccia verso Gerusalemme e parla contro i suoi santuari, predici contro il paese d'Israele. 8 Tu riferirai al paese d'Israele: Così dice il Signore Dio: Eccomi contro di te. Sguainerò la spada e ucciderò in te il giusto e il peccatore. 9 Se ucciderò in te il giusto e il peccatore, significa che la spada sguainata sarà contro ogni carne, dal mezzogiorno al settentrione. 10 Così ogni vivente saprà che io, il Signore, ho sguainato la spada ed essa non rientrerà nel fodero. 11 Tu, figlio dell'uomo, piangi: piangi davanti a loro con il cuore infranto e pieno d'amarezza. 12 Quando ti domanderanno: Perchè piangi?, risponderai: Perchè è giunta la notizia che il cuore verrà meno, le mani s'indeboliranno, lo spirito sarà costernato, le ginocchia vacilleranno. Ecco è giunta e si compie"". Parola del Signore Dio. 13 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 14 ""Figlio dell'uomo, profetizza e di' loro: Così dice il Signore Dio: Spada, spada aguzza e affilata, 15 aguzza per scannare, affilata per lampeggiare! 16 L'ha fatta affilare perchè la si impugni, l'ha aguzzata e affilata per darla in mano al massacratore! 17 Grida e lamèntati, o figlio dell'uomo, perchè essa pesa sul mio popolo, su tutti i prìncipi d'Israele: essi cadranno di spada insieme con il mio popolo. Perciò battiti il fianco, 18 perchè è una prova: che cosa accadrebbe se nemmeno un bastone sprezzante ci fosse Parola del Signore Dio. 19 Tu, o figlio dell'uomo, predici e batti le mani: la spada si raddoppi e si triplichi, è la spada dei massacri, la grande spada del massacro che li circonda. 20 Perchè i cuori si struggano e si moltiplichino le vittime, ho messo ad ogni porta la punta della spada, fatta per lampeggiare, affilata per il massacro. 21 Volgiti a destra, volgiti a sinistra, ovunque si diriga la tua lama. 22 Anch'io batterò le mani e sazierò la mia ira. Io, il Signore, ho parlato"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia