Cronologia dei paragrafi

Storia delle infedeltà di Israele
La spada del Signore
Il re di Babilonia all'incrocio delle strade
Castigo di Ammon
I delitti di Gerusalemme
Storia simbolica di Gerusalemme e di Samaria
Annunzio dell'assedio di Gerusalemme
Prove personali del profeta
Contro gli Ammoniti
Contro Moab
Contro Edom
Contro i Filistei
Contro Tiro
Lamento su Tiro
Secondo lamento sulla caduta di Tiro
Contro il re di Tiro
La caduta del re di Tiro
Contro Sidone
Israele liberato dalle nazioni
Contro l'Egitto
Il giorno del Signore contro l'Egitto
Il cedro
Il coccodrillo
Discesa del faraone nello Sheol
Il profeta come sentinella
Conversione e perversione
La presa della città
La devastazione del paese
Risultati della predicazione
I pastori di Israele
Contro i monti di Edom
Oracolo sui monti di Israele
Le ossa aride
Giuda e Israele in un solo regno
Contro Gog, re di Magog
Conclusione
Il tempio futuro
Il muro esterno
Il portico orientale
Il cortile esterno
Il portico settentrionale
Il portico meridionale
Atrio interno. Portico meridionale
Il portico orientale
Il portico settentrionale
Annessi ai portici
L'atrio interno
Il tempio: l'ulam o atrio
L'ekal è il è santo è (santuario)
Il debir è il è santo dei santi
Le celle laterali
L' è edificio è occidentale
Ornamentazione interna
L'altare di legno
Le porte
Adiacenze del tempio
Dimensioni dell'atrio
Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

Storia delle infedeltà di Israele (ez 2,1-99)

2:1 Mi disse: "Figlio dell'uomo, àlzati, ti voglio parlare". 2 A queste parole, uno spirito entrò in me, mi fece alzare in piedi e io ascoltai colui che mi parlava. 3 Mi disse: "Figlio dell'uomo, io ti mando ai figli d'Israele, a una razza di ribelli, che si sono rivoltati contro di me. Essi e i loro padri si sono sollevati contro di me fino ad oggi. 4 Quelli ai quali ti mando sono figli testardi e dal cuore indurito. Tu dirai loro: "Dice il Signore Dio". 5 Ascoltino o non ascoltino - dal momento che sono una genìa di ribelli -, sapranno almeno che un profeta si trova in mezzo a loro. 6 Ma tu, figlio dell'uomo, non li temere, non avere paura delle loro parole. Essi saranno per te come cardi e spine e tra loro ti troverai in mezzo a scorpioni; ma tu non temere le loro parole, non t'impressionino le loro facce: sono una genìa di ribelli. 7 Ascoltino o no - dal momento che sono una genìa di ribelli -, tu riferirai loro le mie parole. 8 Figlio dell'uomo, ascolta ciò che ti dico e non essere ribelle come questa genìa di ribelli: apri la bocca e mangia ciò che io ti do". 9 Io guardai, ed ecco, una mano tesa verso di me teneva un rotolo. 10 Lo spiegò davanti a me; era scritto da una parte e dall'altra e conteneva lamenti, pianti e guai.

2:1 2:1 ED egli mi disse: Fi-gliuol d'uomo, rizzati in pie', ed io parlero' teco. 2 2:2 E quando egli mi ebbe parlato, lo Spirito entro' in me, e mi rizzo' in pie'. ed io udii colui che parlava a me. 3 2:3 Il qual mi disse: Fi-gliuol d'uomo, io ti mando a' figliuoli d'Israele, a nazioni ribelli, che si son ribellate contro a me: essi, e i lor padri, hanno misfatto contro a me, infino a questo stesso giorno. 4 2:4 Anzi ti mando a' figliuoli di fronte dura, e di cuore ostinato. acciocche' tu dica a loro: Cosi' ha detto il Signore Iddio. 5 2:5 E che che sia, o che ti ascoltino, o che se ne rimangano (perciocche' sono una casa ribelle), si' saproanno che vi sara' stato un profeta in mezzo di loro. 6 2:6 E tu, figliuol d'uomo, non temer di loro, ne' delle lor parole. perciocche' tu hai approesso di te degli uomini ritrosi, e delle spine. e tu abiti per mezzo di scorpioni. non temer delle lor parole, e non isgomentarti della lor proesenza. perciocche' sono una casa ribelle. 7 2:7 E pronunzia loro le mie parole, che che sia, o che ti ascoltino, o che se ne rimangano. perciocche' son ribelli. 8 2:8 Ma tu, figliuol d'uomo, ascolta cio' che io ti dico. non esser ribelle, come questa casa ribelle. aproi la bocca, e mangia cio' che io ti do. 9 2:9 Ed io riguardai, ed ecco una mano, ch'era mandata a me. ed ecco, in essa vi era il rotolo di un libro. 10 2:10 E quella lo spiego' in mia proesenza. ed esso era scritto dentro, e di fuori. e in esso erano scritti lamenti, e rammarichii e guai.

2:1 2:1 E mi disse: 'Figliuol d'uomo, rizzati in piedi, e io ti parlero''. 2 2:2 E com'egli mi parlava, lo spirito entro' in me, e mi fece rizzare in piedi. e io udii colui che mi parlava. 3 2:3 Egli mi disse: 'Figliuol d'uomo, io ti mando ai figliuoli d'Israele, a nazioni ribelli, che si son ribellate a me. essi e i loro padri si son rivoltati contro di me fino a questo giorno. 4 2:4 A questi figliuoli dalla faccia dura e dal cuore ostinato io ti mando, e tu dirai loro: Cosi' parla il Signore, l'Eterno. 5 2:5 E sia che t'ascoltino o non t'ascoltino - giacchè e' una casa ribelle - essi saproanno che v'e' un profeta in mezzo a loro. 6 2:6 E tu, figliuol d'uomo, non aver paura di loro, nè delle loro parole, giacchè tu stai colle ortiche e colle spine, e abiti fra gli scorpioni. non aver paura delle loro parole, non ti sgomentare davanti a loro, poichè sono una casa ribelle. 7 2:7 Ma tu riferirai loro le mie parole, sia che t'ascoltino o non t'ascoltino, poichè sono ribelli. 8 2:8 E tu, figliuol d'uomo, ascolta cio' che ti dico. non esser ribelle com'e' ribelle questa casa. aproi la bocca, e mangia cio' che ti do'. 9 2:9 Io guardai, ed ecco una mano stava stesa verso di me, la quale teneva il rotolo d'un libro. 10 2:10 ed egli lo spiego' davanti a me. era scritto di dentro e di fuori, e conteneva delle lamentazioni, de' gemiti e de' guai.

2:1 2:1 Mi disse: 'Figlio d'uomo, alzati in piedi, io ti parlerò'. 2 2:2 Mentre egli mi parlava, lo Spirito entrò in me e mi fece alzare in piedi. io udii colui che mi parlava. 3 2:3 Egli mi disse: 'Figlio d'uomo, io ti mando ai figli d'Israele, a nazioni ribelli, che si sono ribellate a me. essi e i loro padri si sono rivoltati contro di me fino a questo giorno. 4 2:4 A questi figli dalla faccia dura e dal cuore ostinato io ti mando. Tu dirai loro: ""Cosò parla il Signore, DIO"". 5 2:5 Sia che ti ascoltino o non ti ascoltino, poichè sono una casa ribelle, essi saproanno che c'è un profeta in mezzo a loro. 6 2:6 Tu, figlio d'uomo, non aver paura di loro, nè delle loro parole, poichè tu stai in mezzo a ortiche e spine, abiti fra gli scorpioni. non aver paura delle loro parole, non ti sgomentare davanti a loro, poichè sono una famiglia di ribelli. 7 2:7 Ma tu riferirai loro le mie parole, sia che ti ascoltino o non ti ascoltino, poichè sono ribelli. 8 2:8 Tu, figlio d'uomo, ascolta ciò che ti dico. non essere ribelle come questa famiglia di ribelli. aproi la bocca e mangia ciò che ti do'. 9 2:9 Io guardai, ed ecco una mano stava stesa verso di me, la quale teneva il rotolo di un libro. 10 2:10 lo srotolò davanti a me. era scritto di dentro e di fuori, e conteneva lamentazioni, gemiti e guai.

2:1 2:1 E mi disse: ’Figlio d’uomo, alzati in piedi e io ti parlerò'. 2 2:2 Mentre egli mi parlava, lo Spirito entrò in me e mi fece alzare in piedi, e io udii colui che mi parlava. 3 2:3 Egli mi disse: ’Figlio d’uomo, io ti mando ai figli d’Israele, a nazioni ribelli che si sono ribellate contro di me. essi e i loro padri si sono rivoltati contro di me fino a questo giorno. 4 2:4 Quelli ai quali ti mando sono figli dalla faccia dura e dal cuore ostinato, e tu dirai loro: 'Così dice il Signore, l’Eterno'. 5 2:5 Sia che ascoltino o rifiutino di ascoltare, perchè sono una casa ribelle, saproanno tuttavia che c’è un profeta in mezzo a loro. 6 2:6 E tu, figlio d’uomo, non aver paura di loro e non aver paura delle loro parole, anche se ti trovi attorniato da ortiche e da spine e abiti in mezzo a scorpioni. non aver paura delle loro parole e non spaventarti di fronte a loro, perchè sono una casa ribelle. 7 2:7 Ma tu riferirai loro le mie parole, sia che ascoltino o rifiutino di ascoltare, perchè sono ribelli. 8 2:8 E tu, figlio d’uomo, ascolta ciò che ti dico. non essere ribelle come questa casa ribelle. aproi la bocca e mangia ciò che ti do'. 9 2:9 Io guardai, ed ecco una mano tesa verso di me. ed ecco in essa vi era il rotolo di un libro. 10 2:10 Egli lo distese quindi davanti a me. era scritto di dentro e di fuori e vi erano scritti lamenti, gemiti e guai.

2:1 Mi disse: ""Figlio dell'uomo, alzati, ti voglio parlare"". 2 Ciò detto, uno spirito entrò in me, mi fece alzare in piedi e io ascoltai colui che mi parlava. 3 Mi disse: ""Figlio dell'uomo, io ti mando agli Israeliti, a un popolo di ribelli, che si sono rivoltati contro di me. Essi e i loro padri hanno peccato contro di me fino ad oggi. 4 Quelli ai quali ti mando sono figli testardi e dal cuore indurito. Tu dirai loro: Dice il Signore Dio. 5 Ascoltino o non ascoltino - perchè sono una genìa di ribelli - sapranno almeno che un profeta si trova in mezzo a loro. 6 Ma tu, figlio dell'uomo non li temere, non aver paura delle loro parole; saranno per te come cardi e spine e ti troverai in mezzo a scorpioni; ma tu non temere le loro parole, non t'impressionino le loro facce, sono una genìa di ribelli. 7 Tu riferirai loro le mie parole, ascoltino o no, perchè sono una genìa di ribelli. 8 E tu, figlio dell'uomo, ascolta ciò che ti dico e non esser ribelle come questa genìa di ribelli; apri la bocca e mangia ciò che io ti do"". 9 Io guardai ed ecco, una mano tesa verso di me teneva un rotolo. 10 (9) Lo spiegò davanti a me; era scritto all'interno e all'esterno e vi erano scritti lamenti, pianti e guai.

Mappa

Commento di un santo

La voce divina ordinò al profeta che va con la faccia a terra di alzarsi. Ma non irebbe potuto affatto alzarsi se lo Spirito ^ Dio onnipotente non fosse entrato in lui poichè possiamo sì per grazia di Dio sforzarci di intraprendere le opere buone, ma portarle a compimento non possiamo se non ci aiuta Colui che ce lo comanda.

Autore

Gregorio Magno

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-14°domenica dell'anno B dove si leggono i seguenti passi
[(mc 6,1-6)}; (Ez 2,2-5)}; (2co 12,7-1)}; (mc 6,1-6)}; (sal 122,1-8)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia