Cronologia dei paragrafi

Proverbi popolari
Contro i falsi profeti
Le false profetesse
Contro l'idolatria
Responsabilità personale
Parabola della vigna
Storia simbolica di Israele
Allegoria dell'aquila
La responsabilità personale
Lamento sui capi d'Israele
Storia delle infedeltà di Israele
La spada del Signore
Il re di Babilonia all'incrocio delle strade
Castigo di Ammon
I delitti di Gerusalemme
Storia simbolica di Gerusalemme e di Samaria
Annunzio dell'assedio di Gerusalemme
Prove personali del profeta
Contro gli Ammoniti
Contro Moab
Contro Edom
Contro i Filistei
Contro Tiro
Lamento su Tiro
Secondo lamento sulla caduta di Tiro
Contro il re di Tiro
La caduta del re di Tiro
Contro Sidone
Israele liberato dalle nazioni
Contro l'Egitto
Il giorno del Signore contro l'Egitto
Il cedro
Il coccodrillo
Discesa del faraone nello Sheol
Il profeta come sentinella
Conversione e perversione
La presa della città
La devastazione del paese
Risultati della predicazione
I pastori di Israele
Contro i monti di Edom
Oracolo sui monti di Israele
Le ossa aride
Giuda e Israele in un solo regno
Contro Gog, re di Magog
Conclusione
Il tempio futuro
Il muro esterno
Il portico orientale
Il cortile esterno
Il portico settentrionale
Il portico meridionale
Atrio interno. Portico meridionale
Il portico orientale
Il portico settentrionale
Annessi ai portici
L'atrio interno
Il tempio: l'ulam o atrio
L'ekal è il è santo è (santuario)
Il debir è il è santo dei santi
Le celle laterali
L' è edificio è occidentale
Ornamentazione interna
L'altare di legno
Le porte
Adiacenze del tempio
Dimensioni dell'atrio
Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

Proverbi popolari (ez 12,21-99)

12:21 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 22 "Figlio dell'uomo, che cos'è questo proverbio che si va ripetendo nella terra d'Israele: "Passano i giorni e ogni visione svanisce"? 23 Ebbene, riferisci loro: Così dice il Signore Dio: Farò cessare questo proverbio e non lo si sentirà più ripetere in Israele. Anzi riferisci loro: Si avvicinano i giorni in cui si avvererà ogni visione. 24 Infatti non ci sarà più visione falsa nè vaticinio fallace in mezzo alla casa d'Israele, 25 perchè io, il Signore, parlerò e attuerò la parola che ho detto; non sarà ritardata. Anzi, ai vostri giorni, o genìa di ribelli, pronuncerò una parola e l'attuerò". Oracolo del Signore Dio. 26 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 27 "Figlio dell'uomo, ecco, la casa d'Israele va dicendo: "La visione che costui vede è per i giorni futuri; costui predice per i tempi lontani". 28 Ebbene, riferisci loro: Dice il Signore Dio: Non sarà ritardata più a lungo ogni mia parola: la parola che dirò, l'eseguirò". Oracolo del Signore Dio.

12:21 12:21 La parola del Signore mi fu ancora indirizzata, dicendo: 22 12:22 Figliuol d'uomo, che proverbio e' questo, che voi usate intorno al paese d'Israele, dicendo: I giorni saranno prolungati, ed ogni visione e' perita? 23 12:23 Per tanto, di' loro: Cosi' ha detto il Signore Iddio: Io faro' cessare questo proverbio, e non si usera' piu' in Israele. Anzi di' loro: I giorni, e la parola d'ogni visione, son vicini. 24 12:24 Perciocche' per l'in-nanzi non vi sara' piu' visione alcuna di vanita', ne' alcuno indovinamento di lusinghe, in mezzo della casa d'Israele. 25 12:25 Perciocche', io, il Signore, avendo parlato, la cosa che avro' detta sara' messa ad effetto, non sara' piu' prolungata. anzi, se a' di' vostri io pronunzio alcuna parola, o casa ribelle, a' di' vostri altresi' la mettero' ad effetto, dice il Signore Iddio. 26 12:26 La parola del Signore mi fu ancora indirizzata, dicendo: 27 12:27 Figliuol d'uomo, ecco, la casa d'Israele dice: La visione, che costui vede, e' per lunghi giorni a venire. ed egli profetizza di cose di tempi lontani. 28 12:28 Percio', di' loro: Cosi' ha detto il Signore Iddio: Niuna mia parola sara' piu' prolungata. la parola che io avro' detta, sara' messa ad effetto, dice il Signore Iddio.

12:21 12:21 E la parola dell'Eterno mi fu rivolta in questi termini: 22 12:22 'Figliuol d'uomo: Che proverbio e' questo che voi ripetete nel paese d'Israele quando dite: - I giorni si prolungano e ogni visione e' venuta meno? 23 12:23 - Percio' di' loro: Cosi' parla il Signore, l'Eterno: Io faro' cessare questo proverbio, e non lo si ripetera' piu' in Israele. di' loro, invece: I giorni s'avvicinano, e s'avvicina l'avveramento d'ogni visione. 24 12:24 poichè nessuna visione sara' piu' vana, nè vi sara' piu' divinazione ingannevole in mezzo alla casa d'Israele. 25 12:25 Poichè io sono l'Eterno. qualunque sia la parola che avro' detta, ella sara' messa ad effetto. non sara' piu' differita. poichè nei vostri giorni, o casa ribelle, io pronunziero' una parola, e la mettero' ad effetto, dice il Signore, l'Eterno'. 26 12:26 La parola dell'Eterno mi fu ancora rivolta in questi termini: 27 12:27 'Figliuol d'uomo, ecco, quelli della casa d'Israele dicono: - La visione che costui contempla concerne lunghi giorni avvenire, ed egli profetizza per dei tempi lontani. - 28 12:28 Percio' di' loro: Cosi' parla il Signore, l'Eterno: Nessuna delle mie parole sara' piu' differita. la parola che avro' pronunziata sara' messa ad effetto, dice il Signore, l'Eterno'.

12:21 12:21 La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini: 22 12:22 'Figlio d'uomo: Che proverbio è questo che voi ripetete nel paese d'Israele quando dite: ""Passano i giorni e ogni visione si è dimostrata vana?"". 23 12:23 Perciò dò loro: ""Cosò parla DIO, il Signore: Io farò cessare questo proverbio, non lo si ripeterà più in Israele. dò loro, invece: Si avvicinano i giorni in cui si realizzerà ogni visione. 24 12:24 poichè nessuna visione sarà più vana, nè vi sarà più divinazione ingannevole in mezzo alla casa d'Israele. 25 12:25 Io, infatti, sono il SIGNORE. qualunque sia la parola che avrò detta, essa sarà messa ad effetto. non sarà più rinviata. poichè nei vostri giorni, casa ribelle, io pronunzierò una parola, e la metterò a effetto, dice DIO, il Signore""'. 26 12:26 La parola del SIGNORE mi fu ancora rivolta in questi termini: 27 12:27 'Figlio d'uomo, ecco, quelli della casa d'Israele dicono: ""La visione che ha costui riguarda giorni futuri, egli profetizza per tempi lontani"". 28 12:28 Perciò dò loro: ""Cosò parla DIO, il Signore: Nessuna delle mie parole sarà più rinviata. la parola che avrò pronunziata sarà messa ad effetto, dice DIO, il Signore""'.

12:21 12:21 La parola dell’Eterno mi fu ancora rivolta, dicendo: 22 12:22 ’Figlio d’uomo: Che cos’è questo detto che avete riguardo al paese d’Israele e che afferma: 'I giorni si prolungano e ogni visione viene meno'? 23 12:23 Perciò dì loro: Così dice il Signore, l’Eterno: Io farò cessare questo detto, e non lo proferiranno più in Israele. Anzi dì loro: Si avvicinano i giorni e l’attuazione della parola di ogni visione, 24 12:24 perchè non ci sarà più nessuna visione falsa nè divinazione ingannevole in mezzo alla casa d’Israele. 25 12:25 Poichè io, l’Eterno, parlerò, e la parola che pro-nuncerò si compirà senza alcun indugio. Sì, nei vostri giorni, o casa ribelle, io pronuncerò una parola e la manderò a compimento', dice il Signore, l’Eterno. 26 12:26 La parola dell’Eterno mi fu ancora rivolta, dicendo: 27 12:27 ’Figlio d’uomo, ecco, la casa d’Israele dice: ""La visione che costui vede riguarda molti giorni nel futuro, ed egli profetizza per tempi lontani"". 28 12:28 Perciò dì loro: Così dice il Signore, l’Eterno: Nessuna delle mie parole sarà più rinviata, ma la parola che pronuncerò sarà mandata a compimento', dice il Signore, l’Eterno.

12:21 Mi fu ancora rivolta questa parola del Signore: 22 ""Figlio dell'uomo, che cos'è questo proverbio che si va ripetendo nel paese di Israele: Passano i giorni e ogni visione svanisce? 23 Ebbene, riferisci loro: Così dice il Signore Dio: Farò cessare questo proverbio e non si sentirà più ripetere in Israele; anzi riferisci loro: Si avvicinano i giorni in cui si avvererà ogni visione. 24 Infatti non ci sarà più visione falsa, nè predizione fallace in mezzo agli Israeliti, 25 perchè io, il Signore, parlerò e attuerò senza indugio la parola che ho detta. Anzi, ai vostri giorni, o genìa di ribelli, pronunzierò una parola e l'attuerò: parola del Signore Dio"". 26 Mi fu rivolta ancora questa parola del Signore: 27 ""Figlio dell'uomo, ecco, gli Israeliti van dicendo: La visione che costui vede è per i giorni futuri; costui predice per i tempi lontani. 28 Ebbene, riferisci loro: Dice il Signore Dio: Non sarà ritardata più a lungo ogni mia parola: la parola che dirò l'eseguirò. Oracolo del Signore Dio"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia