Cronologia dei paragrafi

La nuova alleanza promessa agli esiliati
La gloria del Signore abbandona Gerusalemme
L'imitazione dell'emigrante
Proverbi popolari
Contro i falsi profeti
Le false profetesse
Contro l'idolatria
Responsabilità personale
Parabola della vigna
Storia simbolica di Israele
Allegoria dell'aquila
La responsabilità personale
Lamento sui capi d'Israele
Storia delle infedeltà di Israele
La spada del Signore
Il re di Babilonia all'incrocio delle strade
Castigo di Ammon
I delitti di Gerusalemme
Storia simbolica di Gerusalemme e di Samaria
Annunzio dell'assedio di Gerusalemme
Prove personali del profeta
Contro gli Ammoniti
Contro Moab
Contro Edom
Contro i Filistei
Contro Tiro
Lamento su Tiro
Secondo lamento sulla caduta di Tiro
Contro il re di Tiro
La caduta del re di Tiro
Contro Sidone
Israele liberato dalle nazioni
Contro l'Egitto
Il giorno del Signore contro l'Egitto
Il cedro
Il coccodrillo
Discesa del faraone nello Sheol
Il profeta come sentinella
Conversione e perversione
La presa della città
La devastazione del paese
Risultati della predicazione
I pastori di Israele
Contro i monti di Edom
Oracolo sui monti di Israele
Le ossa aride
Giuda e Israele in un solo regno
Contro Gog, re di Magog
Conclusione
Il tempio futuro
Il muro esterno
Il portico orientale
Il cortile esterno
Il portico settentrionale
Il portico meridionale
Atrio interno. Portico meridionale
Il portico orientale
Il portico settentrionale
Annessi ai portici
L'atrio interno
Il tempio: l'ulam o atrio
L'ekal è il è santo è (santuario)
Il debir è il è santo dei santi
Le celle laterali
L' è edificio è occidentale
Ornamentazione interna
L'altare di legno
Le porte
Adiacenze del tempio
Dimensioni dell'atrio
Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

La nuova alleanza promessa agli esiliati (ez 11,14-21)

11:14 Allora mi fu rivolta questa parola del Signore: 15 "Figlio dell'uomo, gli abitanti di Gerusalemme vanno dicendo ai tuoi fratelli, ai deportati con te, a tutta la casa d'Israele: "Voi andate pure lontano dal Signore: a noi è stata data in possesso questa terra". 16 Di' loro dunque: Dice il Signore Dio: Se li ho mandati lontano fra le nazioni, se li ho dispersi in terre straniere, nelle terre dove sono andati sarò per loro per poco tempo un santuario. 17 Riferisci: Così dice il Signore Dio: Vi raccoglierò in mezzo alle genti e vi radunerò dalle terre in cui siete stati dispersi e vi darò la terra d'Israele. 18 Essi vi entreranno e vi elimineranno tutti i suoi idoli e tutti i suoi abomini. 19 Darò loro un cuore nuovo, uno spirito nuovo metterò dentro di loro. Toglierò dal loro petto il cuore di pietra, darò loro un cuore di carne, 20 perchè seguano le mie leggi, osservino le mie norme e le mettano in pratica: saranno il mio popolo e io sarò il loro Dio. 21 Ma su coloro che seguono con il cuore i loro idoli e i loro abomini farò ricadere la loro condotta". Oracolo del Signore Dio.

11:14 11:14 E la parola del Signore mi fu indirizzata, dicendo: 15 11:15 Figliuol d'uomo, i tuoi fratelli, i tuoi fratelli, gli uomini del tuo parentado, e tutta quanta la casa d'Israele, son quelli a' quali gli abitanti di Gerusalemme hanno detto: Andatevene lontano d'approesso al Signore. a noi e' dato il paese in eredita'. 16 11:16 Percio', di': Cosi' ha detto il Signore Iddio: Ben-che' io li abbia dilungati fra le genti, e li abbia dispersi fra i paesi, si' saro' loro per santuario, ne' paesi dove saran pervenuti. e cio', per un breve spazio di tempo. 17 11:17 Per tanto, di': Cosi' ha detto il Signore Iddio: Io vi raccogliero' d'infra i popoli, e vi radunero' da' paesi dove siete stati dispersi, e vi daro' la terra d'Israele. 18 11:18 Ed essi verranno in quella, e ne torranno via tutte le sue cose esecrabili, e tutte le sue abbominazioni. 19 11:19 Ed io daro' loro un medesimo cuore, e mettero' un nuovo spirito dentro di loro, e torro' via dalla lor carne il cuor di pietra, e daro' loro un cuor di carne. 20 11:20 acciocche' camminino ne' miei statuti, ed osservino le mie leggi, e le mettano ad effetto. e mi saranno popolo, ed io saro' loro Dio. 21 11:21 Ma quant'e' a quelli, il cui cuore va seguendo l'affetto che hanno alle lor cose esecrabili, ed alle loro abbominazioni, io rendero' loro la lor via in sul capo, dice il Signore Iddio.

11:14 11:14 E la parola dell'Eterno mi fu rivolta in questi termini: 15 11:15 'Figliuol d'uomo, i tuoi fratelli, i tuoi fratelli, gli uomini del tuo parentado e tutta quanta la casa d'Israele son quelli ai quali gli abitanti di Gerusalemme hanno detto: - Statevene lontani dall'Eterno! a noi e' dato il possesso del paese. - 16 11:16 Percio' di': Cosi' parla il Signore, l'Eterno: Benchè io li abbia allontanati fra le nazioni e li abbia dispersi per i paesi, io saro' per loro, per qualche tempo, un santuario nei paesi dove sono andati. 17 11:17 Percio' di': Cosi' parla il Signore, l'Eterno: Io vi raccogliero' di fra i popoli, vi radunero' dai paesi dove siete stati dispersi, e vi daro' il suolo d'Israele. 18 11:18 E quelli vi verranno, e ne torranno via tutte le cose esecrande e tutte le abominazioni. 19 11:19 E io daro' loro un medesimo cuore, mettero' dentro di loro un nuovo spirito, torro' via dalla loro carne il cuore di pietra, e daro' loro un cuor di carne, 20 11:20 perchè camminino secondo le mie proescrizioni, e osservino le mie leggi e le mettano in proatica. ed essi saranno il mio popolo, e io saro' il loro Dio. 21 11:21 Ma quanto a quelli il cui cuore segue l'affetto che hanno alle loro cose esecrande e alle loro abominazioni, io faro' ricadere sul loro capo la loro condotta, dice il Signore, l'Eterno'.

11:14 11:14 La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini: 15 11:15 'Figlio d'uomo, i tuoi fratelli, i tuoi fratelli, gli uomini del tuo parentado e tutta quanta la casa d'Israele sono quelli ai quali gli abitanti di Gerusalemme hanno detto: ""Statevene lontani dal SIGNORE! a noi è dato il possesso del paese"". 16 11:16 Perciò dò: ""Cosò parla DIO, il Signore: Sebbene io li abbia allontanati fra le nazioni e li abbia dispersi per i paesi, io sarò per loro, per qualche tempo, un santuario nei paesi dove sono andati"". 17 11:17 Perciò dò: ""Cosò parla DIO, il Signore: Io vi raccoglierò in mezzo ai popoli, vi radunerò dai paesi dove siete stati dispersi, e vi darò la terra d'Israele"". 18 11:18 Quelli vi giungeranno, e ne toglieranno tutte le cose esecrande e tutte le abominazioni. 19 11:19 Io darò loro un medesimo cuore, metterò dentro di loro un nuovo spirito, toglierò dal loro corpo il cuore di pietra, e metterò in loro un cuore di carne, 20 11:20 perchè camminino secondo le mie proescrizioni e osservino le mie leggi e le mettano in proatica. essi saranno il mio popolo e io sarò il loro Dio. 21 11:21 Ma quanto a quelli il cui cuore è attaccato alle loro cose esecrande e alle loro abominazioni, io farò ricadere sul loro capo la loro condotta, dice il Signore, DIO'.

11:14 11:14 Allora la parola dell’Eterno mi fu rivolta, dicendo: 15 11:15 ’Figlio d’uomo, i tuoi fratelli, i tuoi stessi parenti, quelli con te redenti e tutta la casa d’Israele sono coloro ai quali gli abitanti di Gerusalemme hanno detto: 'Allontanatevi pure dall’Eterno. questo paese ci è stato dato in eredità'. 16 11:16 Perciò di?: Così dice il Signore, l’Eterno: Benchè io li abbia allontanati fra le nazioni e li abbia dispersi in paesi stranieri, io sarò per loro per un pò di tempo un santuario nei paesi dove sono andati. 17 11:17 Perciò di?: Così dice il Signore, l’Eterno: Vi raccoglierò fra i popoli, vi radunerò dai paesi in cui siete stati dispersi e vi darò la terra d’Israele. 18 11:18 Essi vi ritorneranno e toglieranno via tutte le sue cose esecrande e tutte le sue abominazioni. 19 11:19 E io darò loro un altro cuore e metterò dentro di loro un nuovo spirito, toglierò via dalla loro carne il cuore di pietra e darò loro un cuore di carne, 20 11:20 perchè camminino nei miei statuti e osservino le mie leggi e le mettano in proatica. allora essi saranno il mio popolo e io sarò il loro DIO. 21 11:21 Ma quanto a quelli il cui cuore esegue le loro cose esecrande e le loro abominazioni, farò ricadere sul loro capo la loro condotta', dice il Signore, l’Eterno.

11:14 Allora mi fu rivolta questa parola del Signore: 15 ""Figlio dell'uomo, ai tuoi fratelli, ai deportati con te, a tutta la casa d'Israele gli abitanti di Gerusalemme vanno dicendo: Voi andate pure lontano dal Signore: a noi è stata data in possesso questa terra. 16 Di' loro dunque: Dice il Signore Dio: Se li ho mandati lontano fra le genti, se li ho dispersi in terre straniere, sarò per loro un santuario per poco tempo nelle terre dove hanno emigrato. 17 Riferisci: Così dice il Signore Dio: Vi raccoglierò in mezzo alle genti e vi radunerò dalle terre in cui siete stati dispersi e a voi darò il paese d'Israele. 18 Essi vi entreranno e vi elimineranno tutti i suoi idoli e tutti i suoi abomini. 19 Darò loro un cuore nuovo e uno spirito nuovo metterò dentro di loro; toglierò dal loro petto il cuore di pietra e darò loro un cuore di carne, 20 perchè seguano i miei decreti e osservino le mie leggi e li mettano in pratica; saranno il mio popolo e io sarò il loro Dio. 21 Ma su coloro che seguono con il cuore i loro idoli e le loro nefandezze farò ricadere le loro opere, dice il Signore Dio"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia