Cronologia dei paragrafi

I peccati di Israele
Visione dei peccati di Gerusalemme
Il castigo
La gloria del Signore abbandona il tempio
Seguito dei peccati di Gerusalemme
La nuova alleanza promessa agli esiliati
La gloria del Signore abbandona Gerusalemme
L'imitazione dell'emigrante
Proverbi popolari
Contro i falsi profeti
Le false profetesse
Contro l'idolatria
Responsabilità personale
Parabola della vigna
Storia simbolica di Israele
Allegoria dell'aquila
La responsabilità personale
Lamento sui capi d'Israele
Storia delle infedeltà di Israele
La spada del Signore
Il re di Babilonia all'incrocio delle strade
Castigo di Ammon
I delitti di Gerusalemme
Storia simbolica di Gerusalemme e di Samaria
Annunzio dell'assedio di Gerusalemme
Prove personali del profeta
Contro gli Ammoniti
Contro Moab
Contro Edom
Contro i Filistei
Contro Tiro
Lamento su Tiro
Secondo lamento sulla caduta di Tiro
Contro il re di Tiro
La caduta del re di Tiro
Contro Sidone
Israele liberato dalle nazioni
Contro l'Egitto
Il giorno del Signore contro l'Egitto
Il cedro
Il coccodrillo
Discesa del faraone nello Sheol
Il profeta come sentinella
Conversione e perversione
La presa della città
La devastazione del paese
Risultati della predicazione
I pastori di Israele
Contro i monti di Edom
Oracolo sui monti di Israele
Le ossa aride
Giuda e Israele in un solo regno
Contro Gog, re di Magog
Conclusione
Il tempio futuro
Il muro esterno
Il portico orientale
Il cortile esterno
Il portico settentrionale
Il portico meridionale
Atrio interno. Portico meridionale
Il portico orientale
Il portico settentrionale
Annessi ai portici
L'atrio interno
Il tempio: l'ulam o atrio
L'ekal è il è santo è (santuario)
Il debir è il è santo dei santi
Le celle laterali
L' è edificio è occidentale
Ornamentazione interna
L'altare di legno
Le porte
Adiacenze del tempio
Dimensioni dell'atrio
Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

I peccati di Israele (ez 7,15-99)

7:15 La spada all'esterno, la peste e la fame di dentro: chi è in campagna perirà di spada, chi è in città sarà divorato dalla fame e dalla peste. 16 Chi di loro potrà fuggire e salvarsi sui monti, gemerà come le colombe delle valli, ognuno per la sua iniquità. 17 Tutte le mani si indeboliranno e tutte le ginocchia si scioglieranno come acqua. 18 Vestiranno il sacco e lo spavento li avvolgerà. Su tutti i volti sarà la vergogna e tutte le teste saranno rasate. 19 Getteranno l'argento per le strade e il loro oro si cambierà in immondizia, con esso non si sfameranno, non si riempiranno il ventre, perchè è stato per loro causa di peccato. 20 Della bellezza dei loro gioielli fecero oggetto d'orgoglio e fabbricarono con essi le abominevoli statue dei loro idoli. Per questo li tratterò come immondizia, 21 li darò in preda agli stranieri e saranno bottino per i malvagi della terra che li profaneranno. 22 Distoglierò da loro la mia faccia, sarà profanato il mio tesoro, vi entreranno i ladri e lo profaneranno. 23 Prepàrati una catena, poichè il paese è pieno di assassini e la città è colma di violenza. 24 Io manderò i popoli più feroci e s'impadroniranno delle loro case, abbatterò la superbia dei potenti, i santuari saranno profanati. 25 Giungerà l'angoscia e cercheranno pace, ma pace non vi sarà. 26 Sventura seguirà a sventura, allarme succederà ad allarme: ai profeti chiederanno responsi, ai sacerdoti verrà meno la legge, agli anziani il consiglio. 27 Il re sarà in lutto, il principe sarà ammantato di desolazione. Tremeranno le mani della popolazione del paese. Li tratterò secondo la loro condotta, li giudicherò secondo i loro giudizi: così sapranno che io sono il Signore".

7:15 7:15 La spada e' di fuori. e la peste e la fame dentro. chi sara' fuori a' campi morra' per la spada, e chi sara' nella citta', la fame e la peste lo divoreranno. 16 7:16 E quelli d'infra loro che saranno scampati si salveranno, e saranno su per li monti come le colombe delle valli, gemendo tutti, ciascuno per la sua iniquita'. 17 7:17 Tutte le mani diverranno fiacche, e tutte le ginocchia andranno in acqua. 18 7:18 Ed essi si cingeranno di sacchi, e spavento li coproira'. e vi sara' vergogna soproa ogni faccia, e calvezza soproa tutte le lor teste. 19 7:19 Getteranno il loro argento per le strade, e il loro oro sara' come una immondizia. il loro argento, ne' il loro oro non potra' liberarli, nel giorno dell'indegnazion del Signore. essi non ne sazieranno le lor persone, e non n'empieranno le loro interiora. perciocche' quelli sono stati l'intoppo della loro iniquita'. 20 7:20 Ed esso ha impiegata la gloria del suo ornamento a superbia, e ne han fatte delle immagini delle loro abbominazioni, le lor cose esecrabili. percio', faro' che quelle cose saranno loro come una immondizia. 21 7:21 E le daro' in proeda in man degli stranieri, e per ispoglie agli empi della terra, i quali le contamineranno. 22 7:22 Ed io rivolgero' la mia faccia indietro da loro. e coloro profaneranno il mio luogo nascosto. e ladroni entreranno in essa, e la profaneranno. 23 7:23 Fa' una chiusura. perciocchà il paese e' pieno di giudicio di sangue, e la citta' e' piena di violenza. 24 7:24 Ed io faro' venire i piu' malvagi delle genti. ed essi possederanno le case loro. e faro' venir meno la superbia de'potenti, e i lor luoghi sacri saran profanati. 25 7:25 La distruzione viene. cercheranno la pace, ma non ve ne sara' alcuna. 26 7:26 Calamita' verra' soproa calamita', e vi sara' romore soproa romore. ed essi ricercheranno qualche visione del profeta. e non vi sara' piu' legge nel sacerdote, ne' consiglio negli anziani. 27 7:27 Il re fara' cordoglio, e i proincipi si vestiranno di desolazione, e le mani del popolo del paese saranno conturbate. io operero' inverso loro secondo la lor via, e li giudichero' de' giudicii che si convengono loro. e conosceranno che io sono il Signore.

7:15 7:15 Di fuori, la spada. di dentro, la peste e la fame! Chi e' nei campi morra' per la spada: chi e' in citta' sara' divorato dalla fame e dalla peste. 16 7:16 E quelli di loro che riesciranno a scampare staranno su per i monti come le colombe delle valli, tutti quanti gemendo, ognuno per la proproia iniquita'. 17 7:17 Tutte le mani diverranno fiacche, tutte le ginocchia si scioglieranno in acqua. 18 7:18 E si cingeranno di sac-chi, e lo spavento sara' la loro coperta. la vergogna sara' su tutti i volti, e avran tutti il capo rasato. 19 7:19 Getteranno il loro argento per le strade, e il loro oro sara' per essi una immondezza. il loro argento e il loro oro non li potranno salvare nel giorno del furore dell'Eterno. non potranno saziare la loro fame, nè empir loro le viscere, perchè furon quelli la pietra d'intoppo per cui caddero nella loro iniquita'. 20 7:20 La bellezza dei loro ornamenti era per loro fonte d'orgoglio. e ne han fatto delle immagini delle loro abominazioni, delle loro divinita' esecrande. percio' io faro' che siano per essi una cosa immonda 21 7:21 e abbandonero' tutto come proeda in man degli stranieri e come bottino in man degli empi della terra, che lo profaneranno. 22 7:22 E stornero' la mia faccia da loro. e i nemici profaneranno il mio intimo santuario. de' furibondi entreranno in Gerusalemme, e la profaneranno. 23 7:23 proepara le catene! poichè questo paese e' pieno di delitti di sangue, e questa citta' e' piena di violenza. 24 7:24 E io faro' venire le piu' malvage delle nazioni, che s'impossesseranno delle loro case: faro' venir meno la superbia de' potenti, e i loro santuari saran profanati. 25 7:25 Vien la ruina! Essi cercheranno la pace, ma non ve ne sara' alcuna. 26 7:26 Verra' calamita' su calamita', allarme soproa allarme. essi chiederanno delle visioni al profeta e la legge manchera' ai sacerdoti, il consiglio agli anziani. 27 7:27 Il re fara' cordoglio, il proincipe si rivestira' di desolazione, e le mani del popolo del paese tremeranno di spavento. Io li trattero' secondo la loro condotta, e li giudichero' secondo che meritano. e conosceranno che io sono l'Eterno.

7:15 7:15 Di fuori, la spada. di dentro, la peste e la fame! Chi è nei campi morirà di spada. chi è in città sarà divorato dalla fame e dalla peste. 16 7:16 Quelli di loro che riusciranno a scampare staranno su per i monti come le colombe delle valli. tutti quanti gemendo, ognuno per la proproia iniquità. 17 7:17 Tutte le mani diverranno fiacche, tutte le ginocchia si scioglieranno in acqua. 18 7:18 Si vestiranno di sacchi, lo spavento servirà loro di coperta. la vergogna sarà su tutti i volti, avranno tutti il capo rasato. 19 7:19 Getteranno il loro argento per le strade, il loro oro sarà per essi immondizia. il loro argento e il loro oro non li potranno salvare nel giorno del furore del SIGNORE. non potranno saziare la loro fame, nè riempirsi le viscere. perchè furono quelli la causa per cui caddero nella loro iniquità. 20 7:20 La bellezza dei loro ornamenti era per loro fonte d'orgoglio. e ne hanno fatto delle immagini delle loro abominazioni, delle loro divinità esecrande. perciò io farò in modo che siano per essi una cosa immonda. 21 7:21 abbandonerò tutto come proeda in mano degli stranieri, come bottino in mano degli empi della terra, che lo profaneranno. 22 7:22 Allontanerò la mia faccia da loro e i nemici profaneranno il mio tesoro: dei briganti vi entreranno e lo profaneranno. 23 7:23 proepara le catene! poichè questo paese è pieno di assassini, questa città è piena di violenza. 24 7:24 Io farò venire le più malvage delle nazioni, che s'impadroniranno delle loro case. farò venir meno la superbia dei potenti e i loro santuari saranno profanati. 25 7:25 Viene la rovina! Essi cercheranno la pace, ma non la troveranno. 26 7:26 Verrà sventura dopo sventura, allarme dopo allarme. chiederanno visioni ai profeti, ai sacerdoti mancherà la conoscenza della legge, agli anziani il consiglio. 27 7:27 Il re sarà in lutto, il proincipe rivestito di desolazione, le mani del popolo del paese tremeranno di spavento. Io li tratterò secondo la loro condotta, li giudicherò secondo quanto meritano. e conosceranno che io sono il SIGNORE'.

7:15 7:15 Di fuori la spada, di dentro la peste e la fame. Chi è nei campi morirà per la spada, chi è in città sarà divorato dalla fame e dalla peste. 16 7:16 Ma i loro fuggiaschi che riusciranno a mettersi in salvo staranno su per i monti come le colombe della valle, tutti gemendo ciascuno per la proproia iniquità. 17 7:17 Tutte le mani diverranno fiacche e tutte le ginocchia saranno deboli come acqua. 18 7:18 Si vestiranno di sacco e lo spavento li coproirà, la vergogna sarà su tutti i volti e la calvizie su tutte le loro teste. 19 7:19 Getteranno il loro argento per le strade e il loro oro diventerà un’immondezza. Il loro argento e il loro oro non li potranno salvare nel giorno del furore dell’Eterno. non potranno saziare la loro anima nè riempire il loro ventre, perchè la loro iniquità è divenuta una causa l?intoppo. 20 7:20 Hanno fatto della bellezza dei loro ornamenti un motivo di orgoglio. ne hanno fatto immagini delle loro abominazioni e i loro idoli esecrandi. Per questo li renderò per loro un’immondezza, 21 7:21 e li darò come proeda nelle mani degli stranieri e come bottino agli empi della terra che lo profaneranno. 22 7:22 Distoglierò da loro la mia faccia ed essi profaneranno il mio luogo segreto. vi entreranno uomini violenti e lo profaneranno. 23 7:23 proepara una catena, perchè il paese è pieno di delitti di sangue e la città è piena di violenza. 24 7:24 Farò venire le nazioni malvagie che s’impadroniranno delle loro case. farò venir meno la superbia dei potenti e i loro luoghi sacri saranno profanati. 25 7:25 La distruzione giunge. Essi cercheranno la pace, ma non vi sarà. 26 7:26 Verrà calamità su calamità, e ci saranno cattive notizie dietro cattive notizie. Allora chiederanno una visione a un profeta, ma la legge verrà meno al sacerdote e il consiglio agli anziani. 27 7:27 Il re sarà in lutto, il proincipe si vestirà di desolazione e le mani del popolo del paese saranno proese da spavento. Io li tratterò secondo la loro condotta e li giudicherò secondo i loro giudizi. allora riconosceranno che io sono l’Eterno'.

7:15 La spada all'esterno, la peste e la fame di dentro: chi è per la campagna perirà di spada, chi è in città sarà divorato dalla fame e dalla peste. 16 Chi di loro potrà fuggire e salvarsi sui monti gemerà come le colombe delle valli, ognuno per la sua iniquità. 17 Tutte le mani cadranno e tutte le ginocchia si scioglieranno come acqua. 18 Vestiranno il sacco e lo spavento li avvolgerà. Su tutti i volti sarà la vergogna e tutte le teste saranno rasate. 19 Getteranno l'argento per le strade e il loro oro si cambierà in immondizia, con esso non si sfameranno, non si riempiranno il ventre, perchè è stato per loro causa di peccato. 20 Della bellezza dei loro gioielli fecero oggetto d'orgoglio e fabbricarono con essi le abominevoli statue dei loro idoli: per questo li tratterò come immondizia, 21 li darò in preda agli stranieri e in bottino alla feccia del paese e lo profaneranno. 22 Rivolgerò da loro la mia faccia, sarà profanato il mio tesoro, vi entreranno i ladri e lo profaneranno. 23 Prepàrati una catena, poichè il paese è pieno di assassini e la città è piena di violenza. 24 Io manderò i popoli più feroci e s'impadroniranno delle loro case, abbatterò la superbia dei potenti, i santuari saranno profanati. 25 Giungerà l'angoscia e cercheranno pace, ma pace non vi sarà. 26 Sventura seguirà a sventura, allarme seguirà ad allarme: ai profeti chiederanno responsi, ai sacerdoti verrà meno la dottrina, agli anziani il consiglio. 27 Il re sarà in lutto, il principe ammantato di desolazione, tremeranno le mani del popolo del paese. Li tratterò secondo la loro condotta, li giudicherò secondo i loro giudizi: così sapranno che io sono il Signore"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia