Cronologia dei paragrafi

La fine è prossima
I peccati di Israele
Visione dei peccati di Gerusalemme
Il castigo
La gloria del Signore abbandona il tempio
Seguito dei peccati di Gerusalemme
La nuova alleanza promessa agli esiliati
La gloria del Signore abbandona Gerusalemme
L'imitazione dell'emigrante
Proverbi popolari
Contro i falsi profeti
Le false profetesse
Contro l'idolatria
Responsabilità personale
Parabola della vigna
Storia simbolica di Israele
Allegoria dell'aquila
La responsabilità personale
Lamento sui capi d'Israele
Storia delle infedeltà di Israele
La spada del Signore
Il re di Babilonia all'incrocio delle strade
Castigo di Ammon
I delitti di Gerusalemme
Storia simbolica di Gerusalemme e di Samaria
Annunzio dell'assedio di Gerusalemme
Prove personali del profeta
Contro gli Ammoniti
Contro Moab
Contro Edom
Contro i Filistei
Contro Tiro
Lamento su Tiro
Secondo lamento sulla caduta di Tiro
Contro il re di Tiro
La caduta del re di Tiro
Contro Sidone
Israele liberato dalle nazioni
Contro l'Egitto
Il giorno del Signore contro l'Egitto
Il cedro
Il coccodrillo
Discesa del faraone nello Sheol
Il profeta come sentinella
Conversione e perversione
La presa della città
La devastazione del paese
Risultati della predicazione
I pastori di Israele
Contro i monti di Edom
Oracolo sui monti di Israele
Le ossa aride
Giuda e Israele in un solo regno
Contro Gog, re di Magog
Conclusione
Il tempio futuro
Il muro esterno
Il portico orientale
Il cortile esterno
Il portico settentrionale
Il portico meridionale
Atrio interno. Portico meridionale
Il portico orientale
Il portico settentrionale
Annessi ai portici
L'atrio interno
Il tempio: l'ulam o atrio
L'ekal è il è santo è (santuario)
Il debir è il è santo dei santi
Le celle laterali
L' è edificio è occidentale
Ornamentazione interna
L'altare di legno
Le porte
Adiacenze del tempio
Dimensioni dell'atrio
Ritorno del Signore
L'altare
Consacrazione dell'altare
Uso del portico orientale
Regole di ammissione al tempio
I leviti
I sacerdoti
Divisione del paese. Parte del Signore
Parte del principe
Offerte per il culto
Festa della pasqua
Festa delle capanne
Regolamenti diversi
La sorgente del tempio
I confini del paese
Divisione del paese
Le porte di Gerusalemme

La fine è prossima (ez 7,1-14)

7:1 Mi fu rivolta questa parola del Signore: 2 "Ora, figlio dell'uomo, riferisci: Così dice il Signore Dio alla terra d'Israele. Ecco la fine: essa giunge sino ai quattro estremi della terra. 3 Ora che su di te pende la fine, io scaglio contro di te la mia ira, per giudicarti secondo le tue opere e per domandarti conto di tutti i tuoi abomini. 4 Non avrà pietà di te il mio occhio e non avrò compassione, ma ti riterrò responsabile della tua condotta e diverranno palesi in mezzo a te i tuoi abomini; saprete allora che io sono il Signore. 5 Così dice il Signore Dio: Ecco, arriva sventura su sventura. 6 Viene la fine, viene su di te: ecco, viene! 7 Viene il tuo turno, o abitante della terra: arriva il tempo, è prossimo il giorno terribile e non di tripudio sui monti. 8 Ora, fra breve, rovescerò il mio furore su di te, e su di te darò sfogo alla mia ira, per giudicarti secondo le tue opere e per domandarti conto di tutti i tuoi abomini. 9 Non avrà pietà di te il mio occhio e non avrò compassione, ma ti riterrò responsabile della tua condotta e diverranno palesi in mezzo a te i tuoi abomini: saprete allora che sono io, il Signore, colui che colpisce. 10 Ecco il giorno, eccolo: arriva. è giunto il tuo turno. L'ingiustizia fiorisce, germoglia l'orgoglio 11 e regna la violenza, scettro della malvagità. 12 è giunto il tempo, è vicino il giorno: chi ha comprato non si allieti, chi ha venduto non rimpianga, perchè l'ira pende su tutti! 13 Chi ha venduto non tornerà in possesso di ciò che ha venduto, anche se rimarrà in vita, perchè la condanna contro il loro fasto non sarà revocata e nessuno, per la sua perversità, potrà salvare la sua esistenza. 14 Si suona il corno e tutto è pronto; ma nessuno muove a battaglia, perchè il mio furore è contro tutta quella moltitudine.

7:1 7:1 LA parola del Signore mi fu ancora indirizzata, dicendo: 2 7:2 Figliuol d'uomo, cosi' ha detto il Signore Iddio alla terra d'Israele: La fine, la fine viene soproa i quattro canti del paese. 3 7:3 Ora ti soproasta la fine, ed io mandero' contro a te la mia ira, e ti giudichero' secondo le tue vie, e ti mettero' addosso tutte le tue abbominazioni. 4 7:4 E l'occhio mio non ti perdonera', ed io non ti risparmiero'. anzi ti mettero' le tue vie addosso, e le tue ab-bominazioni saranno nel mezzo di te. e voi conoscerete che io sono il Signore. 5 7:5 Cosi' ha detto il Signore Iddio: Ecco un male, un male viene. 6 7:6 La fine viene, la fine viene. ella si e' destata contro a te. ecco, viene. 7 7:7 Quel mattutino ti e' soproaggiunto, o abitator del paese. il tempo e' venuto, il giorno della rotta e' vicino, che non sara' un'eco di monti. 8 7:8 Ora fra breve spazio io spandero' la mia ira soproa te, e adempiero' il mio cruccio in te, e ti giudichero' secondo le tue vie, e ti mettero' addosso tutte le tue abbo-minazioni. 9 7:9 E l'occhio mio non perdonera', ed io non risparmiero'. io ti daro' la pena secondo le tue vie, e le tue abbo-minazioni saranno nel mezzo di te. e voi conoscerete che io, il Signore, son quel che percuoto. 10 7:10 Ecco il giorno, ecco, e' venuto. quel mattutino e' uscito. la verga e' fiorita, la superbia e' germogliata. 11 7:11 La violenza e' cresciuta in verga d'empieta'. non piu' d'essi, non piu' della lor moltitudine, non piu' della lor turba. e non facciasi alcun lamento di loro. 12 7:12 Il tempo e' venuto, il giorno e' giunto. chi compera non si rallegri, chi vende non si dolga. perciocche' vi e' ardor d'ira contro a tutta la moltitudine di essa. 13 7:13 Perciocche' chi vende non ritornera' a cio' ch'egli avra' venduto, benche' sia ancora in vita. perciocche' la visione contro a tutta la moltitudine di essa non sara' rivocata. e niuno si potra' fortificare per la sua iniquita', per salvar la vita sua. 14 7:14 Han sonato con la tromba, ed hanno apparecchiata ogni cosa. ma non vi e' stato alcuno che sia andato alla battaglia. perciocche' l'ardor della mia ira e' contro a tutta la moltitudine d'essa.

7:1 7:1 E la parola dell'Eterno mi fu rivolta in questi termini: 2 7:2 'E tu, figliuol d'uomo, cosi' parla il Signore, l'Eterno, riguardo al paese d'Israele: La fine! la fine viene sulle quattro estremita' del paese! 3 7:3 Ora ti sovrasta la fine, e io mandero' contro di te la mia ira, ti giudichero' secondo la tua condotta, e ti faro' ricadere addosso tutte le tue abominazioni. 4 7:4 E l'occhio mio non ti risparmiera', io saro' senza pieta', ti faro' ricadere addosso la tua condotta e le tue abominazioni saranno in mezzo a te. e voi conoscerete che io sono l'Eterno. 5 7:5 Cosi' parla il Signore, l'Eterno: Una calamita'! ecco viene una calamita'! 6 7:6 La fine viene! viene la fine! Ella si desta per te! ecco ella viene! 7 7:7 Vien la tua volta, o abitante del paese! Il tempo viene, il giorno s'avvicina: giorno di tumulto, e non di grida di gioia su per i monti. 8 7:8 Ora, in breve, io spandero' su di te il mio furore, sfoghero' su di te la mia ira, ti giudichero' secondo la tua condotta, e ti faro' ricadere addosso tutte le tue abominazioni. 9 7:9 E l'occhio mio non ti risparmiera', io non avro' pieta', ti faro' ricadere addosso la tua condotta, le tue abominazioni saranno in mezzo a te, e voi conoscerete che io, l'Eterno, son quegli che colpisce. 10 7:10 Ecco il giorno! ecco ei viene! giunge la tua volta! La verga e' fiorita! l'orgoglio e' sbocciato! 11 7:11 La violenza s'eleva e divien la verga dell'empieta'. nulla piu' riman d'essi, della loro folla tumultuosa, del loro fracasso, nulla della loro magnificenza! 12 7:12 Giunge il tempo, il giorno s'avvicina! Chi comproa non si rallegri, chi vende non si dolga, perchè un'ira ardente sovrasta a tutta la loro moltitudine. 13 7:13 Poichè chi vende non tornera' in possesso di cio' che avra' venduto, anche se fosse tuttora in vita. poichè la visione contro tutta la loro moltitudine non sara' revocata, e nessuno potra' col suo peccato mantenere la proproia vita. 14 7:14 Suona la tromba, tutto e' pronto, ma nessuno va alla battaglia. poichè l'ardore della mia ira sovrasta a tutta la loro moltitudine.

7:1 7:1 La parola del SIGNORE mi fu rivolta in questi termini: 2 7:2 'Figlio d'uomo, cosò parla il Signore, DIO, riguardo al paese d'Israele: La fine, la fine viene sulle quattro estremità del paese! 3 7:3 La tua fine è imminente. io manderò contro di te la mia ira, ti giudicherò secondo la tua condotta, ti farò ricadere addosso tutte le tue abominazioni. 4 7:4 Il mio occhio ti sarà addosso senza pietà, io non avrò compassione. ti farò ricadere addosso la tua condotta, le tue abominazioni saranno in mezzo a te. e voi conoscerete che io sono il SIGNORE. 5 7:5 Cosò parla DIO, il Signore: Sventura! ecco viene una sventura! 6 7:6 La fine viene, viene la fine! Essa si sveglia per te! ecco viene ! 7 7:7 Viene il tuo turno, o abitante del paese! Il tempo viene, il giorno si avvicina: giorno di tumulto, e non di grida gioiose su per i monti. 8 7:8 Ora, tra breve, io spanderò su di te il mio furore, sfogherò su di te la mia ira, ti giudicherò secondo la tua condotta, ti farò ricadere addosso tutte le tue abominazioni. 9 7:9 Il mio occhio sarà senza pietà, io non avrò compassione. ti farò ricadere addosso la tua condotta, le tue abominazioni saranno in mezzo a te, e voi conoscerete che io sono il SIGNORE, colui che colpisce. 10 7:10 Ecco il giorno! ecco viene! Viene il tuo turno! La verga è fiorita! l'orgoglio è sbocciato ! 11 7:11 La violenza si alza come verga dell'empietà. nulla più rimane di essi, della loro folla tumultuosa, del loro fracasso, nulla della loro magnificenza! 12 7:12 Giunge il tempo, il giorno si avvicina! Chi comproa non si rallegri, chi vende non se ne dispiaccia, perchè un'ira ardente è sospesa su tutta la loro moltitudine. 13 7:13 Infatti chi vende non tornerà in possesso di ciò che avrà venduto, anche se fosse tuttora in vita. poichè la visione contro tutta la loro moltitudine non sarà revocata, e nessuno potrà con il suo peccato salvare la proproia vita. 14 7:14 Suona la tromba, tutto è pronto, ma nessuno va alla battaglia. infatti la mia ira ardente è sospesa su tutta la loro moltitudine.

7:1 7:1 La parola dell’Eterno mi fu ancora rivolta, dicendo: 2 7:2 ’E tu, figlio d’uomo, così dice il Signore, l’Eterno, al paese d’Israele: La fine! è giunta la fine sulle quattro estremità del paese. 3 7:3 Ora ti sovrasta la fine e io manderò contro di te la mia ira, ti giudicherò secondo le tue vie e ti farò ricadere addosso tutte le tue abominazioni. 4 7:4 Il mio occhio non ti risparmierà e non avrò pietà, ma ti farò ricadere addosso le tue vie, e le tue abominazioni saranno in mezzo a te. allora riconoscerete che io sono l’Eterno'. 5 7:5 Così dice il Signore, l’Eterno: ’Una calamità, una calamità senza proecedenti, ecco è venuta. 6 7:6 La fine è giunta, la fine è giunta. Si è destata per te. ecco, è giunta. 7 7:7 è giunta su di te la rovina, o abitante del paese. Il tempo è arrivato. è vicino il giorno dei guai e non di grida di gioia sui monti. 8 7:8 Ora, tra poco, verserò il mio furore su di te e sfogherò su di te la mia ira, ti giudicherò secondo le tue vie e ti farò ricadere addosso tutte le tue abominazioni. 9 7:9 Il mio occhio non ti risparmierà e non avrò pietà, ma ti farò ricadere addosso le tue vie e le tue abominazioni saranno in mezzo a te. allora riconoscerete che io sono l’Eterno che colpisce. 10 7:10 Ecco il giorno, eccolo giunto. è arrivata la rovina. La verga è fiorita, l’orgoglio è sbocciato. 11 7:11 La violenza è cresciuta come verga di empietà. Non rimarrà nessuno di essi, nessuno della loro moltitudine, nessuno di essi. non ci sarà alcun lamento per loro. 12 7:12 Il tempo è arrivato, il giorno si avvicina. Chi comproa non si rallegri, chi vende non si addolori, perchè un’ira ardente sovrasta su tutta la loro moltitudine. 13 7:13 Poichè chi vende non tornerà in possesso di ciò che ha venduto, anche se rimarrà ancora in vita, perchè la visione riguarda tutta la sua moltitudine e non sarà revocata, e nessuno potrà proeservare la proproia vita, vivendo nell’iniquità. 14 7:14 Hanno suonato la tromba, e tutti sono pronti, ma nessuno va alla battaglia, perchè l’ardore della mia ira è contro tutta la loro moltitudine.

7:1 Questa parola del Signore mi fu rivolta: 2 ""Ora, figlio dell'uomo riferisci: Così dice il Signore Dio al paese d'Israele: La fine! Giunge la fine per i quattro punti cardinali del paese. 3 Ora che su di te pende la fine, io scaglio contro di te la mia ira per giudicarti delle tue opere e per domandarti conto delle tue nefandezze. 4 Non s'impietosirà per te il mio occhio e non avrò compassione, anzi ti terrò responsabile della tua condotta e saranno palesi in mezzo a te le tue nefandezze; saprete allora che io sono il Signore. 5 Così dice il Signore Dio: Sventura su sventura, ecco, arriva. 6 Viene la fine, la fine viene su di te; ecco, viene. 7 Sopraggiunge il tuo destino, o abitante del paese: arriva il tempo, è prossimo il giorno terribile e non di tripudio sui monti. 8 Ora, fra breve, rovescerò il mio furore su di te e su di te darò sfogo alla mia ira. Ti giudicherò secondo le tue opere e ti domanderò conto di tutte le tue nefandezze. 9 Nè s'impietosirà il mio occhio e non avrò compassione, ma ti terrò responsabile della tua condotta e saranno palesi in mezzo a te le tue nefandezze: saprete allora che sono io, il Signore, colui che colpisce. 10 Ecco il giorno, eccolo che arriva. è giunta la tua sorte. L'ingiustizia fiorisce, germoglia l'orgoglio 11 e la violenza si leva a scettro d'iniquità. 12 è giunto il tempo, è vicino il giorno: chi ha comprato non si allieti, chi ha venduto non rimpianga; perchè l'ira pende su tutti! 13 Chi ha venduto non tornerà in possesso di ciò che ha venduto anche se rimarrà in vita, perchè la condanna contro il loro fasto non sarà revocata e nessuno nella sua perversità potrà preservare la sua esistenza. 14 Si suona la tromba e tutto è pronto; ma nessuno muove a battaglia, perchè il mio furore è contro tutta quella moltitudine.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia