Cronologia dei paragrafi

Il peccato di insolenza
Il Signore redentore di Israele
Il popolo del nord e il leone del Giordano
Il Signore contro Babilonia
Il martello del Signore e il monte colossale
Verso la fine
La vendetta del Signore
Elegia su Babilonia
La visita del Signore agli idoli
L'abbattimento di Babilonia
L'oracolo gettato nell'Eufrate
La catastrofe di Gerusalemme è il favore reso è Ioiachin

Il peccato di insolenza (ger 50,29-32)

50:29 Convocate contro Babilonia gli arcieri, quanti tendono l'arco. Accampatevi intorno ad essa: nessuno scampi. Ripagatela secondo le sue opere, fate a lei quanto essa ha fatto, perchè è stata arrogante con il Signore, con il Santo d'Israele. 30 "Perciò cadranno i suoi giovani nelle sue piazze e tutti i suoi guerrieri periranno in quel giorno. Oracolo del Signore. 31 Eccomi a te, o arrogante - oracolo del Signore degli eserciti -, poichè è giunto il tuo giorno, il tempo del tuo castigo. 32 Vacillerà l'arrogante e cadrà, nessuno la rialzerà. Io darò alle fiamme le sue città, esse divoreranno tutti i suoi dintorni".

50:29 50:29 Radunate a grida gran numero di genti contro a Babilonia. voi tutti che tirate dell'arco, accampatevi contro a lei d'ogn'intorno. niuno ne scampi. rendetele la retribuzione delle sue opere. secondo tutto cio' ch'ella ha fatto, fatele altresi'. perciocche' ella e' superbita contro al Signore, contro al Santo d'Israele. 30 50:30 Percio' i suoi giovani caderanno nelle sue piazze, e tutti i suoi guerrieri saranno distrutti in quel giorno, dice il Signore. 31 50:31 Eccomiti, o superba, dice il Signore Iddio degli eserciti. perciocche' il tuo giorno e' venuto, il tempo che io ti visitero'. 32 50:32 E la superbia trabocchera', e cadera', e non vi sara' alcuno che la rilevi. ed io accendero' un fuoco nelle sue citta', che consumera' tutti i suoi luoghi circonvicini.

50:29 50:29 Convocate contro Babilonia gli arcieri, tutti quelli che tirano d'arco. accampatevi contro a lei d'ogn'intorno, nessuno ne scampi. rendetele secondo le sue opere, fate interamente a lei com'ella ha fatto. poich'ella e' stata arrogante contro l'Eterno, contro il Santo d'Israele. 30 50:30 Percio' i suoi giovani cadranno nelle sue piazze, e tutti i suoi uomini di guerra periranno in quel giorno, dice l'Eterno. 31 50:31 Eccomi a te, o arrogante, dice il Signore, l'Eterno degli eserciti. poichè il tuo giorno e' giunto, il tempo ch'io ti visitero'. 32 50:32 L'arrogante vacillera', cadra', e non vi sara' chi la rialzi. e io appicchero' il fuoco alle sue citta', ed esso divorera' tutti i suoi dintorni.

50:29 50:29 Convocate contro Babilonia gli arcieri, tutti quelli che tirano d'arco. accampatevi contro di lei tutto intorno, nessuno ne scampi. rendetele secondo le sue opere, fate interamente a lei come essa ha fatto. poichè essa è stata arrogante contro il SIGNORE, contro il Santo d'Israele. 30 50:30 Perciò i suoi giovani cadranno nelle sue piazze, tutti i suoi uomini di guerra periranno in quel giorno' dice il SIGNORE. 31 50:31 'Eccomi a te, o arrogante' dice il Signore, DIO degli eserciti. 'poichè il tuo giorno è giunto, il tempo della tua punizione. 32 50:32 L'arrogante vacillerà, cadrà, e non vi sarà chi lo rialzi. io appiccherò il fuoco alle sue città, esso divorerà tutti i suoi dintorni'.

50:29 50:29 Convocate contro Babilonia gli arcieri, tutti quelli che tendono l’arco. Accampatevi tutt’intorno contro di lei, nessuno scampi. Ripagatela secondo le sue opere, fate a lei esattamente come lei ha fatto ad altri, perchè è stata arrogante contro l’Eterno, contro il Santo d’Israele. 30 50:30 Perciò i suoi giovani cadranno nelle sue piazze e tutti i suoi uomini di guerra periranno in quel giorno', dice l’Eterno. 31 50:31 ’Eccomi contro di te, o arrogante', dice il Signore, l’Eterno degli eserciti, ’perchè il tuo giorno è giunto, il tempo in cui ti punirò. 32 50:32 L’arrogante vacillerà e cadrà, e nessuno lo rialzerà. Io appiccherò il fuoco alle sue città, e divorerà tutto ciò che lo circonda'.

50:29 Convocate contro Babilonia gli arcieri, quanti tendono l'arco. Accampatevi intorno ad essa in modo che nessuno scampi. Ripagatela secondo le sue opere, fate a lei quanto ha fatto agli altri, perchè è stata arrogante con il Signore, con il Santo di Israele. 30 Perciò cadranno i suoi giovani nelle sue piazze e tutti i suoi guerrieri periranno in quel giorno"". Parola del Signore. 31 ""Eccomi a te, o arrogante, - oracolo del Signore degli eserciti - poichè è giunto il tuo giorno, il tempo del tuo castigo. 32 Vacillerà l'arrogante e cadrà, nessuno la rialzerà. Io darò alle fiamme le sue città, esse divoreranno tutti i suoi dintorni.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia