Cronologia dei paragrafi

Oracolo contro Elam
Oracolo contro Babilonia
Caduta di Babilonia, liberazione di Israele
Caduta di Babilonia annunziata a Gerusalemme
Il peccato di insolenza
Il Signore redentore di Israele
Il popolo del nord e il leone del Giordano
Il Signore contro Babilonia
Il martello del Signore e il monte colossale
Verso la fine
La vendetta del Signore
Elegia su Babilonia
La visita del Signore agli idoli
L'abbattimento di Babilonia
L'oracolo gettato nell'Eufrate
La catastrofe di Gerusalemme è il favore reso è Ioiachin

Oracolo contro Elam (ger 49,34-99)

49:34 Parola che il Signore rivolse al profeta Geremia riguardo a Elam all'inizio del regno di Sedecìa, re di Giuda. 35 "Dice il Signore degli eserciti: Ecco, io spezzerò l'arco di Elam, il nerbo della sua potenza. 36 Farò venire contro Elam i quattro venti dalle quattro estremità del cielo e li disperderò davanti a questi venti; non ci sarà nazione in cui non giungeranno i profughi di Elam. 37 Incuterò terrore negli Elamiti davanti ai loro nemici e davanti a coloro che vogliono la loro vita; manderò su di loro la sventura, la mia ira ardente. Oracolo del Signore. Manderò la spada a inseguirli, finchè non li avrò sterminati. 38 Porrò il mio trono su Elam e farò scomparire il suo re e i suoi capi. Oracolo del Signore. 39 Ma negli ultimi giorni cambierò la sorte di Elam". Oracolo del Signore.

49:34 49:34 LA parola del Signore che fu indirizzata al profeta Geremia contro ad E-lam, nel proincipio del regno di Sedechia, re di Giuda, dicendo: 35 49:35 Cosi' ha detto il Signor degli eserciti: Ecco, io rompo l'arco di Elam, che e' la lor proincipal forza. 36 49:36 E faro' venire contro agli Elamiti i quattro venti, dalle quattro estremita' del cielo, e li dispergero' a tutti questi venti. e non vi sara' nazione alcuna alla quale non pervengano degli scacciati di Elam. 37 49:37 Ed io spauriro' gli Elamiti dinanzi a' lor nemici, e dinanzi a quelli che cercano l'anima loro. e faro' venir soproa loro del male, l'ardor della mia ira, dice il Signore. e mandero' dietro a loro la spada, finche' io li abbia consumati. 38 49:38 E mettero' il mio trono in Elam, e ne faro' perire re e proincipi, dice il Signore. 39 49:39 Ma pure, negli ultimi tempi, avverra' che io ritrarro' gli Elamiti di cattivita', dice il Signore.

49:34 49:34 La parola dell'Eterno che fu rivolta in questi termini al profeta Geremia riguardo ad Elam, al proincipio del regno di Sedekia, re di Giuda: 35 49:35 Cosi' parla l'Eterno degli eserciti: Ecco, io spezzo l'arco di Elam, la sua proincipal forza. 36 49:36 Io faro' venire contro Elam i quattro venti dalle quattro estremita' del cielo. li disperdero' a tutti quei venti, e non ci sara' nazione, dove non arrivino de' fuggiaschi d'Elam. 37 49:37 Rendero' gli Elamiti spaventati dinanzi ai loro nemici, e dinanzi a quelli che cercan la loro vita. faro' piombare su loro la calamita', la mia ira ardente, dice l'Eterno. mandero' la spada ad inseguirli, finch'io non li abbia consumati. 38 49:38 E mettero' il mio trono in Elam, e ne faro' perire i re ed i capi, dice l'Eterno. 39 49:39 Ma negli ultimi giorni avverra' ch'io trarro' Elam dalla cattivita', dice l'Eterno.

49:34 49:34 Ecco la parola del SIGNORE che fu rivolta al profeta Geremia riguardo a Elam, al proincipio del regno di Sedechia, re di Giuda: 35 49:35 Cosò parla il SIGNORE degli eserciti: 'Ecco, io spezzo l'arco di Elam, la sua proincipale forza. 36 49:36 Io farò venire contro Elam i quattro venti dalle quattro estremità del cielo. li disperderò a tutti quei venti e non ci sarà nazione dove non arrivino dei fuggiaschi di Elam. 37 49:37 Renderò gli Elamiti spaventati davanti ai loro nemici, davanti a quelli che cercano la loro vita. farò piombare su di loro la calamità, la mia ira ardente' dice il SIGNORE. 'manderò la spada a inseguirli, finchè io non li abbia consumati. 38 49:38 Metterò il mio trono in Elam e ne farò perire i re e i capi' dice il SIGNORE. 39 49:39 Ma negli ultimi giorni avverrà che io ricondurrò Elam dall'esilio' dice il SIGNORE.

49:34 49:34 La parola dell’Eterno che fu rivolta al profeta Geremia contro Elam, all’inizio del regno di Sedekia, re di Giuda, dicendo: 35 49:35 ’Così dice l’Eterno degli eserciti: Ecco, io spezzerò l’arco di Elam, il nerbo della sua forza. 36 49:36 Io farò venire contro Elam i quattro venti dalle quattro estremità del cielo. li disperderò a tutti quei venti e non ci sarà nazione dove non giungano i fuggiaschi di Elam. 37 49:37 Renderò gli Elamiti spaventati davanti ai loro nemici e davanti a quelli che cercano la loro vita. farò venire su di loro la calamità, la mia ira ardente', dice l’Eterno. ’Manderò dietro di loro la spada finchè non li avrò consumati. 38 49:38 Porrò quindi il mio trono in Elam e ne farò perire i re e i proincipi', dice l’Eterno. 39 49:39 ’Ma negli ultimi giorni avverrà che farò ritornare Elam dalla cattività', dice l’Eterno.

49:34 Parola che il Signore rivolse al profeta Geremia riguardo all'Elam all'inizio del regno di Sedecìa re di Giuda. 35 ""Dice il Signore degli eserciti: Ecco io spezzerò l'arco dell'Elam, il nerbo della sua potenza. 36 Manderò contro l'Elam i quattro venti dalle quattro estremità del cielo e li sparpaglierò davanti a questi venti; non ci sarà nazione in cui non giungeranno i profughi dell'Elam. 37 Incuterò terrore negli Elamiti davanti ai loro nemici e davanti a coloro che vogliono la loro vita; manderò su di essi la sventura, la mia ira ardente. Parola del Signore. Manderò la spada a inseguirli finchè non li avrò sterminati. 38 Porrò il mio trono sull'Elam e farò morire il re e i capi. Oracolo del Signore. 39 Ma negli ultimi giorni cambierò la sorte dell'Elam"". Parola del Signore.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia