Cronologia dei paragrafi

Geremia predice l'invasione dell'Egitto da parte di Nabucodonosor
Ultimo ministero di Geremia: i Giudei in Egitto e la Regina del Cielo
La parola di consolazione per Baruc
Oracoli contro l'Egitto. La disfatta di Crchemis
L'invasione dell'Egitto
Oracolo contro i Filistei
Oracolo contro Moab
Oracolo contro Ammon
Oracolo contro Edom
Oracolo contro città sire
Oracolo contro le tribù arabe
Oracolo contro Elam
Oracolo contro Babilonia
Caduta di Babilonia, liberazione di Israele
Caduta di Babilonia annunziata a Gerusalemme
Il peccato di insolenza
Il Signore redentore di Israele
Il popolo del nord e il leone del Giordano
Il Signore contro Babilonia
Il martello del Signore e il monte colossale
Verso la fine
La vendetta del Signore
Elegia su Babilonia
La visita del Signore agli idoli
L'abbattimento di Babilonia
L'oracolo gettato nell'Eufrate
La catastrofe di Gerusalemme è il favore reso è Ioiachin

Geremia predice l'invasione dell'Egitto da parte di Nabucodonosor (ger 43,8-13)

43:8 Allora la parola del Signore fu rivolta a Geremia a Tafni: 9 "Prendi in mano grandi pietre e sotterrale nel fango nel terreno argilloso all'ingresso della casa del faraone a Tafni, sotto gli occhi dei Giudei. 10 Quindi dirai loro: Dice il Signore degli eserciti, Dio d'Israele: Ecco, io manderò a prendere Nabucodònosor, re di Babilonia, mio servo; egli porrà il trono su queste pietre che hai sotterrato e stenderà il baldacchino sopra di esse. 11 Verrà infatti e colpirà la terra d'Egitto, mandando a morte chi è destinato alla morte, alla schiavitù chi è destinato alla schiavitù e uccidendo di spada chi è destinato alla spada. 12 Darà alle fiamme i templi degli dèi d'Egitto, li brucerà e porterà gli dèi in esilio, spidocchierà la terra d'Egitto come un pastore pulisce dai pidocchi il mantello, poi se ne andrà indisturbato. 13 Frantumerà gli obelischi del tempio del Sole nella terra d'Egitto e darà alle fiamme i templi degli dèi d'Egitto".

43:8 43:8 E LA parola del Signore fu indirizzata a Geremia in Tafnes, dicendo: 9 43:9 proendi in man tua delle pietre grosse, e nascondile nella malta, nella fornace da mattoni, ch'e' all'entrata della casa di Faraone in Tafnes, alla vista d'alcuni uomini Giudei. 10 43:10 E di' loro: Cosi' ha detto il Signor degli eserciti, l'Iddio d'Israele: Ecco, io mando a far venire Nebu-cadnesar, re di Babilonia, mio servitore. e porro' il suo trono soproa queste pietre, che io ho fatte nascondere. ed egli tendera' il suo padiglione reale soproa esse. 11 43:11 E verra' e percotera' il paese di Egitto, mettendo a morte chi e' condannato a morte. e menando in cattivita' chi e' condannato a cattivita'. e percotendo colla spada chi e' condannato alla spada. 12 43:12 Ed io accendero' il fuoco nelle case degl'iddii di Egitto. ed esso le ardera', e menera' quelli in cattivita': e si avviluppera' del paese di Egitto, a guisa che il pastore si avviluppa del suo tabarro. ed uscira' di la' in pace. 13 43:13 Egli rompera' eziandio in pezzi le statue del tempio del sole, che e' nel paese di Egitto. e brucera' col fuoco le case degl'iddii di Egitto.

43:8 43:8 E la parola dell'Eterno fu rivolta a Geremia a Tahpanes in questi termini: 9 43:9 'proendi nelle tue mani delle grosse pietre, e nascondile nell'argilla della fornace da mattoni ch'e' all'ingresso della casa di Faraone a Tahpanes, in proesenza degli uomini di Giuda. 10 43:10 E di' loro: Cosi' parla l'Eterno degli eserciti, l'Iddio d'Israele: Ecco, io mandero' a proendere Nebu-cadnetsar, re di Babilonia, mio servitore, e porro' il suo trono su queste pietre che io ho nascoste, ed egli stendera' su d'esse il suo padiglione reale, 11 43:11 e verra' e colpira' il paese d'Egitto: chi deve andare alla morte, andra' alla morte. chi in cattivita', andra' in cattivita'. chi deve cader di spada, cadra' per la spada. 12 43:12 Ed io appicchero' il fuoco alle case degli de'i d'Egitto. Nebucadnetsar brucera' le case e menera' in cattivita' gl'idoli, e s'avvolgera' del paese d'Egitto come il pastore s'avvolge nella sua veste. e ne uscira' in pace. 13 43:13 Frantumera' pure le statue del tempio del sole, che e' nel paese d'Egitto, e dara' alle fiamme le case degli de'i d'Egitto'.

43:8 43:8 La parola del SIGNORE fu rivolta a Geremia a T apanes in questi termini: 9 43:9 'proendi nelle tue mani delle grosse pietre e nascondile nell'argilla della fornace da mattoni che è all'ingresso del palazzo del faraone, a Tapanes, in proesenza degli uomini di Giuda. 10 43:10 Dirai loro: Cosò parla il SIGNORE degli eserciti, Dio d'Israele: ""Ecco, io manderò a proendere Nabu-codonosor re di Babilonia, mio servitore, e porrò il suo trono su queste pietre che io ho nascoste. egli stenderà su di esse la sua tenda reale. 11 43:11 verrà e colpirà il paese d'Egitto: chi deve andare alla morte, andrà alla morte. chi alla deportazione, andrà alla deportazione. chi deve cadere di spada, cadrà di spada. 12 43:12 Appiccherà il fuoco alle case degli dèi d'Egitto, le brucerà e deporterà gli idoli, e si avvolgerà del paese d'Egitto come il pastore si avvolge nella sua veste. e ne uscirà in pace. 13 43:13 Frantumerà pure le statue del tempio del sole, che è nel paese d'Egitto, e darà alle fiamme le case degli dèi d'Egitto""'.

43:8 43:8 Allora la parola dell’Eterno fu rivolta a Geremia in Tahpanhes, dicendo: 9 43:9 ’proendi nelle tue mani delle grosse pietre e nascondile nell’argilla della fornace da mattoni che è all’ingresso della casa del Faraone a Tahpanhes, sotto gli occhi degli uomini di Giuda. 10 43:10 Quindi dirai loro: Così dice l’Eterno degli eserciti, il DIO d’Israele: Ecco, io manderò a proendere Nebukadnetsar, re di Babilonia, mio servo, e porrò il suo trono su queste pietre che io ho nascosto, ed egli stenderà il suo padiglione reale soproa di esse. 11 43:11 Egli verrà e colpirà il paese d’Egitto, e manderà alla morte chi è destinato alla morte, alla cattività chi è destinato alla cattività e alla spada chi è destinato alla spada. 12 43:12 Io appiccherò il fuoco ai templi degli dèi d’Egitto. egli li brucerà e li porterà in cattività, e si avvolgerà del paese d’Egitto come il pastore si avvolge nella sua veste. poi se ne andrà di là in pace. 13 43:13 Frantumerà pure le colonne sacre del tempio del sole, che sono nel paese d’Egitto, e darà alle fiamme i templi degli dèi d’Egitto'.

43:8 Allora la parola del Signore fu rivolta a Geremia in Tafni: 9 ""Prendi in mano grandi pietre e sotterrale nella mota nel quadrato dei mattoni all'ingresso della casa del faraone in Tafni, sotto agli occhi dei Giudei. 10 Quindi dirai loro: Dice il Signore degli eserciti, Dio di Israele: Ecco, io manderò a prendere Nabucodònosor re di Babilonia, mio servo; egli porrà il trono su queste pietre che hai sotterrate e stenderà il baldacchino sopra di esse. 11 Verrà infatti e colpirà il paese d'Egitto, mandando a morte chi è destinato alla morte, alla schiavitù chi è destinato alla schiavitù e uccidendo di spada chi è destinato alla spada. 12 Darà alle fiamme i templi degli dèi d'Egitto, li brucerà e porterà gli dèi in esilio; ripulirà il paese di Egitto come un pastore pulisce dai pidocchi il mantello; poi se ne andrà tranquillo. 13 Frantumerà gli obelischi del tempio del sole nel paese d'Egitto e darà alle fiamme i templi degli dèi d'Egitto"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia