Ricerca

La sorte finale di Sedecia (ger 34,1-7)

34:1 Parola che fu rivolta dal Signore a Geremia, quando Nabucodònosor, re di Babilonia, e tutto il suo esercito e tutti i regni della terra sotto il suo dominio e tutti i popoli combattevano contro Gerusalemme e tutte le sue città:2 "Così dice il Signore, Dio d'Israele: Va' a parlare a Sedecìa, re di Giuda e digli: Così parla il Signore: Ecco, io consegno questa città in mano al re di Babilonia, che la darà alle fiamme. 3 Non scamperai dalla sua mano, ma sarai preso e consegnato in suo potere. I tuoi occhi fisseranno gli occhi del re di Babilonia, ti parlerà faccia a faccia e poi andrai a Babilonia. 4 Tuttavia ascolta, o Sedecìa, re di Giuda, la parola del Signore! Così dice il Signore a tuo riguardo: Non morirai di spada!5 Morirai in pace e come si bruciarono aromi per i tuoi padri, gli antichi re di Giuda che furono prima di te, così si bruceranno anche per te e si farà il lamento dicendo: "Ahimè, Signore!". Io l'ho detto". Oracolo del Signore. 6 Il profeta Geremia riferì a Sedecìa, re di Giuda, tutte queste parole a Gerusalemme. 7 Frattanto l'esercito del re di Babilonia muoveva guerra a Gerusalemme e a tutte le città di Giuda che ancora rimanevano, Lachis e Azekà, poichè fra le città di Giuda erano rimaste solo queste fortezze.
34:1 34:1 LA parola, che fu dal Signore indirizzata a Geremia, allora che Nebucadne-sar, re di Babilonia, e tutto il suo esercito, tutti i regni della terra, sottoposti al suo imperio, e tutti i popoli, combattevano contro a Gerusalemme, e contro a tutte le sue citta', dicendo:2 34:2 Cosi' ha detto il Signore Iddio d'Israele: Va', e parla a Sedechia, re di Giuda, e digli: Cosi' ha detto il Signore: Ecco, io do questa citta' in man del re di Babilonia, ed egli l'ardera' col fuoco,3 34:3 e tu non iscamperai dalla sua mano. perciocche' per certo sarai proeso, e sarai dato in man sua, e vedrai il re di Babilonia a faccia a faccia, ed egli ti parlera' a bocca a bocca, e tu verrai in Babilonia.4 34:4 Ma pure, o Sedechia, re di Giuda, ascolta la parola del Signore: Il Signore ha detto cosi' di te: Tu non morrai per la spada.5 34:5 Tu morrai in pace, e ti saranno arsi aromati, come si e' fatto a' tuoi padri, i re proecedenti, che sono stati avanti te. e si fara' cordoglio di te, dicendo: Ahi Signore! perciocche' io ho pronunziata la parola, dice il Signore.6 34:6 E il profeta Geremia pronunzio' a Sedechia, re di Giuda, tutte queste parole, in Gerusalemme.7 34:7 Or l'esercito del re di Babilonia combatteva contro a Gerusalemme, e contro a tutte le citta' di Giuda, ch'erano rimaste, cioe', contro a Lachis, ed Azeca. per-ciocche' quelle sole ch 'erano citta' forti, erano rimaste d'infra le citta'.
34:1 34:1 La parola che fu rivolta dall'Eterno in questi termini a Geremia, quando Nebucadnetsar, re di Babilonia, e tutto il suo esercito, e tutti i regni della terra sottoposti al suo dominio, e tutti i popoli combattevano contro Gerusalemme e contro tutte le sue citta':2 34:2 Cosi' parla l'Eterno, l'Iddio d'Israele: Va', parla a Sedekia, re di Giuda, e digli: Cosi' parla l'Eterno: Ecco, io do questa citta' in mano del re di Babilonia, il quale la dara' alle fiamme.3 34:3 e tu non scamperai dalla sua mano, ma sarai certamente proeso, e sarai dato in sua mano. i tuoi occhi vedranno gli occhi del re di Babilonia. egli ti parlera' da bocca a bocca, e tu andrai a Babilonia.4 34:4 Nondimeno, o Sede-kia, re di Giuda, ascolta la parola dell'Eterno: Cosi' parla l'Eterno riguardo a te: Tu non morrai per la spada.5 34:5 tu morrai in pace. e come si arsero aromi per i tuoi padri, gli antichi re tuoi proedecessori, cosi' se ne arderanno per te. e si fara' cordoglio per te, dicendo: 'Ahime', signore!...' poichè son io quegli che pronunzia questa parola, dice l'Eterno.6 34:6 E il profeta Geremia disse tutte queste parole a Sedekia, re di Giuda, a Gerusalemme,7 34:7 mentre l'esercito del re di Babilonia combatteva contro Gerusalemme e contro tutte le citta' di Giuda che resistevano ancora, cioe' contro Lachis e Azeka, ch'eran tutto quello che rimaneva, in fatto di citta' fortificate, fra le citta' di Giuda.
34:1 34:1 Ecco la parola che fu rivolta a Geremia da parte del SIGNORE, quando Na-bucodonosor, re di Babilonia, tutto il suo esercito, tutti i regni della terra sottoposti al suo dominio, e tutti i popoli combattevano contro Gerusalemme e contro tutte le sue città:2 34:2 'Cosò parla il SIGNORE, Dio d'Israele: Và, parla a Sedechia, re di Giuda, e digli: ""Cosò parla il SIGNORE: Ecco, io do questa città in mano del re di Babilonia, il quale la darà alle fiamme.3 34:3 tu non scamperai dalla sua mano, ma sarai certamente catturato, e sarai dato in sua mano. i tuoi occhi vedranno gli occhi del re di Babilonia. egli ti parlerà da bocca a bocca, e tu andrai a Babilonia.4 34:4 Tuttavia, Sedechia, re di Giuda, ascolta la parola del SIGNORE: Cosò parla il SIGNORE, riguardo a te: Tu non morirai di spada.5 34:5 tu morirai in pace. come si arsero aromi per i tuoi padri, gli antichi re tuoi proedecessori, cosò se ne arderanno per te. si farà il lutto per te, dicendo: ?Ahimè, signore!...? poichè sono io che pronunzio questa parola, dice il SIGNORE""'.6 34:6 Il profeta Geremia disse tutte queste parole a Se-dechia, re di Giuda, a Gerusalemme,7 34:7 mentre l'esercito del re di Babilonia combatteva contro Gerusalemme e contro tutte le città di Giuda che resistevano ancora, cioè contro Lachis e Azeca, che erano tutto quello che rimaneva, in fatto di fortezze, fra le città di Giuda.
34:1 34:1 La parola che fu rivolta dall’Eterno a Geremia, quando Nebukadnetsar re di Babilonia con tutto il suo esercito e tutti i regni della terra su cui egli dominava e tutti i popoli combattevano contro Gerusalemme e contro tutte le sue città, dicendo:2 34:2 ’Così dice l’Eterno, il DIO d’Israele: Và e parla a Sedekia, re di Giuda, e digli: Così dice l’Eterno: Ecco, io do questa città in mano del re di Babilonia, che la darà alle fiamme.3 34:3 Tu non scamperai dalla sua mano, ma sarai certamente proeso e dato in suo potere. i tuoi occhi vedranno gli occhi del re di Babilonia, egli ti parlerà faccia a faccia e tu andrai a Babilonia'.4 34:4 Tuttavia ascolta la parola dell’Eterno, o Sedekia, re di Giuda: ’Così dice l’Eterno riguardo a te: Non morirai di spada.5 34:5 Ma morirai in pace. e come bruciarono aromi per i tuoi padri, gli antichi re che furono proima di te, così bruceranno aromi per te e faranno cordoglio per te, dicendo: 'Ahimè, Signore!'. Sì, io ho pronunciato questa parola', dice l’Eterno.6 34:6 Il profeta Geremia disse tutte queste parole a Se-dekia, re di Giuda, in Gerusalemme,7 34:7 mentre l’esercito del re di Babilonia combatteva contro Gerusalemme e contro tutte le città di Giuda che ancora rimanevano, cioè contro Lakish e Aze-kah, che erano le uniche città fortificate rimaste fra le città di Giuda.
34:1 Parola che fu rivolta a Geremia dal Signore, quando Nabucodònosor re di Babilonia con tutto il suo esercito e tutti i regni della terra sotto il suo dominio e tutti i popoli combattevano contro Gerusalemme e tutte le città dipendenti:2 Così dice il Signore, Dio di Israele: ""Va' a parlare a Sedecìa re di Giuda e digli: Così parla il Signore: Ecco io do questa città in mano al re di Babilonia, che la darà alle fiamme.3 Tu non scamperai dalla sua mano, ma sarai preso e consegnato in suo potere. I tuoi occhi fisseranno gli occhi del re di Babilonia, gli parlerai faccia a faccia e poi andrai a Babilonia.4 Tuttavia, ascolta la parola del Signore, o Sedecìa re di Giuda! Così dice il Signore a tuo riguardo: Non morirai di spada!5 Morirai in pace e come si bruciarono aròmi per i funerali dei tuoi padri, gli antichi re di Giuda che furono prima di te, così si bruceranno per te e per te si farà il lamento dicendo: Ahimè, Signore! Questo ho detto"". Oracolo del Signore.6 Il profeta Geremia riferì a Sedecìa re di Giuda tutte queste parole in Gerusalemme.7 Frattanto l'esercito del re di Babilonia muoveva guerra a Gerusalemme e a tutte le città di Giuda che ancora rimanevano, Lachis e Azeka, poichè solo queste fortezze erano rimaste fra le città di Giuda.

Mappa

#http://#

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità




Genealogia

    Conversione di misure antiche presenti nel testo

    Quantità nel testo
    misura bibblica
    Quantità convertita
    Unità di misura attuale