Cronologia dei paragrafi

La nuova alleanza
Permanenza di Israele
Ricostruzione e grandezza di Gerusalemme
L'acquisto di un campo, pegno di avvenire felice
Altra promessa di restaurazione
Le istituzioni dell'avvenire
La sorte finale di Sedecia
Il problema della liberazione degli schiavi
Il rotolo del 65-64
Giudizio riassuntivo su Sedecia
Geremia nella cisterna. Intervento di Ebed-Milech
Ultimo incontro di Geremia con Sedecia
Sorte di Geremia alla caduta di Gerusalemme
Oracolo di salvezza per Ebed-Milech
Ancora la sorte di Geremia
Godolia governatore: suo assassinio
La fuga in Egitto
Geremia predice l'invasione dell'Egitto da parte di Nabucodonosor
Ultimo ministero di Geremia: i Giudei in Egitto e la Regina del Cielo
La parola di consolazione per Baruc
Oracoli contro l'Egitto. La disfatta di Crchemis
L'invasione dell'Egitto
Oracolo contro i Filistei
Oracolo contro Moab
Oracolo contro Ammon
Oracolo contro Edom
Oracolo contro città sire
Oracolo contro le tribù arabe
Oracolo contro Elam
Oracolo contro Babilonia
Caduta di Babilonia, liberazione di Israele
Caduta di Babilonia annunziata a Gerusalemme
Il peccato di insolenza
Il Signore redentore di Israele
Il popolo del nord e il leone del Giordano
Il Signore contro Babilonia
Il martello del Signore e il monte colossale
Verso la fine
La vendetta del Signore
Elegia su Babilonia
La visita del Signore agli idoli
L'abbattimento di Babilonia
L'oracolo gettato nell'Eufrate
La catastrofe di Gerusalemme è il favore reso è Ioiachin

La nuova alleanza (ger 31,31-34)

31:31 Ecco, verranno giorni - oracolo del Signore -, nei quali con la casa d'Israele e con la casa di Giuda concluderò un'alleanza nuova. 32 Non sarà come l'alleanza che ho concluso con i loro padri, quando li presi per mano per farli uscire dalla terra d'Egitto, alleanza che essi hanno infranto, benchè io fossi loro Signore. Oracolo del Signore. 33 Questa sarà l'alleanza che concluderò con la casa d'Israele dopo quei giorni - oracolo del Signore -: porrò la mia legge dentro di loro, la scriverò sul loro cuore. Allora io sarò il loro Dio ed essi saranno il mio popolo. 34 Non dovranno più istruirsi l'un l'altro, dicendo: "Conoscete il Signore", perchè tutti mi conosceranno, dal più piccolo al più grande - oracolo del Signore -, poichè io perdonerò la loro iniquità e non ricorderò più il loro peccato".

31:31 31:31 ECCO, i giorni vengono, dice il Signore, che io faro' un nuovo patto con la casa d'Israele, e con la casa di Giuda. 32 31:32 Non gia', qual fu il patto che io feci coi padri loro, quando io li proesi per la mano, per trarli fuor del paese di Egitto. il qual mio patto essi han rotto. onde io li ho avuti a schifo, dice il Signore. 33 31:33 Perciocche', questo e' il patto, che io faro' con la casa d'Israele, dopo que' giorni, dice il Signore: Io mettero' la mia Legge nel loro interiore, e la scrivero' soproa il lor cuore. ed io saro' lor Dio, ed essi mi saranno popolo. 34 31:34 E non insegneranno piu' ciascuno il suo compagno, e il suo fratello, dicendo: Conoscete il Signore. perciocche' essi tutti, dal minore infino al maggiore di loro, mi conosceranno, dice il Signore. imperocche' io perdonero' loro la lor iniquita', e non mi ricordero' piu' del lor peccato.

31:31 31:31 Ecco, i giorni vengono, dice l'Eterno, che io faro' un nuovo patto con la casa d'Israele e con la casa di Giuda. 32 31:32 non come il patto che fermai coi loro padri il giorno che li proesi per mano per trarli fuori dal paese d'Egitto: patto ch'essi violarono, benchè io fossi loro signore, dice l'Eterno. 33 31:33 ma questo e' il patto che faro' con la casa d'Israele, dopo quei giorni, dice l'Eterno: io mettero' la mia legge nell'intimo loro, la scrivero' sul loro cuore, e io saro' loro Dio, ed essi saranno mio popolo. 34 31:34 E non insegneranno piu' ciascuno il suo compagno e ciascuno il suo fratello, dicendo: 'Conoscete l'Eterno!' poichè tutti mi conosceranno, dal piu' piccolo al piu' grande, dice l'Eterno. Poichè io perdonero' la loro iniquita', e non mi ricordero' piu' del loro peccato.

31:31 31:31 Ecco, i giorni vengono' dice il SIGNORE, 'in cui io farò un nuovo patto con la casa d'Israele e con la casa di Giuda. 32 31:32 non come il patto che feci con i loro padri il giorno che li proesi per mano per condurli fuori dal paese d'Egitto: patto che essi violarono, sebbene io fossi loro signore' dice il SIGNORE. 33 31:33 'ma questo è il patto che farò con la casa d'Israele, dopo quei giorni' dice il SIGNORE: 'io metterò la mia legge nell'intimo loro, la scriverò sul loro cuore, e io sarò loro Dio, ed essi saranno mio popolo. 34 31:34 Nessuno istruirà più il suo compagno o il proproio fratello, dicendo: ""Conoscete il SIGNORE!"", poichè tutti mi conosceranno, dal più piccolo al più grande' dice il SIGNORE. 'Poichè io perdonerò la loro iniquità, non mi ricorderò del loro peccato'.

31:31 31:31 Ecco, verranno i giorni', dice l’Eterno, ’nei quali stabilirò un nuovo patto con la casa d’Israele e con la casa di Giuda. 32 31:32 non come il patto che ho stabilito con i loro padri nel giorno in cui li proesi per mano per farli uscire dal paese di Egitto, perchè essi violarono il mio patto, benchè io fossi loro Signore', dice l’Eterno. 33 31:33 ’Ma questo è il patto che stabilirò con la casa d’Israele dopo quei giorni', dice l’Eterno: ’Metterò la mia legge nella loro mente e la scriverò sul loro cuore, e io sarò il loro Dio ed essi saranno il mio popolo. 34 31:34 Non insegneranno più ciascuno il proproio vicino nè ciascuno il proproio fratello, dicendo: 'Conoscete l’Eterno!', perchè tutti mi conosceranno, dal più piccolo al più grande', dice l’Eterno. ’Poichè io perdonerò la loro iniquità e non mi ricorderò più del loro peccato'.

31:31 ""Ecco verranno giorni - dice il Signore - nei quali con la casa di Israele e con la casa di Giuda io concluderò una alleanza nuova. 32 Non come l'alleanza che ho conclusa con i loro padri, quando li presi per mano per farli uscire dal paese d'Egitto, una alleanza che essi hanno violato, benchè io fossi loro Signore. Parola del Signore. 33 Questa sarà l'alleanza che io concluderò con la casa di Israele dopo quei giorni, dice il Signore: Porrò la mia legge nel loro animo, la scriverò sul loro cuore. Allora io sarò il loro Dio ed essi il mio popolo. 34 Non dovranno più istruirsi gli uni gli altri, dicendo: Riconoscete il Signore, perchè tutti mi conosceranno, dal più piccolo al più grande, dice il Signore; poichè io perdonerò la loro iniquità e non mi ricorderò più del loro peccato"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-18°giovedi dell'anno Pari dove si leggono i seguenti passi
[(mat 16,12-23)}; (ger 31,31-34)}; (sal 51,12-15.51,18-19)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia