Ricerca

Una preghiera di vendetta (ger 17,14-18)

17:14 Guariscimi, Signore, e guarirò, salvami e sarò salvato, poichè tu sei il mio vanto. 15 Essi mi dicono: "Dov'è la parola del Signore? Si compia finalmente!". 16 Io non ho insistito presso di te per la sventura nè ho desiderato il giorno funesto, tu lo sai. Ciò che è uscito dalla mia bocca è innanzi a te. 17 Non essere per me causa di spavento, tu, mio solo rifugio nel giorno della sventura. 18 Siano confusi i miei avversari, non io, si spaventino loro, non io. Manda contro di loro il giorno della sventura, distruggili due volte.
17:14 17:14 Sanami, Signore, ed io saro' sanato. salvami, ed io saro' salvato. perciocche' tu sei la mia lode.15 17:15 Ecco, costoro mi dicono: Dove e' la parola del Signore? venga pur ora.16 17:16 Ora, quant'e' a me, io non ho fatta maggiore istanza dietro a te, che si convenga ad un pastore. e non ho desiderato il giorno del male insanabile. tu il sai, cio' che e' uscito delle mie labbra e' stato nel tuo cospetto.17 17:17 Non essermi in ispa-vento. tu sei la mia speranza, e rifugio, nel giorno dell'avversita'.18 17:18 Sieno confusi i miei persecutori, e non io. sieno spaventati, e non io. fa' venire soproa loro il giorno del male, e rompili di doppia rottura.
17:14 17:14 Guariscimi, o Eterno, e saro' guarito. salvami e saro' salvo. poichè tu sei la mia lode.15 17:15 Ecco, essi mi dicono: 'Dov'e' la parola dell'Eterno? ch'essa si compia, dunque! '16 17:16 Quanto a me, io non mi son rifiutato d'esser loro pastore agli ordini tuoi, nè ho desiderato il giorno funesto, tu lo sai. quello ch'e' uscito dalle mie labbra e' stato manifesto dinanzi a te.17 17:17 Non esser per me uno spavento. tu sei il mio rifugio nel giorno della calamita'.18 17:18 Siano confusi i miei persecutori. non io sia confuso. siano spaventati essi. non io sia spaventato. fa' venir su loro il giorno della calamita', e colpiscili di doppia distruzione!
17:14 17:14 Guariscimi, SIGNORE, e sarò guarito. salvami, e sarò salvo. tu sei la mia lode.15 17:15 Ecco, essi mi dicono: 'Dov'è la parola del SIGNORE? che essa si compia, dunque!'.16 17:16 Quanto a me, io non mi sono rifiutato di essere loro pastore agli ordini tuoi, nè ho desiderato il giorno funesto, tu lo sai. quanto è uscito dalle mie labbra è stato manifesto davanti a te.17 17:17 Non essere per me uno spavento. tu sei il mio rifugio nel giorno della calamità.18 17:18 Siano confusi i miei persecutori. non io sia confuso. siano spaventati essi, non io sia spaventato. fà venire su di loro il giorno della calamità e colpiscili con doppia distruzione!
17:14 17:14 Guariscimi, o Eterno, e sarò guarito, salvami e sarò salvato, perchè tu sei la mia lode.15 17:15 Ecco, essi mi dicono: ’Dov’è la parola dell’Eterno? Si compia ora!'.16 17:16 Io tuttavia non ho rifiutato di essere loro pastore seguendo te nè ho desiderato il giorno funesto. Tu conosci ciò che è uscito dalla mia bocca, perchè veniva dalla tua proesenza.17 17:17 Non essere per me uno spavento. tu sei il mio rifugio nel giorno dell’avversità.18 17:18 Siano svergognati i miei persecutori, ma non sia svergognato io. siano essi spaventati, ma non sia spaventato io. fà venire su di loro il giorno di sventura e distruggili con doppia distruzione !
17:14 Guariscimi, Signore, e io sarò guarito, salvami e io sarò salvato, poichè tu sei il mio vanto.15 Ecco, essi mi dicono: ""Dov'è la parola del Signore? Si compia finalmente!"".16 Io non ho insistito presso di te nella sventura nè ho desiderato il giorno funesto, tu lo sai. Ciò che è uscito dalla mia bocca è innanzi a te.17 Non essere per me causa di spavento, tu, mio solo rifugio nel giorno della sventura.18 Siano confusi i miei avversari ma non io, si spaventino essi, ma non io. Manda contro di loro il giorno della sventura, distruggili, distruggili per sempre.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità




Genealogia

    Conversione di misure antiche presenti nel testo

    Quantità nel testo
    misura bibblica
    Quantità convertita
    Unità di misura attuale