Ricerca

La grande siccità (ger 14,1-4)

14:1 Parola rivolta dal Signore a Geremia in occasione della siccità. 2 Giuda è in lutto, le sue porte languiscono, sono a terra nello squallore; il gemito di Gerusalemme sale al cielo. 3 I suoi nobili mandano i servi in cerca d'acqua; si recano ai pozzi, ma non ne trovano, e tornano con i recipienti vuoti; sono pieni di delusione, di confusione, si coprono il capo. 4 Il terreno è screpolato, perchè non cade pioggia nel paese: gli agricoltori delusi si coprono il capo.
14:1 14:1 LA parola del Signore che fu indirizzata a Geremia intorno al fatto della secchezza.2 14:2 La Giudea fa cordoglio, e le sue porte languiscono. giacciono per terra in abito lugubre. il grido di Gerusalemme e' salito.3 14:3 Ed i piu' onorati d'infTa loro hanno mandata per dell'acqua la lor piccola gente. ed essa, venuta alle fosse, non ha trovata acqua alcuna. se ne son tornati co' vasi vuoti. hanno avuta vergogna, e sono stati confusi, ed hanno coperto il capo loro.4 14:4 Conciossiache' la terra sia stata trita, perciocche' non vi e' stata alcuna pioggia nel paese. i lavoratori sono stati confusi, ed han coperto il capo loro.
14:1 14:1 La parola dell'Eterno che fu rivolta a Geremia in occasione della siccita'.2 14:2 Giuda e' in lutto, e le assemblee delle sue porte languiscono, giacciono per terra in abito lugubre. il grido di Gerusalemme sale al cielo.3 14:3 I nobili fra loro mandano i piccoli a cercar dell'acqua. e questi vanno alle cisterne, non trovano acqua, e tornano coi loro vasi vuoti. sono pieni di vergogna, di confusione, e si coprono il capo.4 14:4 Il suolo e' costernato perchè non v'e' stata pioggia nel paese. i lavoratori sono pieni di confusione e si cuoprono il capo.
14:1 14:1 La parola del SIGNORE che fu rivolta a Geremia in occasione della siccità.2 14:2 'Giuda è in lutto, le porte delle sue città languiscono, giacciono per terra a lutto. il grido di Gerusalemme sale al cielo.3 14:3 I nobili fra di loro mandano i piccoli a cercare acqua. questi vanno alle cisterne, non trovano acqua, e tornano con i loro vasi vuoti. sono pieni di vergogna, di confusione, e si coprono il capo.4 14:4 Il suolo è costernato perchè non c'è stata pioggia nel paese. i lavoratori sono pieni di confusione e si coprono il capo.
14:1 14:1 La parola dell’Eterno che fu rivolta a Geremia in occasione della siccità:2 14:2 ’Giuda è in lutto e le porte delle sue città languiscono. fanno cordoglio per il paese e il grido di Gerusalemme sale al cielo.3 14:3 I nobili fra loro mandano i loro giovani a cercare acqua. essi vanno alle cisterne, ma non trovano acqua e ritornano con i loro vasi vuoti. sono pieni di vergogna e di confusione, e si coprono il capo.4 14:4 Il suolo è pieno di crepe, perchè non c’è stata pioggia nel paese. gli agricoltori sono pieni di vergogna e si coprono il capo
14:1 Parola che il Signore rivolse a Geremia in occasione della siccità:2 Giuda è in lutto, le sue città languiscono, sono a terra nello squallore; il gemito di Gerusalemme sale al cielo.3 I ricchi mandano i loro servi in cerca d'acqua; essi si recano ai pozzi, ma non ve la trovano e tornano con i recipienti vuoti. Sono delusi e confusi e si coprono il capo.4 Per il terreno screpolato, perchè non cade pioggia nel paese, gli agricoltori sono delusi e confusi e si coprono il capo.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità


dove si leggono i seguenti passi: ( ,-);

Genealogia

    Conversione di misure antiche presenti nel testo

    Quantità nel testo
    misura bibblica
    Quantità convertita
    Unità di misura attuale