Cronologia dei paragrafi

a) L'attacco contro il tempio
b) Gli dei stranieri
c) Il culto senza fedeltà
d) Di nuovo il culto illegittimo; minaccia di esilio
Minacce, lamenti, istruzioni. Traviamento di Israele
La legge nelle mani dei sacerdoti
Ripresa di un frammento con minacce
Minacce alla vigna - Giuda
Lamento del profeta per una carestia
Corruzione morale di Giuda
Lamenti a Sion
La vera saggezza
La circoncisione, falsa garanzia
Idoli e vero Dio
Panico nel paese
Geremia e le parole dell'alleanza
Rimprovero ai frequentatori del tempio
Geremia perseguitato ad Anatàt
La felicità dei cattivi
Lamenti del Signore sulla sua eredità invasa
Giudizio e salvezza dei popoli vicini
La cintura inutilizzabile
I boccali di vino fracassati
Prospettive di esilio
Minacce è Ioiachan
Ammonizione e Gerusalemme che non si converte
La grande siccità
La sventura della guerra
Rinnovo della vocazione
La vita del profeta come segno
Il ritorno dei dispersi di Israele
Annunzio dell'invasione
La conversione delle nazioni
Colpe cultuali di Giuda
Sentenze di saggezza
Fiducia nel tempio e nel Signore
Una preghiera di vendetta
L'osservanza del sabato
Geremia presso il vasaio
Israele dimentica il Signore
In occasione di un attentato contro Geremia
La brocca spezzata è l'alterco con Pascer
Estratti diversi dalle e Confessionì
La risposta agli inviati di Sedecia
Appello generale alla casa reale
Oracoli contro diversi re: contro Ioacaz
Contro Ioiakim
Contro Ioiachin
Oracoli messianici. Il re dell'avvenire
Libretto contro i falsi profeti
I due canestri di fichi
4. Babilonia, flagello del Signore
La visione della coppa
Arresto e giudizio di Geremia
L'azione simbolica del giogo e il messaggio ai re occidentali
L'alterco con il profeta Anania
La lettera agli esiliati
Profezia contro Semaia
Restaurazione promessa a Israele
Ristabilimento promesso a Giuda
Israele e Giuda
La retribuzione personale
La nuova alleanza
Permanenza di Israele
Ricostruzione e grandezza di Gerusalemme
L'acquisto di un campo, pegno di avvenire felice
Altra promessa di restaurazione
Le istituzioni dell'avvenire
La sorte finale di Sedecia
Il problema della liberazione degli schiavi
Il rotolo del 65-64
Giudizio riassuntivo su Sedecia
Geremia nella cisterna. Intervento di Ebed-Milech
Ultimo incontro di Geremia con Sedecia
Sorte di Geremia alla caduta di Gerusalemme
Oracolo di salvezza per Ebed-Milech
Ancora la sorte di Geremia
Godolia governatore: suo assassinio
La fuga in Egitto
Geremia predice l'invasione dell'Egitto da parte di Nabucodonosor
Ultimo ministero di Geremia: i Giudei in Egitto e la Regina del Cielo
La parola di consolazione per Baruc
Oracoli contro l'Egitto. La disfatta di Crchemis
L'invasione dell'Egitto
Oracolo contro i Filistei
Oracolo contro Moab
Oracolo contro Ammon
Oracolo contro Edom
Oracolo contro città sire
Oracolo contro le tribù arabe
Oracolo contro Elam
Oracolo contro Babilonia
Caduta di Babilonia, liberazione di Israele
Caduta di Babilonia annunziata a Gerusalemme
Il peccato di insolenza
Il Signore redentore di Israele
Il popolo del nord e il leone del Giordano
Il Signore contro Babilonia
Il martello del Signore e il monte colossale
Verso la fine
La vendetta del Signore
Elegia su Babilonia
La visita del Signore agli idoli
L'abbattimento di Babilonia
L'oracolo gettato nell'Eufrate
La catastrofe di Gerusalemme è il favore reso è Ioiachin

a) L'attacco contro il tempio (ger 7,1-15)

7:1 Questa parola fu rivolta dal Signore a Geremia: 2 "Fèrmati alla porta del tempio del Signore e là pronuncia questo discorso: Ascoltate la parola del Signore, voi tutti di Giuda che varcate queste porte per prostrarvi al Signore. 3 Così dice il Signore degli eserciti, Dio d'Israele: Rendete buone la vostra condotta e le vostre azioni, e io vi farò abitare in questo luogo. 4 Non confidate in parole menzognere ripetendo: "Questo è il tempio del Signore, il tempio del Signore, il tempio del Signore!". 5 Se davvero renderete buone la vostra condotta e le vostre azioni, se praticherete la giustizia gli uni verso gli altri, 6 se non opprimerete lo straniero, l'orfano e la vedova, se non spargerete sangue innocente in questo luogo e se non seguirete per vostra disgrazia dèi stranieri, 7 io vi farò abitare in questo luogo, nella terra che diedi ai vostri padri da sempre e per sempre. 8 Ma voi confidate in parole false, che non giovano: 9 rubare, uccidere, commettere adulterio, giurare il falso, bruciare incenso a Baal, seguire altri dèi che non conoscevate. 10 Poi venite e vi presentate davanti a me in questo tempio, sul quale è invocato il mio nome, e dite: "Siamo salvi!", e poi continuate a compiere tutti questi abomini. 11 Forse per voi è un covo di ladri questo tempio sul quale è invocato il mio nome? Anch'io però vedo tutto questo! Oracolo del Signore. 12 Andate, dunque, nella mia dimora di Silo, dove avevo da principio posto il mio nome; considerate che cosa io ne ho fatto a causa della malvagità d'Israele, mio popolo. 13 Ora, poichè avete compiuto tutte queste azioni - oracolo del Signore - e, quando vi ho parlato con premura e insistenza, non mi avete ascoltato e quando vi ho chiamato non mi avete risposto, 14 io tratterò questo tempio sul quale è invocato il mio nome e in cui confidate, e questo luogo che ho concesso a voi e ai vostri padri, come ho trattato Silo. 15 Vi scaccerò dalla mia presenza, come ho scacciato tutti i vostri fratelli, tutta la discendenza di èfraim.

7:1 7:1 LA parola, che fu dal Signore indirizzata a Geremia, dicendo: 2 7:2 Fermati alla porta della Casa del Signore, e quivi proedica questa parola, e di': Uomini di Giuda tutti quanti, ch'entrate per queste porte, per adorare il Signore, ascoltate la parola del Signore. 3 7:3 Cosi' ha detto il Signor degli eserciti, l'Iddio d'Israele: Ammendate le vostre vie, e le vostre opere. ed io vi faro' abitare in questo luogo. 4 7:4 Non vi fidate in su parole fallaci, dicendo: Questo e' il Tempio del Signore, il Tempio del Signore, il Tempio del Signore. 5 7:5 Anzi del tutto ammendate le vostre vie, e le vostre opere. Se pur fate diritto giudicio fra l'uomo, ed il suo prossimo. 6 7:6 e non opproessate il forestiere, ne' l'orfano, ne' la vedova. e non ispandete sangue innocente in questo luogo. e non andate dietro ad altri dii, a danno vostro. 7 7:7 io altresi' faro' che abiterete per ogni secolo in questo luogo, nel paese che io ho dato a' vostri padri. 8 7:8 Ecco, voi confidate in su parole fallaci, che non possono recare alcun giovamento. 9 7:9 Rubando, uccidendo, commettendo adulterio, e giurando falsamente, e facendo profumi a Baal, e andando dietro ad altri dii, i quali voi non avete conosciuti. 10 7:10 verreste voi pure ancora, e vi proesentereste nel mio cospetto in questa Casa, che si chiama del mio Nome, e direste: Noi siamo stati liberati per far tutte queste cose abbominevoli? 11 7:11 e', a vostro parere, questa Casa, che si chiama del mio Nome, divenuta una spelonca di ladroni? ecco, io altresi' /ho veduto, dice il Signore. 12 7:12 Ma andate pure ora al mio luogo, che fu in Silo, dove io da proima stanziai il mio Nome. e riguardate quel che io gli ho fatto, per la malvagita' del mio popolo Israele. 13 7:13 Ora altresi', perciocche' voi avete fatte tutte queste cose, dice il Signore. e ben-che' io vi abbia parlato del continuo per ogni mattina, non pero' avete ascoltato. e benche' io vi abbia chiamati, non pero' avete risposto. 14 7:14 io faro' a questa Casa, che si chiama del mio Nome, nella quale voi vi confidate. ed al luogo, che io ho dato a voi, ed ai vostri padri, come gia' feci a Silo. 15 7:15 E vi scaccero' dal mio cospetto, come ho scacciati i vostri fratelli, tutta la progenie di Efraim.

7:1 7:1 La parola che fu rivolta a Geremia da parte dell'Eterno, dicendo: 2 7:2 Fermati alla porta della casa dell'Eterno, e quivi proclama questa parola: Ascoltate la parola dell'Eterno, o voi tutti uomini di Giuda ch'entrate per queste porte per prostrarvi dinanzi all'Eterno! 3 7:3 Cosi' parla l'Eterno degli eserciti, l'Iddio d'Israele: Emendate le vostre vie e le vostre opere, ed io vi faro' dimorare in questo luogo. 4 7:4 Non ponete la vostra fiducia in parole fallaci, dicendo: 'Questo e' il tempio dell'Eterno, il tempio dell'Eterno, il tempio dell'Eterno!' 5 7:5 Ma se emendate veramente le vostre vie e le vostre opere, se proaticate sul serio la giustizia gli uni verso gli altri, 6 7:6 se non opproimete lo straniero, l'orfano e la vedova, se non spargete sangue innocente in questo luogo e non andate per vostra sciagura dietro ad altri de'i, 7 7:7 io altresi' vi faro' abitare in questo luogo, nel paese che ho dato ai vostri padri in sempiterno. 8 7:8 Ecco, voi mettete la vostra fiducia in parole fallaci, che non giovano a nulla. 9 7:9 Come! Voi rubate, uccidete, commettete adulteri, giurate il falso, offrite profumi a Baal, andate dietro ad altri de'i che proima non conoscevate, 10 7:10 e poi venite a proesentarvi davanti a me, in questa casa sulla quale e' invocato il mio nome, e dite: 'Siamo salvi !' - e cio' per compiere tutte queste abominazioni?! e' ella forse, agli occhi vostri, una spelonca di ladroni 11 7:11 questa casa sulla quale e' invocato il mio nome? Ecco, tutto questo io l'ho veduto, dice l'Eterno. 12 7:12 Andate dunque al mio luogo ch'era a Silo, dove avevo da proima stanziato il mio nome, e guardate come l'ho trattato, a motivo della malvagita' del mio popolo d'Israele. 13 7:13 Ed ora, poichè avete commesso tutte queste cose, dice l'Eterno, poichè v'ho parlato, parlato fin dal mattino, e voi non avete dato ascolto, poichè v'ho chiamati e voi non avete risposto, 14 7:14 io trattero' questa casa, sulla quale e' invocato il mio nome e nella quale riponete la vostra fiducia, e il luogo che ho dato a voi e ai vostri padri, come ho trattato Silo. 15 7:15 e vi caccero' dal mio cospetto, come ho cacciato tutti i vostri fratelli, tutta la progenie d'Efraim.

7:1 7:1 Ecco la parola che fu rivolta a Geremia da parte del SIGNORE: 2 7:2 'Fermati alla porta della casa del SIGNORE e là proclama questa parola: ""Ascoltate la parola del SIGNORE, voi tutti, uomini di Giuda, che entrate per queste porte per prostrarvi davanti al SIGNORE! 3 7:3 Cosò parla il SIGNORE degli eserciti, Dio d'Israele: Cambiate le vostre vie e le vostre opere, e io vi farò abitare in questo luogo. 4 7:4 Non ponete la vostra fiducia in parole false, dicendo: Questo è il tempio del SIGNORE, il tempio del SIGNORE, il tempio del SIGNORE! 5 7:5 Ma se cambiate veramente le vostre vie e le vostre opere, se proaticate sul serio la giustizia gli uni verso gli altri, 6 7:6 se non opproimete lo straniero, l'orfano e la vedova, se non spargete sangue innocente in questo luogo, e non andate per vostra sciagura dietro ad altri dèi, 7 7:7 io allora vi farò abitare in questo luogo, nel paese che allora diedi ai vostri padri per semproe. 8 7:8 Ecco, voi mettete la vostra fiducia in parole false, che non giovano a nulla. 9 7:9 ""Voi rubate, uccidete, commettete adulteri, giurate il falso, offrite profumi a Baal, andate dietro ad altri dèi che proima non conoscevate, 10 7:10 e poi venite a proesentarvi davanti a me, in questa casa sulla quale è invocato il mio nome. Voi dite: 'Siamo salvi!'. Perciò commettete tutte queste abominazioni. 11 7:11 è forse, agli occhi vostri, una spelonca di ladri questa casa sulla quale è invocato il mio nome? Ecco, tutto questo io l'ho visto, dice il SIGNORE. 12 7:12 ""Andate al mio luogo che era a Silo, dove una volta avevo messo il mio nome, e guardate come l'ho trattato, a causa della malvagità del mio popolo d'Israele. 13 7:13 Ora, poichè avete commesso tutte queste cose, dice il SIGNORE, poichè vi ho parlato, parlato fin dal mattino, e voi non avete dato ascolto, poichè vi ho chiamati e voi non avete risposto, 14 7:14 io tratterò questa casa, sulla quale è invocato il mio nome e nella quale riponete la vostra fiducia, e il luogo che ho dato a voi e ai vostri padri, come ho trattato Silo: 15 7:15 vi caccerò dalla mia proesenza, come ho cacciato tutti i vostri fratelli, tutta la discendenza di Efraim"".

7:1 7:1 Questa è la parola che fu rivolta a Geremia da parte dell’Eterno, dicendo: 2 7:2 ’Fermati alla porta della casa dell’Eterno e là proclama questa parola e dì: Ascoltate la parola dell’Eterno, o voi tutti di Giuda che entrate per queste porte per prostrarvi davanti all’Eterno!'. 3 7:3 Così dice l’Eterno degli eserciti, il DIO d’Israele: ’Emendate le vostre vie e le vostre opere, e io vi farò abitare in questo luogo. 4 7:4 Non ponete la vostra fiducia in parole ingannatrici, dicendo: ""Questo è il tempio dell’Eterno, il tempio dell’Eterno, il tempio dell’Eterno ! "". 5 7:5 Ma se emendate completamente le vostre vie e le vostre opere, se proaticate veramente la giustizia gli uni verso gli altri, 6 7:6 se non opproimete lo straniero, l’orfano e la vedova, se non spargete sangue innocente in questo luogo e non andate dietro ad altri dèi a vostro danno, 7 7:7 allora io vi farò abitare in questo luogo, nel paese che ho dato ai vostri padri da molto tempo e per semproe. 8 7:8 Ecco, voi mettete la vostra fiducia in parole ingannatrici che non giovano a nulla. 9 7:9 Così voi rubate, uccidete, commettete adulteri, giurate il falso, bruciate incenso a Baal e andate dietro ad altri dèi che proima non conoscevate, 10 7:10 e poi venite a proesentarvi davanti a me in questo tempio su cui è invocato il mio nome e dite: 'Siamo salvi!', per poi compiere tutte queste abominazioni. 11 7:11 Questo tempio su cui è invocato il mio nome è forse divenuto ai vostri occhi un covo di ladroni? Ecco, io ho visto questo', dice l’Eterno. 12 7:12 ’Ma andate ora al mio luogo che era a Sciloh, dove avevo inizialmente posto il mio nome e vedete che cosa ne ho fatto a motivo della malvagità del mio popolo Israele. 13 7:13 Ed ora, poichè avete compiuto tutte queste cose', dice l’Eterno, ’poichè quando vi ho parlato con urgenza ed insistenza non avete ascoltato, e vi ho chiamati e non avete risposto, 14 7:14 io farò con questo tempio su cui è invocato il mio nome e in cui riponete la vostra fiducia, con questo luogo che ho dato a voi e ai vostri padri, come ho fatto a Sciloh. 15 7:15 e vi scaccerò dalla mia proesenza, come ho scacciato tutti i vostri fratelli, tutta la progenie di Efraim.

7:1 Questa è la parola che fu rivolta dal Signore a Geremia: 2 ""Fermati alla porta del tempio del Signore e là pronunzia questo discorso dicendo: Ascoltate la parola del Signore, voi tutti di Giuda che attraversate queste porte per prostrarvi al Signore. 3 Così dice il Signore degli eserciti, Dio di Israele: Migliorate la vostra condotta e le vostre azioni e io vi farò abitare in questo luogo. 4 Pertanto non confidate nelle parole menzognere di coloro che dicono: Tempio del Signore, tempio del Signore, tempio del Signore è questo! 5 Poichè, se veramente emenderete la vostra condotta e le vostre azioni, se realmente pronunzierete giuste sentenze fra un uomo e il suo avversario; 6 se non opprimerete lo straniero, l'orfano e la vedova, se non spargerete il sangue innocente in questo luogo e se non seguirete per vostra disgrazia altri dèi, 7 io vi farò abitare in questo luogo, nel paese che diedi ai vostri padri da lungo tempo e per sempre. 8 Ma voi confidate in parole false e ciò non vi gioverà: 9 rubare, uccidere, commettere adulterio, giurare il falso, bruciare incenso a Baal, seguire altri dèi che non conoscevate. 10 Poi venite e vi presentate alla mia presenza in questo tempio, che prende il nome da me, e dite: Siamo salvi! per poi compiere tutti questi abomini. 11 è forse una spelonca di ladri ai vostri occhi questo tempio che prende il nome da me? Anch'io, ecco, vedo tutto questo. Parola del Signore. 12 Andate, dunque, nella mia dimora che era in Silo, dove avevo da principio posto il mio nome; considerate che cosa io ne ho fatto a causa della malvagità di Israele, mio popolo. 13 Ora, poichè avete compiuto tutte queste azioni parola del Signore - e, quando vi ho parlato con premura e sempre, non mi avete ascoltato e, quando vi ho chiamato, non mi avete risposto, 14 io tratterò questo tempio che porta il mio nome e nel quale confidate e questo luogo che ho concesso a voi e ai vostri padri, come ho trattato Silo. 15 Vi scaccerò davanti a me come ho scacciato tutti i vostri fratelli, tutta la discendenza di Efraim.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-16°sabato dell'anno pari dove si leggono i seguenti passi
[(ger 7,1-11)}; (mat 13,23-29)}; (sal 84,3-8.84,11-11)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia