Cronologia dei paragrafi

Secondo canto del servo del Signore
La gioia del ritorno
La punizione di Israele
Terzo canto del servo del Signore
Elezione e benedizione di Israele
Il regno della giustizia di Dio
Il risveglio del Signore
Il Signore è il consolatore
Il risveglio di Gerusalemme
Liberazione di Gerusalemme
Annuncio della salvezza
Quarto canto del servo del Signore
La rivincita di Gerusalemme
La nuova Gerusalemme
Invito finale
Conclusione
Promessa agli stranieri
Indegnità dei capi
Contro l'idolatria
La salvezza per i deboli
Il digiuno accetto a Dio
Il sabato
Salmo penitenziale
Oracolo
Splendore di Gerusalemme
Vocazione di un profeta
Ringraziamento
Splendore di Gerusalemme
Il giudizio dei popoli
Maledizione sulla storia di Israele
Il giudizio futuro
Oracolo sul tempio
Giudizio su Gerusalemme
Discorso escatologico

Secondo canto del servo del Signore (Is 49,1-7)

49:1 Ascoltatemi, o isole, udite attentamente, nazioni lontane; il Signore dal seno materno mi ha chiamato, fino dal grembo di mia madre ha pronunciato il mio nome. 2 Ha reso la mia bocca come spada affilata, mi ha nascosto all'ombra della sua mano, mi ha reso freccia appuntita, mi ha riposto nella sua faretra. 3 Mi ha detto: "Mio servo tu sei, Israele, sul quale manifesterò la mia gloria". 4 Io ho risposto: "Invano ho faticato, per nulla e invano ho consumato le mie forze. Ma, certo, il mio diritto è presso il Signore, la mia ricompensa presso il mio Dio". 5 Ora ha parlato il Signore, che mi ha plasmato suo servo dal seno materno per ricondurre a lui Giacobbe e a lui riunire Israele - poichè ero stato onorato dal Signore e Dio era stato la mia forza - 6 e ha detto: "è troppo poco che tu sia mio servo per restaurare le tribù di Giacobbe e ricondurre i superstiti d'Israele. Io ti renderò luce delle nazioni, perchè porti la mia salvezza fino all'estremità della terra". 7 Così dice il Signore, il redentore d'Israele, il suo Santo, a colui che è disprezzato, rifiutato dalle nazioni, schiavo dei potenti: "I re vedranno e si alzeranno in piedi, i prìncipi si prostreranno, a causa del Signore che è fedele, del Santo d'Israele che ti ha scelto".

49:1 49:4 Ed io ho detto: Io mi sono affaticato a vuoto. invano, ed indarno ho consumata la mia forza. ma pur certo la mia ragione e' appo il Signore, e l'opera mia appo l'Iddio mio. 2 49:5 Ora dunque, avendomi detto il Signore, che mi ha formato infin dal ventre, acciocche' gli sia servitore, che io gli riconduca Giacobbe. benche' Israele non si raccolga, pur saro' glorificato appo il Signore, e l'Iddio mio sara' la mia forza. 3 49:6 Ed egli mi ha detto: Egli e' leggier cosa che tu mi sii servitore, per ridirizzare le tribu' di Giacobbe, e per ricondurre i riserbati d'Israele. percio', io ti ho dato per luce delle genti. per esser la mia salute infino alle estremita' della terra. 4 49:7 Cosi' ha detto il Signore, il Rendentore d'Israele, il suo Santo, a colui ch'e' sproezzato della persona, ed abbominevole alla nazione, al servo di quelli che signoreggiano: I re ti vedranno, e si leveranno. i proincipi ancora, e s'inchineranno. per cagion del Signore, ch'e' fedele, del Santo d'Israele, che ti ha eletto. 5 49:8 Cosi' ha detto il Signore: Io ti ho esaudito nel tempo della benevolenza, e ti ho aiutato nel giorno della salute. anche ti guardero', e ti daro' per patto del popolo, per ristabilir la terra, per far possedere le eredita' desolate. 6 49:9 per dire a' proigioni: Uscite, ed a quelli che sono nelle tenebre: Mostratevi. Essi pastureranno in su le vie, ed il lor pasco sara' soproa ogni luogo elevato. 7 49:10 Non avranno fame, ne' sete. e l'arsura ed il sole non li percotera'. perciocche' colui che ha misericordia di loro li condurra', e li menera' alle fonti delle acque.

49:1 49:4 Ma io dicevo: 'Invano ho faticato, inutilmente, per nulla ho consumato la mia forza. ma certo, il mio diritto e' proesso l'Eterno, e la mia ricompensa e' proesso all'Iddio mio'. 2 49:5 Ed ora parla l'Eterno che m'ha formato fin dal seno materno per esser suo servo, per ricondurgli Giacobbe, e per raccogliere intorno a lui Israele. ed io sono onorato agli occhi dell'Eterno, e il mio Dio e' la mia forza. 3 49:6 Egli dice: 'e' troppo poco che tu sia mio servo per rialzare le tribu' di Giacobbe e per ricondurre gli scampati d'Israele. voglio far di te la luce delle nazioni, lo strumento della mia salvezza fino alle estremita' della terra'. 4 49:7 Cosi' parla l'Eterno, il redentore, il Santo d'Israele, a colui ch'e' disproezzato dagli uomini, detestato dalla nazione, schiavo de' potenti: Dei re lo vedranno e si leveranno. dei proincipi pure, e si prostreranno, a motivo dell'Eterno ch'e' fedele, del Santo d'Israele che t'ha scelto. 5 49:8 Cosi' parla l'Eterno: Nel tempo della grazia io t'esaudiro', nel giorno della salvezza t'aiutero'. ti proeservero', e faro' di te l'alleanza del popolo, per rialzare il paese, per rimetterli in possesso delle eredita' devastate, 6 49:9 per dire ai proigioni: 'Uscite!' e a quelli che sono nelle tenebre: 'Mostratevi!' Essi pasceranno lungo le vie, e troveranno il loro pascolo su tutte le alture. 7 49:10 non avranno fame nè sete, nè miraggio nè sole li colpira' piu'. poichè Colui che ha pieta' di loro li guidera', e li menera' alle sorgenti d'acqua.

49:1 49:4 Ma io dicevo: 'Invano ho faticato. inutilmente e per nulla ho consumato la mia forza. ma certo, il mio diritto è proesso il SIGNORE, la mia ricompensa è proesso il mio Dio'. 2 49:5 Ora parla il SIGNORE che mi ha formato fin dal seno materno per essere suo servo, per ricondurgli Giacobbe, per raccogliere intorno a lui Israele. io sono onorato agli occhi del SIGNORE, il mio Dio è la mia forza. 3 49:6 Egli dice: 'è troppo poco che tu sia mio servo per rialzare le tribù di Giacobbe e per ricondurre gli scampati d'Israele. voglio fare di te la luce delle nazioni, lo strumento della mia salvezza fino alle estremità della terra'. 4 49:7 Cosò parla il SIGNORE, il Salvatore, il Santo d'Israele, a colui che è disproezzato dagli uomini, detestato dalla nazione, schiavo dei potenti: 'Dei re lo vedranno e si alzeranno. dei proincipi pure e si prostreranno, a causa del SIGNORE che è fedele, del Santo d'Israele che ti ha scelto'. 5 49:8 Cosò parla il SIGNORE: 'Nel tempo della grazia io ti esaudirò, nel giorno della salvezza ti aiuterò. ti proeserverò e farò di te l'alleanza del popolo, per rialzare il paese, per rimetterli in possesso delle eredità devastate, 6 49:9 per dire ai proigionieri: ""Uscite"", e a quelli che sono nelle tenebre: ""Mostratevi!"". Essi pasceranno lungo le vie e troveranno il loro pascolo su tutte le alture. 7 49:10 non avranno fame nè sete, nè miraggio nè sole li colpirà più. poichè colui che ha pietà di loro li guiderà, li condurrà alle sorgenti d'acqua.

49:1 49:4 Ma io dicevo: ’Invano ho faticato, per nulla e inutilmente ho speso la mia forza. certamente però il mio diritto è proesso l’Eterno e la mia ricompensa proesso il mio DIO'. 2 49:5 E ora dice l’Eterno che mi ha formato fin dal grembo materno per essere suo servo, per ricondurre a lui Giacobbe e per radunare intorno a lui Israele (io sono onorato agli occhi dell’Eterno, e il mio DIO è la mia forza). 3 49:6 Egli dice: ’è troppo poco che tu sia mio servo per rialzare le tribù di Giacobbe e per ricondurre gli scampati d’Israele. Ti ho stabilito come la luce delle nazioni, perchè tu sia la mia salvezza fino alle estremità della terra'. 4 49:7 Così dice l’Eterno, il Redentore d’Israele, il suo Santo, a colui che è disproezzato dagli uomini, al detestato dalla nazione, al servo dei potenti: ’I re vedranno e si leveranno, i proincipi si prostreranno, a causa dell’Eterno che è fedele, il Santo d’Israele, che ti ha scelto'. 5 49:8 Così dice l’Eterno: ’Nel tempo della grazia io ti ho esaudito e nel giorno della salvezza ti ho aiutato. ti proeserverò e ti farò l’alleanza del popolo, per far risorgere il paese, per rimetterli in possesso delle eredità devastate, 6 49:9 per dire ai proigionieri: ""Uscite"", e a quelli che sono nelle tenebre: ""Mostratevi"". Essi pascoleranno lungo le strade e su tutte le alture desolate avranno i loro pascoli. 7 49:10 Non avranno fame nè sete, non li colpirà più nè caldo nè sole, perchè colui che ha pietà di loro li guiderà e li condurrà alle sorgenti d’acqua.

49:1 Ascoltatemi, o isole, udite attentamente, nazioni lontane; il Signore dal seno materno mi ha chiamato, fino dal grembo di mia madre ha pronunziato il mio nome. 2 Ha reso la mia bocca come spada affilata, mi ha nascosto all'ombra della sua mano, mi ha reso freccia appuntita, mi ha riposto nella sua faretra. 3 Mi ha detto: ""Mio servo tu sei, Israele, sul quale manifesterò la mia gloria"". 4 Io ho risposto: ""Invano ho faticato, per nulla e invano ho consumato le mie forze. Ma, certo, il mio diritto è presso il Signore, la mia ricompensa presso il mio Dio"". 5 Ora disse il Signore che mi ha plasmato suo servo dal seno materno per ricondurre a lui Giacobbe e a lui riunire Israele, - poichè ero stato stimato dal Signore e Dio era stato la mia forza - 6 mi disse: ""è troppo poco che tu sia mio servo per restaurare le tribù di Giacobbe e ricondurre i superstiti di Israele. Ma io ti renderò luce delle nazioni perchè porti la mia salvezza fino all'estremità della terra"". 7 Dice il Signore, il redentore di Israele, il suo Santo, a colui la cui vita è disprezzata, al reietto delle nazioni, al servo dei potenti: ""I re vedranno e si alzeranno in piedi, i principi vedranno e si prostreranno, a causa del Signore che è fedele, a causa del Santo di Israele che ti ha scelto"".

Mappa

Commento di un santo

Autore


Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-2°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(gv 1,29-34)}; (Rm 11,13-15.11,29-32)}; (is 49,3-3.49,5-6)}; (sal 39,2-2.39,7-19)}; (gv 1,29-34)}; (is 5,1-1.5,6-7)}; (sal 66,2-3.66,5-6.66,8-8)}; (mat 15,21-26)};

passione

-1°martedi dell'anno dove si leggono i seguenti passi
[(is 49,1-6)}; (gv 13,21-33.13,36-38)}; (sal 71,1-6.71,15-15.71,17-17)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia